Il sequel dello sparatutto satirico di fantascienza Helldivers 2 è partito alla grande, e ora il suo creatore Arrowhead Game Studios ha lanciato un appello a nuovi talenti nel campo dello sviluppo videoludico in modo che possa “accelerare e rinforzare” i piani di contenuti post-lancio.

Nonostante alcuni problemi tecnici iniziali, che Arrowhead ha lavorato duramente per cercare di risolvere sin dall’uscita di venerdì su PlayStation 5 e PC, Helldivers 2 ha goduto di un’accoglienza positiva da parte della critica e di un forte numero di giocatori, diventando persino il più grande lancio Steam di PlayStation Studios fino ad oggi, arrivando a contare oltre 150.000 giocatori simultanei questo fine settimana.

In mezzo a questo successo iniziale, il CEO di Arrowhead e direttore creativo di Helldivers 2 Johan Pilestedt si è rivolto ai social media per una campagna di reclutamento, alla ricerca di “sviluppatori più straordinari” che possano “aiutare [lo studio] ad accelerare e rafforzare i nostri piani di contenuti”.

Pilestedt ha aggiunto che annunci di lavoro specifici saranno presto condivisi sul sito di reclutamento di Arrowhead, ma ha osservato: “Se sei uno sviluppatore senior c’è sempre una candidatura aperta”.

All’inizio di questa settimana i ragazzi di Arrowhead hanno rilasciato una patch che ha messo una toppa ai vari problemi di matchmaking, capacità dei server, progressione e ricompense che affliggevano inizialmente Helldivers 2 e lo studio deve ancora dettagliare i suoi piani futuri sui contenuti. Tuttavia, recentemente ha affrontato lo stato della sua tabella di marcia di sviluppo su Discord ufficiale di Helldivers, dicendo: “Sta arrivando”.

La buona notizia è che se volete saperne di più su Helldivers 2 dovrete aspettare appena 24ore, visto che la nostra recensione arriverà domani. Stay Tuned!

Articolo precedenteSimbolotto di oggi – martedì 13 febbraio 2024: Numeri Estratti Oggi
Prossimo articoloEstrazioni del Lotto di oggi giovedì 15 febbraio 2024
Alla costante ricerca di se stesso e del suo ruolo nel mondo, perde la sua verginità videoludica con la gloriosa PS1 e da allora è un amore in costante crescita. In quanto appassionato di cinema apprezza particolarmente i videogames in grado di raccontare storie interessanti e coinvolgenti. Attende con impazienza una cruenta apocalisse zombi per mettere in atto tutto ciò che ha imparato grazie a Resident Evil e The Last of Us.

E tu che ne pensi? Facci conoscere la tua opinione!