Medievil è per molti giocatori una parte significativa della propria infanzia videoludica. Il remake rappresenta quindi un’ occasione perfetta per recuperare un gioco che, nonostante i suoi 21 anni, rimane attualissimo perchè dotato di quelle caratteristiche che rendoon immortale un videogioco: gameplay semplice, azione e tanto sano umorismo.

La principale novità svelata dall’ultimo trailer è, indubbiamente, la data di rilascio fissata per il prossimo 25 ottobre.

PlayStation Store conferma la presenza di due edizioni digitali (sarà anche in vendita in formato fisico). La versione standard sarà proposta al prezzo di 29,99 euro.
La seconda edizione, la Digital Deluxe, sarà venduta al prezzo di € 39,99 ed include oltre al gioco diversi extra scaricabili: il libro dei disegni The Art of Medievil, la colonna sonora, un tema dinamico per PS4 e un fumetto digitale.
Questo fumetto è una nuova collaborazione tra Jason Wilson – principale artista e designer del primo Medievil, oltre ad essere la voce inconfondibile di Sir Dan – e Chris Sorrell, co-creatore del personaggio.

“Abbiamo deciso di raccontare la nostra versione degli eventi nella storia di Gallowmere da una prospettiva unica e originale”,.
“Vedrete i vecchi amici, vivi e morti, così come il ritorno di alcuni mostri che conoscete e altri che non avete mai visto prima.”
Il fumetto digitale offre “una storia completamente illustrata e animata che si espande oltre le vignette dei fumetti per creare qualcosa di unico che includa musica e suono.
“Abbiamo dedicato molto dello spirito di Medievil al fumetto per dare vita a una storia meravigliosa a nuovi e vecchi fan.”

Da quanto visto dai video non sembra che il gioco sviluppato da Other Ocean abbia raggiunto il livello tecnico o l’ambizione dei remake di Activision con Spyro – o di BluePoint con Shadow of the Colossus – ma mantiene l’estetica cartoon-dark vista nel primo episodio per PlayStation. Un’ altra nota dolente che ha sollevato non poche perplessità da parte della community di videogiocatori è rappresentata dall’assenza del secondo episodio del gioco.

Vai alla scheda del gioco.

Articolo precedenteCrash Team Racing: un trailer ci mostra le personalizzazioni possibili
Prossimo articoloCrash Team Racing: online un nuovo video gameplay
CyberLudus è un'Associazione Culturale che opera nel settore videoludico dal lontano 2007, a stretto contatto con produttori e distributori di tutto il panorama internazionale. La nostra redazione segue con passione ed entusiasmo l'evolversi di questo mondo, organizzando tornei e contest, partecipando a manifestazioni ed eventi e, attraverso il nostro portale, fornendo all'utenza un piano editoriale che prevede recensioni, anteprime, guide strategiche, soluzioni, rubriche ed approfondimenti.

E tu che ne pensi? Facci conoscere la tua opinione!