Top&Flop – Giugno

Top

Wildstar

Il genere MMORPG sta prendendo sempre più piede negli ultimi anni. Sono molti i progetti a lunga scadenza che riescono ad ottenere consensi da parte degli appassionati (anche questi in numero sempre maggiore) ma, alla fin fine, si ricordano sempre quei 2-3 titoli che hanno davvero portato qualcosa di innovativo al genere. Di sicuro, non dimenticheremo Wildstar, il fantasy GDR multigiocatore di NCSOFT. Il titolo, si erge dalla massa con il suo voto complessivo di 84/100 senza, però, mai sfondare la media del 90 tra le recensioni della critica: tuttavia, sono tantissimi i videogiocatori già attivi, le comunità e, dunque, gli introiti derivanti dagli abbonamenti. Gli elevati numeri che caratterizzano il titolo portano ad una sola conclusione: top del mese.

Valiant Hearts: The Great War

Quando il troppo stroppia: le tantissime lodi a Valiant Hearts: The Great War (soprattutto nel nostro Paese) trovano corrispondenza in un risicato 80/100 tra le versioni PC, PS4 e Xbox One. Arrivato in punta di piedi tra gli scaffali digitali Steam e console, l’adventure targato Ubisoft Montpellier ha provato a smuovere un po’ la tranquilla estate dei videogiocatore attraverso una bella sceneggiatura e un gameplay semplice ma incisivo, riuscendo a raggiungere l’obiettivo. Tuttavia, dopo il successo di Child of Light era lecito aspettarsi qualche punto in più: resta un top del mese, ma non quello di maggior successo.

Flop

Enemy Front

Alzi la mano chi non ci aveva un po’ creduto. Nel corso dei mesi pre-release, CIGames ci ha mostrato il lato positivo di Enemy Front: belle meccaniche stealth, intriganti scontri a fuoco, ottima realizzazione degli ambienti e uno stile generale che ricorda molto sparatutto di almeno 5-6 anni, ma non per questo da disdegnare. Qualcosa è, però, andato storto: dove sono le promesse e la profondità? L’esperienza di gioco è alquanto banale, semplice e del tutto priva di mordente. E la media ne risente: 54/100 per la versione PC, ancora inferiore quella Xbox 360 (forse esagerata).

Articolo precedenteWildStar – Recensione
Prossimo articoloValiant Hearts: The Great War – Recensione
CyberLudus è un'Associazione Culturale che opera nel settore videoludico dal lontano 2007, a stretto contatto con produttori e distributori di tutto il panorama internazionale. La nostra redazione segue con passione ed entusiasmo l'evolversi di questo mondo, organizzando tornei e contest, partecipando a manifestazioni ed eventi e, attraverso il nostro portale, fornendo all'utenza un piano editoriale che prevede recensioni, anteprime, guide strategiche, soluzioni, rubriche ed approfondimenti.