Nuovo trailer per Catherine: Full Body, svelati tanti nuovi dettagli

Oggi, durante un live stream di quattro ore, Studio Zero ha rivelato molti dettagli su Catherine: Full Body, mostrando per la prima volta il gameplay e rivelando i contenuti dell’edizione limitata e dei DLC.

Lo streaming è iniziato mostrando il nuovissimo, secondo trailer del gioco, prima di passare al gameplay (disponibile qui) che mostra la demo giocabile al Tokyo Game Show 2018.  E’ stata mostrata anche la modalità versus, Studio Zero ha rivelato che la ragione principale per cui è stata aggiunta una modalità online è accontentare i fan occidentali che giocano in modo competitivo.

Dopo aver presentato l’edizione giapponese da collezione, il team di sviluppo ha parlato dei due DLC: il primo permetterà di modificare la voce di Catherine scegliendo tra dieci diverse interpretazioni di altrettante doppiatrici, ben diversificate tra loro; il secondo, “Nero Glasses”, permetterà di vedere ogni personaggio nel gioco in una versione “sexy”, come poetete vedere nello screenshot qui sotto.

Ultimo ma non meno importante, è stato rivelato che il gioco vanterà una collaborazione con Persona 5. Le prime edizioni del gioco conterranno un codice per giocare come Joker nella modalità Babel and Coliseum, con i membri dei Phantom Thieves che commentano le azioni del giocatore.

Catherine: Full Body uscirà su PS4 e PS Vita in Giappone il giorno di San Valentino. Il gioco sarà rilasciato l’anno prossimo anche in Occidente ma non si sa ancora la data certa ne le piattaforme di rilascio.

Fonte.

Articolo precedenteDragon Quest XI: Echi di un’era perduta – Recensione
Prossimo articoloImmortal: Unchained – Recensione
Fabrizio Giardina
Alla costante ricerca di se stesso e del suo ruolo nel mondo, perde la sua verginità videoludica con la gloriosa PS1 e da allora è un amore in costante crescita. In quanto appassionato di cinema apprezza particolarmente i videogames in grado di raccontare storie interessanti e coinvolgenti. Attende con impazienza una cruenta apocalisse zombi per mettere in atto tutto ciò che ha imparato grazie a Resident Evil e The Last of Us.