La scorsa settimana, una fonte anonima ha rivelato che Gearbox Software starebbe lavorando ad un DLC di collegamento tra le storie di Borderlands 2 e Borderlands 3. Bene, a quanto pare dal 10 giugno i giocatori di Borderlands 2 potranno mettere le mani su Commander Lilith and the Fight For Sanctuary. Era apparsa anche la pagina Steam del prodotto, rimossa però dopo poche ore. Il tweet a fondo pagina funge comunque come prova dell’esistenza del DLC.

Il nuovo aggiornamento includerà nuovi boss da affrontare, nuove aree, nuovi loot (insieme ad un nuovo livello che va “oltre il leggendario”) ed un “nemico fuori di testa, deciso a governare il pianeta.” Anche il level cap verrà incrementato ad 80, ma i nuovi giocatori potranno essere portati automaticamente al livello 30 in modo da cominciare subito la nuova avventura.

Non è ancora noto il prezzo del DLC ma probabilmente ne sapremo di più durante la conferenza E3 2019 di Microsoft fissata per il 9 giugno (dove dovrebbe essere mostrato anche Borderlands 3, tra l’altro). Per quanto riguarda Borderlands 3, il titolo uscirà il 13 settembre per Xbox One, PS4 e PC. La versione per PC sarà esclusiva per Epic Games Store fino ad aprile 2020.

Fonte.

Articolo precedenteThe Witcher 3: un nuovo indizio punta ancora alla versione Switch?
Prossimo articoloGhost Recon: Breakpoint potrebbe arrivare su Google Stadia
Alla costante ricerca di se stesso e del suo ruolo nel mondo, perde la sua verginità videoludica con la gloriosa PS1 e da allora è un amore in costante crescita. In quanto appassionato di cinema apprezza particolarmente i videogames in grado di raccontare storie interessanti e coinvolgenti. Attende con impazienza una cruenta apocalisse zombi per mettere in atto tutto ciò che ha imparato grazie a Resident Evil e The Last of Us.

E tu che ne pensi? Facci conoscere la tua opinione!