Il Tech-nodromo – Volume II

Bentornati, Cyberludiani, sulla base operativa di tutti coloro che sono già diventati degli Agenti S.H.I.E.L.D? Il Tech-nodromo! Pronti a tecchare tutti vostri nemici con i nostri suggerimenti? Pronti a proporne di vostri? Bene, perchè qui non bisogna perdere tempo!

Da una decina di giorni è iniziata la nuova Operazione Speciale 13, dal titolo "Infinity": a quanto pare alcuni dominatori spaziali, tra i quali un certo, simpaticissimo individuo chiamato Thanos, sono presi da una smaniosa voglia di conquistare il nostro amato pianeta e di distruggere la razza degli Inumani, gruppo comandato da Freccia Nera, un bell’omen con il quale nessuno di voi vorrebbe fare delle chiacchiere allegre? fidatevi, meglio non sentire la sua voce! Questi proxy-conquistatori, tuttavia, non hanno capito che sulla Terra c’è gente sgrava, pronta a mettere in fila tecchate su tecchate per superare i 25 incarichi dell’Operazione Speciale e a sbloccare Freccia Nera nelle proprie fila!

Alùr, incominciamo subito! Innanzitutto, come per ogni Operazione Speciale che si rispetti c’è sempre bisogno di tre o quattro eroi specifici da utilizzare come deploy per sbloccare lo scontro con un boss epico, di solito ultimo dei 25 incarichi? Questo giro, per arrivare al buon vecchio Dormammu alla fine della seconda missione dovreste reclutare Psylocke, Hulk Rosso e? Wasp? Se la sorellina Braddock, di sangue Sgravagna (dove Sgravagna, sapevatelo, è come nel Tech-nodromo viene chiamato il mai troppo supremo Capitan Bretagna), è decisamente un personaggio tech e potreste pure averlo già reclutato in passato, e Hulk Rosso rientra tranquillamente tra i proxy-tech, va detto che Wasp? Insomma? Miss Van Dyne, proprio come il suo maritino Hank Pym, può piacere, e può piacere pure poco: molti attacchi biologici, attacchi ad area poco interessanti e statistiche non proprio nel massimo del loro splendore. Valutate, se siete in estremo esubero di Punti Comando potete avvicinarvi all’idea di acquistarli tutti, sennò bisogna accumulare 25, dolorosi e insanguinati pezzi d’oro? Brutta roba, ma forse è meglio di sprecare fatica per arrivare ad aggiungere un posto alla tavola di Colosso and friends. Per fortuna, gli incarichi sono tutti piuttosto semplici: basta con quelle perdite di tempo ignominose, dove era più facile farsi tecchare che tecchare noi stessi per mancanza di iso, stupide e colorate supposte malefiche? Pensate, alcuni di noi, qui sul Tech-nodromo, sono già in compagnia di quello che qualcuno ama definire il Pavarotti degli Inumani, con la sua tutina nera e la sua voce cordiale e amorevole! Un pew pew di corde vocali a tutta randa del quale ora bisogna studiare tutte le strategie!

