Skyforge – Hands on dal Gamescom di Colonia

Skyforge è un MMORPG sviluppato da Obisdian Entertainment in collaborazione con The Allods Team (per la gestione dei server) e pubblicato da My.com. Il titolo è atteso entro la fine dell’anno in esclusiva PC. In Skyforge, i giocatori vengono rappresentati come individui immortali, i quali possono appartenere ad una specifica classe, come si confà ai titoli del genere. Tali personaggi possono ricoprire il ruolo di un potente Dio, il cui potere è stabilito da quanti seguaci possiede. Rafforzato dalla fede dei propri seguaci, gli Dei combattono con i propri eserciti in combattimenti intensi e senza pietà per proteggere il loro mondo.

God-game, in un concept differente

Ogni Dio protegge un singolo mondo all’interno del gioco, caratterizzando l’ambiente nel quale è concentrato il suo potere. Skyforge offre una esperienza di combattimento unica e una varietà di classi e di customizzazione dei giocatori enorme, in relazione ai progressi dei giocatori che portano il proprio personaggio a diventare un Dio invincibile I giocatori possono sviluppare nuove abilità ed aumentare la potenza degli attacchi attraverso nuove modalità, una feature interessante che contraddistingue il titolo dagli altri MMORPG presenti sul mercato. Tale caratteristica prende il nome di Ascension Atlas, un sistema che permette di personalizzare un personaggio attraverso un vastissimo ventaglio di possibilità, sbloccando nuove abilità, talenti (che rendono le abilità già conosciute ancora più potenti) e magie (spells).

E’ possibile sbloccare potenziamenti attraverso il consumo di risorse, le quali possono essere guadagnate durante le sessioni di gioco. A differenza di altri titoli, in Skyforge è possibile potenziare il proprio personaggio in tempo reale, senza dover aspettare il raggiungimento di un nuovo livello: ciò, rende l’esperienza di gioco più appagante e meno frustrante, ma soprattutto molto più dinamica di quella proposta dai concorrenti. Nonostante il gioco ci proponga un personaggio immortale, come per gli antichi miti è necessario sottoporsi a diverse sfide prima di ottenere seguaci e diventare a tutti gli effetti una divinità di Aelion, il mondo di gioco di Skyforge. Diventare un Dio, però, implica non poche responsabilità: la potenza e l’onore derivano dalla necessità di proteggere i propri seguaci. Un Dio può aiutare i propri sostenitori attraverso i miracoli, la cui potenza è proporzionale alla fede dei seguaci nei suoi confronti. E’ possibile, inoltre, creare equipaggiamento per i propri alleati, supportando ogni attività del gruppo. Quando il personaggio assume la forma divina, la sua potenza cresce esponenzialmente tanto nella resistenza agli attacchi nemici, quanto nell’efficacia dei propri colpi. In questa forma, il videogiocatore può utilizzare particolari elementi di gameplay, come incantesimi per la guarigione e skin estetiche.

Un’altro pregio del titolo è la possibilità di cambiare la propria classe in tempo reale, in base alle proprie necessità. Ciò rende l’esperienza di gioco più varia ed offre nuove possibilità strategiche: grazie all’Ascension Atlas, è possibile creare un misto fra diverse classi utilizzando diverse abilità. In aggiunta, il personaggio impersonato dal giocatore non è collegato a nessuna classe: ciò significa che la potenza di un personaggio non segue un pattern lineare, ma l’eroe diventa una creatura personalizzata, su misura dell’utente.

Abbiamo provato tutte le classi del personaggio e molte fra le skill disponibili, spaziando dalle magie AOE del mago agli attacchi long range dell’arciere. E’ bene sottolineare la profonda complessità di Skyforge in relazione al combat system, che permette di sferrare colpi fino a 3 diverse modalità per classe. Inoltre, vengono distinti e specializzati gli attacchi normali e gli attacchi overpowered, ciascuno dei quali può essere eseguito in altrettanti modi differenti. Ogni personaggio di una classe dispone anche dell’attacco Ultimate, un colpo più potente che, se utilizzato saggiamente, può ribaltare le sorti di una battaglia (ad esempio, l’ultimate del mago consiste in una spell AOE che congela tutti i nemici nelle vicinanze, provocando ingenti danni, mentre l’arciere aumenta notevolmente la potenza delle proprie frecce incandescenti a scapito di una penalizzazione nel movimento).

Commento finale

In conclusione, Skyforge è un titolo che presenta numerose novità in un panorama oramai saturo come quello degli MMORPG. Notevole importanza è stata data al gameplay, che presenta tantissime varianti (in primis, la possibilità di eseguire due tipi di attacchi differenziati in tre modalità diverse) ed è anche presente la possibilità di eseguire un dash (schivata), generando un gameplay ancora più fast-paced e skill-based. Questi elementi, in aggiunta ai precedenti, rende Skyforge uno dei titoli MMORPG più attesi.

Articolo a cura di Eugenio Liso

Articolo precedenteWarlords of Draenor – Intervista al Gamescom di Colonia
Prossimo articoloWorld of Speed – Hands on al Gamescom di Colonia
Redazione
CyberLudus è un'Associazione Culturale che opera nel settore videoludico dal lontano 2007, a stretto contatto con produttori e distributori di tutto il panorama internazionale. La nostra redazione segue con passione ed entusiasmo l'evolversi di questo mondo, organizzando tornei e contest, partecipando a manifestazioni ed eventi e, attraverso il nostro portale, fornendo all'utenza un piano editoriale che prevede recensioni, anteprime, guide strategiche, soluzioni, rubriche ed approfondimenti.