I moderni sparatutto strategici e tattici come Call of Duty e Rainbow Six Siege possono essere popolari, ma a volte non c’è proprio niente che sostituisce la buona sensazione di arare un labirinto pieno di caos e mostri con ogni arma mortale su cui puoi mettere le mani. Per fortuna, WRATH: Aeon of Ruin vi mette tra le mani un distruttivo arsenale utile a eliminare brutalmente ciò che si frappone tra te e la strada da percorrere.

Lo sviluppatore KillPixel Games ed i publisher 1C Entertainment e 3D Realms hanno annunciato l’ uscita su Steam in Early Access di WRATH: Aeon of Ruin il 22 novembre 2019, accompagnando il tutto con un nuovo trailer del gioco. Non sorprende vedere le molteplici somiglianze con Quake visto che WRATH: Aeon of Ruin è stato realizzato tramite il motore originale del gioco di ID. Il titolo catapulterà i giocatori in un mondo horror fantasy oscuro pieno di violenti mostri ed armi mortali per annientarli. Potete dare un’occhiata al gioco in azione nel trailer di lancio dell’ Early Access, qui sotto:

Dobbiamo ammetterlo: il gioco in movimento ricorda le vibrazioni e l’atmosfera che solo i brutali sparatutto old-school riescono a trasmettere. Il lancio in Early Access di WRATH consentirà ai giocatori di esplorare tre hub non lineari e due livelli sbloccati. Lungo la strada, i giocatori incontreranno svariati mostri e si impegneranno in combattimenti frenetici con i più disparati strumenti di morte, dai fucili standard alle armi occulte e magiche. L’accesso anticipato riceverà una serie regolare di aggiornamenti con nuovi livelli, armi e nemici per mantenere costantemente attivo l’interesse dei giocatori.

“In 3D Realms vogliamo evocare la nostalgia dell’era d’oro dei giochi utilizzando i classici motori FPS, ma con un tocco moderno”, ha affermato Frederik Schreiber, Vice Presidente di 3D Realms e produttore di WRATH. “Con l’incredibile motore di Quake e con la nostra nave guidata da Jeremiah” KillPixel “Fox, i fan degli sparatutto possono prepararsi ad un tortuoso tour nel mondo degli sparatutto vecchia scuola”

Una volta che WRATH: Aeon of Ruin avrà abbandonato la Early Access, il team ha i programma di portare il titolo su Xbox One, Nintendo Switch e PlayStation 4 nel 2020.

Articolo precedenteMario & Sonic ai Giochi Olimpici di Tokyo 2020 – Recensione
Prossimo articoloStar Wars Jedi: Fallen Order – Recensione
Alla costante ricerca di se stesso e del suo ruolo nel mondo, perde la sua verginità videoludica con la gloriosa PS1 e da allora è un amore in costante crescita. In quanto appassionato di cinema apprezza particolarmente i videogames in grado di raccontare storie interessanti e coinvolgenti. Attende con impazienza una cruenta apocalisse zombi per mettere in atto tutto ciò che ha imparato grazie a Resident Evil e The Last of Us.

E tu che ne pensi? Facci conoscere la tua opinione!