L’ascesa dei free-to-play ha inesorabilmente ucciso le meccaniche d’abbonamento tipiche degli MMO ma i principali publisher hanno trovato un nuovo modo per far pagare ai giocatori una quota mensile. EA, Microsoft, Sony e, presto, Ubisoft hanno cominciato a proporre servizi in abbonamento in stile Netflix, garantendo ai giocatori pieno accesso ad una vasta libreria di giochi, pagando una determinata cifra mensile. Ubisoft ha annunciato uPlay Plus all’E3, ma ora abbiamo maggiori dettagli sul suo lancio, inclusa la libreria dei giochi.

Il servizio di Ubisoft avrà un prezzo simile a quello di Origin Access Premier, si parla quindi di circa 15 € al mese. Una cifra tutt’altro che economica che però garantirà l’accesso alle “edizioni deluxe” dei giochi, quelle comprendenti tutti i DLC. I titoli in uscita verranno aggiunti al catalogo già dal day one, quindi gli utenti potrebbero accaparrarsi i giochi del momento pagandoli effettivamente meno rispetto alla classica formula d’acquisto.

uPlay Plus verrà lanciato a settembre con oltre 100 giochi. La lista include Anno 1800, Anno 2205, tutti gli Assassin’s Creed, tutti i Cry (con l’eccezione di Far Cry 1), la serie Might & Magic, For Honor, la serie Prince of Persia, la serie Rayman, i giochi di South Park, tutti gli Splinter Cell, Ghost Recon, Rainbow Six e The Division, Watch Dogs 1 e 2, Trials e Trackmania Turbo.

Potete consultare l’intero catalogo attraverso questo link. Nuovi giochi verranno aggiunti al servizio in un secondo momento, come Ghost Recon: Breakpoint ad ottobre e Watch Dogs Legion a marzo 2020.

Articolo precedenteThe Witcher 3 HD Reworked Project V10 disponibile
Prossimo articoloPrime indiscrezioni sul PlayStation VR 2: sarà wireless e costerà 250 dollari
Alla costante ricerca di se stesso e del suo ruolo nel mondo, perde la sua verginità videoludica con la gloriosa PS1 e da allora è un amore in costante crescita. In quanto appassionato di cinema apprezza particolarmente i videogames in grado di raccontare storie interessanti e coinvolgenti. Attende con impazienza una cruenta apocalisse zombi per mettere in atto tutto ciò che ha imparato grazie a Resident Evil e The Last of Us.

E tu che ne pensi? Facci conoscere la tua opinione!