Poi abbiamo Thanos, signore della molestia galattica, con il suo guantone ingioiellato e i suoi sgherri pronti a metterci i bastoni tra le rotule: il Thanos, oltretutto, ci mette nel mezzo come boss di gruppo? e teccharlo è più facile di quel che sembra! Non spaventatevi solo perchè chiama i suoi amici generali, se quello Spia vi fa intimidelli (ovvero vi applica lo status ‘intimidazione’, ma se avete studiato il dizionario dovreste già saperlo) contro i vostri attacchi fisici e se quello picchiatore vi annichilisce con il suo nichilismo! Nulla può fermare una squadra tech come quelle del tech-nodromo! Avete qualcuno che fa sanguinare internamente come Elektra? Bene, usatela! Avete quel risorto dal limbo del ?può piacere’ che risponde al nome di Scott ?Ciclope’ Summers? Ottimo, mettete Thanos alle strette e bersagliatelo all’infinito! Ciliegina sulla torta: avete Havok? E COSA ASPETTATE? Mettete in campo il re supremo del PEW PEW e, anche se i suoi colpi saranno leggermente attutiti dalle resistenze di Thanos, lui resta sempre il più tech quando si tratta di punire con un pew pew. Anzi, si può quasi dire che Havok è l’essenza stessa del PEW PEW! Non è mai consigliabile combattere troppe volte di fila il proprio Thanos ma è sembre bene aspettare che venga tecchato poco alla volta dagli amici agenti che avete selezionato per la missione: alla fine i premi ci sono per tutti! Una volta sdrumato Thanos per il 5% otterrete una delle sue Ghiande (voci malevole affermano che l’oggetto, in realtà, si chiami Frammento del Guardiano ma no, sono le Ghiande di Thanos, ognuno lo intenda come vuole) e con 50 di quelle si potrà forgiare il tecchissimo Guardiano di Attilian, dal ventesimo incarico in avanti! E state bene attenti perchè le armi di Attilian sono da tenere in grande considerazione e, se bene utilizzate, possono trasformare il vostro agente in un protettore davvero tech: l’unico problema è avere molta fortuna con le roulette giornaliere e sbloccare la Sentinella di Attilian, un oggettino veramente tech? Ma noi crediamo nella vostra buona stella! C’è solo un arma del set che non si può ottenere gratuitamente, la Forza di Attilian? E non crediamo sia saggio spendere 64 ori per averla. Ercole disapproverebbe questa mossa da buyerone.

Che dire delle quattro armi che si possono roulettare tecchando i boss? La Picca Solare, arma di Proxy Midnight (ok, lo sappiamo, si chiama ProxIMA Midnight, ma qui siamo nel Tech-nodromo, se l’è cercata), sembra un buono strumento per sgravare la gente scudata: pensate a tutte quelle Rescue che erano presenti negli ultimi tornei in PVP? Uhh, come soffriranno? Ma forse non è questo il loro più grande nemico? Passiamo al Falcione Crudele, arma del tenebroso Grave: che dire, ci si teccha un po’ i sanguinelli ma forse performa troppo poco per dargli una slot nell’equipaggiamento? voi che dite? Guardate la Tempesta Solare, invece, oooh, sento già Pepper Potts e Erik Leshnerr che volano gridando come donnicciuole. Che poi Pepper Potts è una donna. Vabbè. Togliere il magnetismo e regalare magnetismo: il desiderio segreto di tutti i collezionisti di calamite del mondo! Se avete avuto il fegato di comprare tutti gli eroi del boss epico potreste cercare di rubare il Dono Corrotto al mai troppo amichevole Dormammu: solo che sembra ricadere nei meandri del può piacere, al massimo si può catalogare come un appena proxy-tech? Effetti interessanti, è vero, è come avere in mano una borsa piena di Munizioni Mistiche, solo che le armi che tecchano in maniera casuale sono sempre leggermente più sconsigliate di quelle che, magari con effetti meno sgravi, tecchano in modo sicuro! Però va detto che riesce a colpire tutti i nemici, e nell’ottica che Fuoco dell’Anima elimina tutte le tecchate potenzianti, beh, potrebbe avere comunque un suo perchè!

