L’art director di Remedy Saku Lehtinen ha parlato oggi del cambiamento avvenuto in Alan Wake , inizialmente pensato per essere un titolo free roaming ma poi divenuto formato da livelli chiusi. ” Abbiamo passato molto tempo a scrivere la trama in modo che fosse corretta sia da un punto geografico che cronologico, ” spiega Lehtinen, ” sapevamo che sarebbe stato un gioco lineare, volevamo che lo fosse. Ci abbiamo pensato a creare un universo free roaming per Alan Wake, ma abbiamo subito capito che sarebbe stato un universo piuttosto vuoto. Scegliemmo quindi di concentrarci su alcuni particolari posti, dove avremmo dato il nostro meglio .”

Alan Wake fu effettivamente annunciato come un nuovo gioco free roaming nel 2005, ma come ha spiegato Lehtinen Remedy scelse in seguito di cambiare la direzione del titolo.

Articolo precedenteUbisoft e Discovery Networks presentano Ghost Recon Alpha
Prossimo articoloThe Elder Scrolls Online: Trailer disponibile
CyberLudus è un'Associazione Culturale che opera nel settore videoludico dal lontano 2007, a stretto contatto con produttori e distributori di tutto il panorama internazionale. La nostra redazione segue con passione ed entusiasmo l'evolversi di questo mondo, organizzando tornei e contest, partecipando a manifestazioni ed eventi e, attraverso il nostro portale, fornendo all'utenza un piano editoriale che prevede recensioni, anteprime, guide strategiche, soluzioni, rubriche ed approfondimenti.