Nelle ultime 24 ore, si è ipotizzato che il prossimo studio ad unirsi alle fila di Microsoft possa essere lo sviluppatore di Dying Light, Techland.

Il community manager dell’azienda polacca ha dichiarato tramite Twitter

“Sto ricevendo molte domande sull’acquisizione di Dying Light, quindi risponderò qui: C’era la stessa voce che circolava su Internet un anno fa e la situazione non è cambiata – Techland è uno studio indipendente e non è stato acquisito da un altro editore “

Techland è attualmente al lavoro su Dying Light 2, che dovrebbe arrivare su piattaforme Xbox quest’anno. In precedenza ha lavorato su giochi come Call of Juarez: Gunslinger.

Articolo precedenteSimbolotto oggi sabato 13 febbraio 2021: i simboli estratti stasera
Prossimo articoloThe Nioh Collection – Il soulslike di Team Ninja sbarca su PS5
Cyberludus.com è un sito di attualità, notizie e curiosità su videogiochi per qualsiasi piattaforma.

E tu che ne pensi? Facci conoscere la tua opinione!