Per The Last of Us: Parte II gli sviluppatori di Naughty Dog adotteranno la tecnica del motion capturing (una tecnica che tramite tute e sensori speciali permette di “catturare” i movimenti di una persona e le espressioni facciali) anche sugli animali.

Perlomeno questo è quanto apprendiamo grazie all’ultima foto e video pubblicati su Twitter da Neil Druckmann, game director di Naughty Dog, e Halley Gross, co-writer di The Last of Us: Parte II, dove ci presentano il protagonista dell’ultima sessione di mocap del gioco: un suino.

The Last of Us: Parte II sarà disponibile in esclusiva per PS4.

 

Articolo precedenteBioware: nessun Jade Empire 2 all’orizzonte, ma mai dire mai
Prossimo articoloPlayStation Plus: Until Dawn e il Game of Thrones di Telltale sono tra i giochi di luglio

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here