Tatsuya Minami, il presidente nonché CEO di Platinum games, ha pubblicato una lettera visibile a tutti sul portale della sua compagnia. In questa lettera critica, senza usare mezzi toni, l’attuale l’industria videoludica giapponese, affermando che i videogiochi realizzati in Giappone sono sempre meno innovativi.

“Credo che i giochi esistano per offrire idee sempre nuove, che stupiscano le persone. Come membri dell’industria videoludica, noi diPlatinum Games siamo sempre alla ricerca del nuovo , e siamo orgogliosi di fare la nostra parte per sostenere la nostra industria. Ciò nonostante, l’attuale mercato si trova in difficoltà. Le idee nuove che ho citato prima sono sempre di meno, soprattutto in Giappone.”

Le constatazioni di Minami si basano su fatti concreti: molte compagnie videoludiche nate in Giappone da qualche anno a questa parte hanno aperto centri di sviluppo in tutto il mondo affidando lo sviluppo, anche di brand importanti ,a terzi. Che i giapponesi abbiano perso lo smalto che li contraddistingueva nel concepire e creare videogames?

“Non poco tempo fa, la nostra nazione era leader mondiale nel settore, e non era una coincidenza il fatto che i videogame erano definiti una specialità tipicamente giapponese; tuttavia ora sembra che molte compagnie nipponiche abbiano perso il loro vigore. Le serie si allungano sempre di più, e i titoli originali sono sempre più una rarità. Il nostro obiettivo è diventare un nuovo punto di riferimento per l’industria giapponese, capace di portare felicità e innovazione ai giocatori di ogni angolo del globo.”

Occorrono idee nuove da ogni punto di vista altrimenti il Giappone perderà il suo primato nello sviluppo di videogames e tutto il microcosmo che vi ruota attorno.

Articolo precedenteSherlock Holmes: Il mastino dei Baskerville
Prossimo articoloNail’d (2)
CyberLudus è un'Associazione Culturale che opera nel settore videoludico dal lontano 2007, a stretto contatto con produttori e distributori di tutto il panorama internazionale. La nostra redazione segue con passione ed entusiasmo l'evolversi di questo mondo, organizzando tornei e contest, partecipando a manifestazioni ed eventi e, attraverso il nostro portale, fornendo all'utenza un piano editoriale che prevede recensioni, anteprime, guide strategiche, soluzioni, rubriche ed approfondimenti.