Non è un segreto che il presidente di Sony Worldwide Studios, Shuhei Yoshida, abbia un debole per Dreams. Ha espresso il suo amore per l’ambizioso gioco di Media Molecule molte volte nel corso degli anni, ma in una recente intervista con PlayStation Asia, lo definisce uno dei suoi “progetti preferiti di sempre”. Questa è una dichiarazione piuttosto audace per un uomo che si trova ai vertici della compagnia da diversi anni ormai.

Parlando di tempo, Yoshida ha continuato dicendo che la Sony ha grandi speranze per Dreams: “Abbiamo una visione decennale per Dreams, immaginiamo che continuerà a crescere insieme alla community”, dice. Continua discutendo dell’accesso anticipato, il primo passo di questo ambizioso viaggio. Permette ai creatori di prendere confidenza con i tool di creazione, collaborare tra loro per creare cose interessanti e fornire feedback al team di sviluppo.

È un commento interessante, perché i tempi indicano che Sony prevede che il progetto duri fino all’avvento di PS5, e probabilmente anche oltre. Ovviamente la console di prossima generazione sarà retrocompatibile, quindi Dreams girerà come titolo PS4, ma questo piano a lungo termine potrebbe significare che anche un porting PS5 è nei piani dell’azienda?

Sony sembra avere la massima fiducia in Dreams, uno dei progetti più ambiziosi ed innovativi di questa generazione.

Articolo precedenteGreedfall – La recensione dell’opera più ambiziosa di Spiders
Prossimo articoloThe Sojourn – Recensione
Alla costante ricerca di se stesso e del suo ruolo nel mondo, perde la sua verginità videoludica con la gloriosa PS1 e da allora è un amore in costante crescita. In quanto appassionato di cinema apprezza particolarmente i videogames in grado di raccontare storie interessanti e coinvolgenti. Attende con impazienza una cruenta apocalisse zombi per mettere in atto tutto ciò che ha imparato grazie a Resident Evil e The Last of Us.

E tu che ne pensi? Facci conoscere la tua opinione!