Il servizio di cloud gaming Gaikai sta per terminare la sua beta. Presentato come la più realistica delle alternative a OnLive, è diretto da David Perry , fondatore di quella che fu Shiny Entertainment. ” Avevamo detto che sarebbe stato finito entro la fine di settembre, e così è stato. Tutte le feature sono complete, al momento è possibile giocare da Dallas , e questa è l’esperienza che tutti gli appassionati cercano ” ha dichiarato Perry, che ha anche mostrato quale sia il problema al momento di Gaikai: la mancanza di conoscenza del servizio da parte dei giocatori . ” Ma al momento ci stiamo concentrando su ciò: dal momento che renderemo noti i nomi delle case collaboratrici, invieremo ai giocatori gli inviti, e questo sarà per 60 giorni *. Al termine di questi 60 giorni, sarà disponibile per tutti,* giusto in tempo per Natale “.

Quindi, a meno di problemi più o meno gravi del servizio, Gaikai sarà utilizzabile da tutti entro la fine dell’anno .

Articolo precedenteLord of the Rings Online raddoppia gli incassi
Prossimo articoloL’espansione di StarCraft 2 fra 18 mesi
CyberLudus è un'Associazione Culturale che opera nel settore videoludico dal lontano 2007, a stretto contatto con produttori e distributori di tutto il panorama internazionale. La nostra redazione segue con passione ed entusiasmo l'evolversi di questo mondo, organizzando tornei e contest, partecipando a manifestazioni ed eventi e, attraverso il nostro portale, fornendo all'utenza un piano editoriale che prevede recensioni, anteprime, guide strategiche, soluzioni, rubriche ed approfondimenti.