Il creative director di Spider-Man vuole che il gioco sia all’altezza delle altre esclusive PS4

Ad un evento in anteprima riguardante l’attesissima esclusiva PS4 Marvel’s Spider-Man il direttore creativo di Insomniac, Bryan Intihar, intervistato da The Telegraph ha espresso tutto il suo apprezzamento per i titoli sviluppati dagli studi first party di Sony elogiando quelli già usciti ed affermando di attendere impazientemente i giochi di prossima uscita. Intihar ha promesso che Insomniac sta cercando di fare un gioco all’altezza con Spider-Man.

Abbiamo lavorato con Sony per oltre 20 anni, giusto? Per quanto fossi entusiasta di lavorare con la Marvel, ero altrettanto entusiasta di lavorare ancora con Sony. Sono così impressionato e meravigliato di quello che fanno i loro studi first party: guarda Guerrilla e il suo Horizon Zero Dawn. siamo grandi amici coi ragazzi di Naughty Dog essendo conterranei. Sono un gigantesco fan di God of War e penso che quello che stanno facendo Cory Barlog e Santa Monica sia sorprendente. non dimentichiamoci di Sucker Punch che sono al lavoro su una nuova e promettente ip. siamo parte di qualcosa di stratosferico e sono orgoglioso che insomniac sia un  tassello  di questo eccezionale puzzle. Per me dobbiamo essere all’altezza del livello qualitativo delle altre esclusive, assolutamente.

Quest’anno vedremo esclusive come God of War di Santa Monica, Dreams di Media Molecule, Detroit: Become Human di Quantic Dream e Spider-Man di Insomniac. Il 2019  potrebbe essere altrettanto interessante con le possibili uscite di The Last of Us Part II di Naughty Dog, Ghost of Tsushima di Sucker Punch, Days Gone di Bend Studio e Death Stranding di Kojima Productions.

Finora questo è il più grande vantaggio di PlayStation 4 anche grazie alla concorrenza che arranca sotto questo punto di vista. Basti vedere Sea of Thieves di Rare, titolo che non ha convinto del tutto. Tuttavia, Phil Spencer ha affermato che Microsoft sta aumentando gli investimenti sulle esclusive e forse inizieremo a vedere qualche novità all’E3 2018 con alcuni annunci.

Articolo precedenteYakuza 6: The Song of Life – Recensione
Prossimo articoloClosed Nightmare per PS4 e Nintendo Switch, rivelata la data di rilascio giapponese e diffusi un nuovo trailer e screenshot
Alla costante ricerca di se stesso e del suo ruolo nel mondo, perde la sua verginità videoludica con la gloriosa PS1 e da allora è un amore in costante crescita. In quanto appassionato di cinema apprezza particolarmente i videogames in grado di raccontare storie interessanti e coinvolgenti. Attende con impazienza una cruenta apocalisse zombi per mettere in atto tutto ciò che ha imparato grazie a Resident Evil e The Last of Us.

E tu che ne pensi? Facci conoscere la tua opinione!