Con un trailer Sony ha presentato il nuovo attacco posteriore tasti per DualShock 4, pensato per i giocatori PS4 a cui piace giocare a livello competitivo. L’accessorio promette maggiore versatilità permettendo allo stesso tempo di conservare comfort e resa ergonomica del controller.

Ecco la descrizione ufficiale: “Il design elegante di questo accessorio, dotato di due tasti posteriori programmabili e incredibilmente piacevoli al tatto, ti consente di utilizzare un maggior numero di dita, andando a ridurre i tempi di risposta e offrendo maggiore flessibilità quando giochi a livello competitivo.

Tasti posteriori reattivi e schermo OLED ad alta fedeltà: i due tasti posteriori possono registrare fino a 16 diverse azioni, come triangolo, cerchio, R1 e R2, e garantiscono un feedback tattile incredibile, consentendoti di saltare e scivolare senza perdere un secondo dell’azione di gioco. L’accessorio è dotato anche di un display OLED integrato che fornisce informazioni in tempo reale sui comandi assegnati ai tasti.

Altamente configurabile: un tasto dedicato offre la possibilità di riprogrammare gli input dei tasti posteriori in un attimo, permettendoti di avere sempre a disposizione la configurazione ideale a prescindere dal titolo a cui stai giocando. È possibile salvare fino a tre diversi profili tra cui scegliere in base al titolo che ti appresti a giocare; è inoltre presente un pass-through per cuffie che consente di collegare al controller qualsiasi cuffia con cavo da 3,5 mm.

Sviluppato da PlayStation: questo prodotto è testato ed è approvato per tutti i tuoi titoli preferiti per PlayStation 4 e per PlayStation VR ed è progettato sulla base dell’ergonomia del DS4.

L’attacco posteriore tasti del DualShock 4 sarà disponibile sul mercato italiano a partire dal 14 febbraio 2020.

Articolo precedenteSAMURAI SHODOWN sarà pubblicato in Europa nel Q1 2020 per Nintendo Switch!
Prossimo articoloDragon Ball Xenoverse 2 arriva su google Stadia
Alla costante ricerca di se stesso e del suo ruolo nel mondo, perde la sua verginità videoludica con la gloriosa PS1 e da allora è un amore in costante crescita. In quanto appassionato di cinema apprezza particolarmente i videogames in grado di raccontare storie interessanti e coinvolgenti. Attende con impazienza una cruenta apocalisse zombi per mettere in atto tutto ciò che ha imparato grazie a Resident Evil e The Last of Us.

E tu che ne pensi? Facci conoscere la tua opinione!