Veniamo al punto finale, quello più dolentech? Thane (pronunciato ?Tein’ o ?Teini’, se volete intenerirlo), il misterioso individuomo che si affianca a Freccia Nera nelle battaglie e che si può sbloccare attraverso i Forzieri Inumani! Ed era dai tempi di Magneto, a nostro avviso, che ottenere forzieri non era così difficile: abbiamo nostalgia di Sentinella Omega dove, con una tecchata qua e una tecchata là, si arrivava a un buon risultato e si poteva superare l’incubo di sbustare copertine doppie, cosa che, come già sapete se avete studiato il vocabolario, è il male assoluto e assoultra. Come sempre, per sbloccare My Name is Thanino ci vogliono otto copertine e aprire i Forzieri in gruppi da dieci è sempre la soluzione migliore: il problema è che, questa volta, le armi contenute sono quasi tutte poco interessanti, salvo il Pugno Di Colosso o il Piede di Porco Incantato, e non sono presenti oggetti di potenziamento per l’armeria del PVP. Playdom, maledizione, vogliamo sgravare! Dacci l’opportunità! L’unico modo di ottenere forzieri è picchiare Thanos nel derethanos e finire quelli dei nostri amici, recuperando un Forziere per ogni eliminazione, dieci per ogni nostro Thanos abbattuto più premi speciali e le missioni secondarie legate a Thane. Solo un problema: le missioni di Thane non sono molto ben coordinate con gli incarichi dell’Operazione Speciale? Conviene occuparsi prima di una poi delle altre, senza mischiare troppo, o si rischia di restare tecchati per quanto riguarda le performance trasformando una sgravata di piacere di una lotta per la proxy-sopravvivenza. Con tanti alleati che garantiscono un flusso giornaliero di Iso-8 e un po’ di buona volontà (e di fortuna con la C maiuscola), potrete fare vostro anche il SPOILER figlio di Thanos!

Ora, un ultima piccola regola d’oro, che vale sia per le task della Spec Op che per le missioni secondarie per i lockbox: per massimizzare il punteggio accumulato nella singola missione evitate gli incarichi (le missioni col logo verde, in cui parcheggiate un eroe per qualche turno mentre vi gettate nella pugna). Il motivo è molto semplice, non danno grandi dosi di punti, quindi è molto meglio tenersi quei 10 Iso per ripetere una volta in più l’intera missione. Il discorso ovviamente non si applica per quelli missioni in cui, se siete molto tech, potete combattere col boss epico!

Anche per questa volta, dal Tech-nodromo è proxy-tutto! Continuate a spargere per il mondo le techitudine e soprattutto a commentare, chiedere, suggerire, proferire, sgravare e quant’altro!

Perchè per tech, questo ed altro!

NEXT al Tech-nodromo: la nuova Stagione PvP e tutta la sgravezza che ne consegue!

Per chi si fosse perso il primo episodio (cosa che vi classifica come eretechi) ecco di nuovo il dizionario Tech-ese!

  • Tech: decisamente positivo (è una restrizione libera del vocabolo ?technical’, si legge ?tecc’ con la ?c’ sorda)
  • Proxy-tech: positivo con alternative migliori ma comunque interessante
  • Proxy: deve essere utilizzato da solo come sinonimo di ?quasi’
  • Tecchare: fare qualcosa di tech, mettere con le spalle al muro
  • Tecchata: una mossa o uscita particolarmente tech
  • Può piacere: mah, che dire, non è potentissimo, ma aiuta se proprio sei disperato
  • -elli: è un suffisso da utilizzare per indicare i cambiamenti di stato (sanguinelli, avvelenelli, burnelli)
  • Sgravo: potente
  • Buyer: giocatori maiali che spendono soldi
  • PEW PEW: rumore di proiettili, meglio se laser o energetici, sinonimo di una morte violenta per il nemico
  • She Hulk / SpiderWoman / Colosso e tanti altri: tristezza ludica (peggio di ?può piacere’)
  • Sbustare doppie: il male assoluto
Articolo precedenteSonic Lost World – Non chiamatelo per forza Super Sonic Galaxy
Prossimo articoloPokèmon X e Y – Recensione
Redazione
CyberLudus è un'Associazione Culturale che opera nel settore videoludico dal lontano 2007, a stretto contatto con produttori e distributori di tutto il panorama internazionale. La nostra redazione segue con passione ed entusiasmo l'evolversi di questo mondo, organizzando tornei e contest, partecipando a manifestazioni ed eventi e, attraverso il nostro portale, fornendo all'utenza un piano editoriale che prevede recensioni, anteprime, guide strategiche, soluzioni, rubriche ed approfondimenti.