505 Games (divisione editoriale del Gruppo Digital Bros) ha annunciato oggi che Redout, l’ anti-gravity racing sviluppato da 34BigThings, sarà presto disponibile in versione fisica nelle versioni per console PlayStation 4 e Xbox One.

Redout vuole rendere omaggio ai grandi classici del genere arcade racing – F-Zero, WipeOut, e Rollcage – portando l’esperienza di gioco a nuovi standard di riferimento grazie a una velocità senza compromessi, un’esperienza di guida estremamente soddisfacente e l’adozione del potentissimo Unreal 4 Engine. I giocatori potranno prendere parte a entusiasmanti sfide con i loro amici – con supporto fino a 12 giocatori – su 25 futuristiche piste, accompagnati da una dinamica colonna sonora.

 

CARATTERISTICHE CHIAVE DI REDOUT:

  • Multiplayer: Sfide online con supporto fino a 12 giocatori.
  • Modalità Carriera: Mettiti alla prova in 93 differenti competizioni, variando l’esperienza di gioco in una vasta gamma di impegnative sfide.
  • Navi personalizzabili: Potenzia il motore, i magneti, e la struttura della tua nave per renderla ancora più veloce.
  • Vasta gamma di tracciati: Spingi al massimo l’acceleratore su 25 diversi tracciati (più i circuiti Boss) sparsi in 5 diverse ambientazioni post-apocalittiche
  • 10 Tipologie di Eventi: Testa a fondo le tue abilità di pilota in 10 differenti tipologie di eventi: Corsa, Corsa Pura, Prova a Tempo, Prova a Tempo Pura, Velocità, Instagib, Sopravvivenza, Resistenza, Eliminazione, Corsa Arena.
  • Decidi il tuo destino: Scegli di far parte di una delle 6 differenti squadre, ognuna caratterizzata da un diverso stile di guida. 4 diverse classi progressivamente più veloci.
  • Potenziamenti: Scegli tra 12 powerup potenziabili: turbo addizionali, scudi, repair drone, advanced grip system e tanto altro ancora.

Articolo precedenteFallout Shelter Ora disponibile per Xbox One e Windows 10 con Xbox Play Anywhere
Prossimo articoloBLIZZARD: Nuovi aggiornamenti live su Overwatch
Videogiocatore di vecchia data. Cerca di contrastare con tutte le sue forze la feroce ondata di divulgatori videoludici che, giunti sul nostro pianeta sotto mentite spoglie, cercano di blastare noi comuni videogiocatori . Papà per vocazione e felice organizzatore dell'evento ludico Play The Game

E tu che ne pensi? Facci conoscere la tua opinione!