Destructive Creations è orgogliosa di presentare Follia – Dear Father,
un survival horror del team di sviluppo italiano indipendente Real Game Machine. Il gioco verrà lanciato quest’autunno su tutte le principali piattaforme – PC, PlayStation®4 e Xbox One – e presenterà anche una versione VR per l’immersione completa su HTC Vive e PlayStation®VR.

Follia” è esattamente ciò che il nostro protagonista Marcus sperimenterà non appena entrerà nelle sale della Frederick Fidelity University in cerca dei suoi genitori. Si troverà di fronte all’oscurità totale, trafitto solo dalla luce della sua torcia o armato di un fidato accendino; l’aria viziata dei vecchi edifici si mescola con l’odore delle pozze di sangue e dei cadaveri in decomposizione non molto distanti; i suoi passi pesanti echeggiano sulle pareti intorno a lui – tutto questo porterà i sensi di Marcus ai loro limiti. Ma lui ha bisogno di rimanere concentrato e impassibile difronte il flusso incessante di orrori che assalgono la sua mente, continuerà nella disperata ricerca dei suoi genitori. Non ha idea se siano ancora vivi, ma è determinato a scoprire almeno cosa gli è successo, anche se significa navigare in un labirinto di nemici, in agguato nell’oscurità. Ogni creatura ha le sue ragioni per la sua sete di sangue – le poche possibilità di sopravvivere sono, restare tranquillo, mescolarsi con l’oscurità e scegliere attentamente i suoi prossimi passi. Alcune porte potrebbero non aprirsi, ma per fortuna ci sono molti modi ‘secondari’ all’interno della  struttura, e potrà tornare indietro se raggiungerà un punto morto. Chi avrebbe pensato che un accendino, un piede di porco e uno stomaco di ferro sarebbero state le armi più potenti nelle sale della Frederick Fidelity University?

COME SI GIOCA A FOLLIA – DEAR FATHER:

Follia – Dear Father è un horror di sopravvivenza in prima persona che cattura l’essenza del genere, ti ritroverai nelle sale e nelle stanze di un campus universitario. Marcus Pitt è un ragazzo ‘diverso’ dagli altri, solo per il fatto che un giorno viene attratto dagli orrori emersi nel campus universitario nel quale lavorano entrambi i suoi genitori. Il suo viaggio lo condurrà ad indagare e a scoprire la verità riguardo questi ultimi, ma durante il suo percorso verrà trascinato nel suo peggior incubo e dovrà combattere per trovare un via d’uscita pur rimanendo vivo e sano di mente. Il luogo di educazione è stato trasformato in un luogo di orrore e morte. Inizialmente avrà una manciata di elementi utili per aiutarlo a superare i corridoi bui, Marcus dovrà farsi coraggio e raccogliere tutte le sue forze per sopravvivere e continuare a cercare i suoi genitori. Anche se potrebbe essere già troppo tardi, la sua speranza di trovarli vivi sarà l’ultima a morire. Tutte le persone del campus sembrano già essere state trasformate in qualcosa di apparentemente non umano.

Trova la tua strada e cerca gli indizi che ti condurranno a scoprire il motivo per cui un’università è diventata un vero e proprio mattatoio. Tieni gli occhi aperti, dato che la torcia che hai in mano potrebbe spegnersi da un momento all’altro e avvolgerti di nuovo nell’oscurità. Attraversa i corridoi, esplora ogni stanza, torna indietro per trovare altri indizi e accedi ad altre sezioni del campus universitario, ma sii sempre consapevole che qualunque cosa sia successa qui, il male si è ora insediato al suo interno e serpeggia in tutta la struttura.

Articolo precedenteMinecraft festeggia il decimo compleanno con il nuovo gioco in realtà aumentata “Minecraft Earth”
Prossimo articoloRazer Lancehead: il mouse wireless si aggiorna con un nuovo sensore ottico
Cyberludus.com è un sito di attualità, notizie e curiosità su videogiochi per qualsiasi piattaforma.

E tu che ne pensi? Facci conoscere la tua opinione!