Fortnite: compromessa la sicurezza dei dati di milioni di giocatori

Check Point Software Technologies ha recentemente scovato una falla nei sistemi di sicurezza di Fortnite ed ha prontamente segnalato il problema ad Epic Games, che avrebbe tempestivamente risolto la magagna.

La falla ha avuto origine a causa di un bug relativo ad una pagina di Unreal Tournament del sito di Epic Games, attraverso questo bug per i malintenzionati sarebbe stato semplice violare gli account Fortnite degli utenti ed appropriarsi di dati sensibili come numeri e codici di sicurezza delle carte di credito, recapiti telefonici e persino leggere i contenuti delle chat.

Epic ha dichiarato di aver risolto il problema a novembre, in ogni caso la compagnia consiglia di cambiare la propria password e attivare l’autenticazione a due fattori per una maggiore sicurezza.

Il cambio password è richiesto solamente a coloro che loggano tramite account Epic, mentre per chi accede a Fortnite tramite Facebook, Google o con gli account PSN, Nintendo e Xbox LIVE, il ripristino della password non è necessario, seppur consigliato.

Fonte.

Articolo precedenteMeeple Station – Recensione Early Access
Prossimo articoloResident Evil 2 avrà una durata di circa 10 ore
Fabrizio Giardina
Alla costante ricerca di se stesso e del suo ruolo nel mondo, perde la sua verginità videoludica con la gloriosa PS1 e da allora è un amore in costante crescita. In quanto appassionato di cinema apprezza particolarmente i videogames in grado di raccontare storie interessanti e coinvolgenti. Attende con impazienza una cruenta apocalisse zombi per mettere in atto tutto ciò che ha imparato grazie a Resident Evil e The Last of Us.

E tu che ne pensi? Facci conoscere la tua opinione!