Rortos annuncia Marina Militare – Italian Navy Sim

Rortos annuncia la pubblicazione del simulatore integrato aeronavale “Marina Militare – Italian Navy Sim” che permetterà a tutti i giocatori di assumere il comando di navi, aerei ed elicotteri della Marina Militare.

Marina Militare – Italian Navy Sim permetterà di interagire con i mezzi reali e attuali della Marina Militare, in scenari italiani reali accuratamente realizzati dal team di sviluppo, incluso la navigazione e l’esplorazione della nave scuola Amerigo Vespucci.

Il gioco è stato ufficialmente licenziato dalla Marina Militare ed è stato progettato per tutti i fan del volo con aerei, elicotteri e delle missioni navali.

“Il nostro obiettivo è di creare insieme alla Marina Militare un’esperienza di gioco unica sotto il segno del Made in Italy – ha commentato Roberto Simonetto, CEO di Rortos – Per la prima volta ci siamo avventurati in un gioco che non è solo simulazione aerea pura, e riteniamo che il risultato finale sia davvero ottimo e avvincente. Siamo sicuri che i giocatori apprezzeranno la qualità ed il realismo che da sempre contraddistinguono i nostri titoli.”

Caratteristiche principali

Marina Militare – Italian Navy Sim possiede, al momento, tre aree di simulazione fedelmente riprodotte con tecnologia satellitare: Taranto, La Spezia e Catania. Per ciascun’area è disponibile uno scenario integrato e ispirato a situazioni reali, che immergono il giocatore in una sequenza di avvincenti missioni. Il pilota, o il Comandante, sarà chiamato a svolgere il proprio ruolo su mezzi sempre differenti della Marina Militare (anche più mezzi durante la medesima missione) e per ciascuna verrà assegnato un punteggio in base alle performance.

Manovrare il Cacciatorpediniere Andrea Doria D553, appontare sulla portaerei Cavour con un caccia AV-8B Harrier II+, salvare naufraghi con un RHIB Hurricane 753, uscire in ricognizione FLIR con un elicottero EH101, o veleggiare con la famosa nave scuola Amerigo Vespucci (fedelmente realizzata), sono solo alcune delle missioni disponibili.

Gli scenari sono stati realizzati in alta risoluzione, e durante le missioni sarà possibile selezionare o cambiare le condizioni meteo, i venti e il mare, l’ora del giorno, la propria posizione e la missione stessa.

Con oltre 55 milioni di utenti in tutto il mondo, grazie a prodotti come Carrier Landings, Extreme Landings, AirFighter, Helicopter Sim, Historical Landings, Battleship Destroyer, F18 Carrier Landing e Air Navy Fighters, RORTOS si appresta a lanciare nel corso dell’anno nuovi simulatori, con importanti e prestigiose collaborazioni.

Rortos ha sede a Verona ed è composta da un team tutto italiano. Nata nel 2012 porta avanti con entusiasmo e qualità la propria mission: diffondere la passione del volo attraverso una esperienza accessibile a tutti.

I simulatori RORTOS sono sviluppati per piattaforme iOS, Android, Mac, PC e sono scaricabili presso Apple Store, Google Play, Windows Store e Amazon.

 

 

Articolo precedenteJalopy – Anteprima con intervista a Minskworks
Prossimo articoloAbbiamo scovato un easter egg dedicato a Monkey Island in The Witcher 3: Wild Hunt
Roberto Placanica
Videogiocatore di vecchia data. Cerca di contrastare con tutte le sue forze la feroce ondata di divulgatori videoludici che, giunti sul nostro pianeta sotto mentite spoglie, cercano di blastare noi comuni videogiocatori . Papà per vocazione e felice organizzatore dell'evento ludico Play The Game

E tu che ne pensi? Facci conoscere la tua opinione!