Dopo le recenti vicende che hanno visto come protagonista Jason Schreirer e la denuncia sui social della fase di crunch per gli sviluppatori di Cyberpunk 2077 (momento dello sviluppo che voleva inizialmente essere evitato dagli stessi capi del team), nuove informazioni sono state recentemente divulgate dal publisher CD Project Red. Stando ad un tweet ufficiale della casa polacca, sembra che il titolo ormai prossimo alla pubblicazione sia entrato nella sua fase gold, all’interno della quale il processo di polishing e correzione di eventuali bug è quasi giunta al termine. Tale informazione, oltre a costituire un’ottima notizia per i videogiocatori impazienti di metter piede nella nuova ambientazione cyberpunk dell’imminente GDR, rappresenta una probabile diminuzione dei ritmi estenuanti per gli sviluppatori, causati dal sopracitato crunch (a quanto pare inevitabili per il publisher).

Articolo precedenteIl drone DJI Mavic Mini in offerta su Amazon
Prossimo articoloNeed for Speed Hot Pursuit Remastered, in arrivo il prossimo novembre

E tu che ne pensi? Facci conoscere la tua opinione!