Dobbiamo ammetterlo, ci saremmo aspettati di più da questa prima parte di 2020. I primi due mesi di questa importante annata si stanno rivelando meno carichi di uscite di rilievo di quanto avremmo sperato fino a qualche tempo fa, anche a causa dei numerosi rinvii che hanno caratterizzato le ultime settimane. Febbraio porterà in dote certamente tanti titoli ma molti di essi saranno semplici porting o remastered di opere passate. Insomma, non proprio il massimo ad appena nove mesi dal lancio della next-gen. Fondamentalmente, questo mese spiccherà soltanto per il coraggioso ed affascinante Dreams di Media Molecule.

Ma non disperiamo e cerchiamo di scoprire insieme quali saranno i titoli da tenere d’occhio nei prossimi 29 giorni.. Si parte!

03 febbraio – Dawn of Fear

Cominciamo presentandovi un titolo apparso dal nulla ma che sembra avere un discreto potenziale di fondo: Dawn of Fear. Si tratta di un progetto indipendente pesantemente ispirato ai classici survival horror anni ’90 come l’immortale Resident Evil. Il titolo punta su una componente ludica basata su puzzle e sopravvivenza. Potrebbe tranquillamente rivelarsi come un flop clamoroso, tuttavia abbiamo voluto menzionarlo per il coraggio di voler riproporre una formula di gameplay tanto vetusta quanto dannatamente affascinante.

  • Genere: Survival Horror
  • Piattaforme: PS4
  • Sviluppatore: Brok3nsite

04 febbraio – Zombie Army 4: Dead War

Zombie e nazisti rappresentano ormai un connubio molto apprezzato. Dai creatori di Sniper Elite ecco a voi Zombie Army 4: Dead War, quarto capitolo della serie che anche questa volta vi catapulterà in un passato alternativo in cui maciullare, preferibilmente in compagnia di altri tre amici, orde di famelici nazi-zombie con lo scopo di salvare l’Europa da un’apocalisse senza fine.

  • Genere: Sparatutto in terza persona
  • Piattaforme: PC, PS4, Xbox One
  • Sviluppatore: Rebellion

11 febbraio 2020 – Yakuza 5 Remastered

Se proprio dobbiamo scegliere un titolo “non nuovo” tra i consigliati del mese, preferiamo puntare su Yakuza 5 Remastered. Questa versione restaurata rappresenta un’ottima chance per mettere le mani su uno dei migliori capitoli di una serie fin troppo snobbata dalle nostre parti. Ogni videogiocatore che si rispetti deve vestire i panni di Kazuma Kiryu almeno una volta nella vita, questa potrebbe essere la vostra occasione.

  • Genere: Action-adventure
  • Piattaforme: PS4
  • Sviluppatore: SEGA

14 febbraio – Dreams

E’ il momento di parlare del titolo più interessante del mese, nonché una delle produzioni più particolari di questo 2020, dopo dieci mesi di accesso anticipato Dreams è finalmente pronto a debuttare ufficialmente. Dai creatori di LittleBigPlanet arriva un videogioco che mette nelle mani degli utenti il più completo editor mai visto. Non si tratta semplicemente di creare livelli, in Dreams potremo creare veri e propri videogiochi servendoci di tool estremamente completi e variegati. La community ha già sviluppato diverse perle, non vediamo l’ora di provare con mano ciò che questo titolo ha da offrirci.

  • Genere: Game creation system
  • Piattaforme: PS4
  • Sviluppatore: Media Molecule

28 febbraio – One Punch Man: A Hero Nobody Knows

Chiudiamo con One Punch Man: a Hero Nobody Knows, tie-in del noto manga/anime che negli ultimi anni ha spopolato tra gli appassionati. Il gioco includerà battaglie 3 contro 3, in cui sarà possibile formare potenti squadre usando molti volti noti, tra cui alcuni dei primi personaggi presenti confermati, come Genos, Hellish Blizzard, Mumen Rider, Speed-o’-Sound Sonic e Saitama.

  • Genere: Picchiaduro
  • Piattaforme: PC, PS4, Xbox One
  • Sviluppatore: Spike Chunsoft

Ecco gli altri titoli del mese:

03 Febbraio 2020
04 Febbraio 2020
04 Febbraio 2020
06 Febbraio 2020
11 Febbraio 2020
11 Febbraio 2020
11 Febbraio 2020
14 Febbraio 2020
14 Febbraio 2020
18 Febbraio 2020
18 Febbraio 2020
21 Febbraio 2020
25 Febbraio 2020
25 Febbraio 2020
27 Febbraio 2020
28 Febbraio 2020

Articolo precedenteSuperliminal – Recensione
Prossimo articoloDirt Rally 2.0, a marzo arriverà il pacchetto Colin McRae “Flat out”
Alla costante ricerca di se stesso e del suo ruolo nel mondo, perde la sua verginità videoludica con la gloriosa PS1 e da allora è un amore in costante crescita. In quanto appassionato di cinema apprezza particolarmente i videogames in grado di raccontare storie interessanti e coinvolgenti. Attende con impazienza una cruenta apocalisse zombi per mettere in atto tutto ciò che ha imparato grazie a Resident Evil e The Last of Us.

E tu che ne pensi? Facci conoscere la tua opinione!