Grazie all’ultimo aggiornamento arrivato ieri Doomfist è entrato ufficialmente a far parte degli eroi di Overwatch.

L’eroe rientra nella categoria degli attaccanti e fa del colpi corpo a corpo, a differenza di tutti gli altri eroi, la sua arma principale, il che lo rende un personaggio perfetto per chi cerca un stile aggressivo e votato agli scontri a distanza ravvicinata.

Il suo fuoco primario spara colpi di shotgun dalle nocche della mano sinistra che si ricaricano in maniera automatica, mentre il secondario, Pugno a Reazione, permette a Doomfist di sferrare un potentissimo pugno con il suo guanto accompagnato da uno scatto in avanti, la cui potenza è dipesa dal tempo di carica, che infligge danni ingenti ai nemici con la possibilità di arrecarne di extra se lo si scaraventa contro un muro.

Le sue abilità consistono in un Montante che infligge danni discreti e scaglia in alto il nemico colpito (utile per dare inizio a una combo, gettare fuori dalla mappa un avversario o per raggiungere posizioni sopraelevate) e un salto in avanti che genera un onda d’urto, Schianto Sismico, in grado di stordire e attirare gli avversari.

Doomfist ha anche una abilità passiva dal nome “La Miglior Difesa…” grazie alla quale ogni pugno scagliato sugli avversari genera punti scudo che si sommano alla sua barra vitale totale, portandola fino a un massimo di 400 HP.

Infine con la sua Ultra “Impatto Devastante” l’eroe vola in aria e carica un colpo ad area il cui raggio d’impatto, così come i danni arrecati, aumenta con il passare dei secondi dall’attivazione.

Doomfist è ora disponibile solo nelle modalità Partita Rapida, Arcade, Partita VS IA e Partita Personalizzata, mentre sarà utilizzabile in Partita Competitiva da giovedì prossimo.

Articolo precedenteA partire dal 31 agosto il prezzo del PlayStation Plus aumenterà
Prossimo articoloAnnunciato il Season Pass di Wolfenstein 2: The New Colossus

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here