Lidia Pitzalis, PR  e Event Manager di Microsoft, ha affermato che Kinect non supporterà tutte le lingue nel controllo vocale al momento del lancio a novembre . Gli unici idiomi resi utilizzabili saranno quelli degli USA, della Gran Bretagna, del Messico e del Giappone. Purtroppo, parlare in queste lingue , anche se non native degli utenti, non permetterà ai giocatori di sfruttare questa feature , per il semplice motivo che tale caratteristica sarà disabilitata , e verrà riabilitata con un aggiornamento nella prossima primavera tramite internet. Per coloro che sono sprovvisti di connessione alla rete, l’aggiornamento sarà incluso nei prossimi giochi e attraverso ” soluzioni che non richiedono costi aggiuntivi “. Le nazioni colpite includono Italia , Francia, Germania e persino Canada.

Articolo precedenteG Data: Le cyber gang contro i giocatori online
Prossimo articoloSEGA svela un possibile Valkyria Chronicles III
CyberLudus è un'Associazione Culturale che opera nel settore videoludico dal lontano 2007, a stretto contatto con produttori e distributori di tutto il panorama internazionale. La nostra redazione segue con passione ed entusiasmo l'evolversi di questo mondo, organizzando tornei e contest, partecipando a manifestazioni ed eventi e, attraverso il nostro portale, fornendo all'utenza un piano editoriale che prevede recensioni, anteprime, guide strategiche, soluzioni, rubriche ed approfondimenti.