In seguito ai recenti dettagli emersi sul film di Monster Hunter, abbiamo pensato di ripercorrere, a modo nostro, la storia che da oltre due decenni lega cinema e videogiochi, un sodalizio che ha generato una quantità smodata di pellicole. Tanta quantità che, purtroppo, non ha mai avuto un riscontro qualitativo adeguato. Nella prima parte di questa rubrica abbiamo stilato per voi una TOP 5 che elenca quelli che, secondo noi, sono i cinque migliori film tratti dai videogiochi.

Prima di lasciarvi alla classifica è doveroso premettere che i cinque titoli che seguiranno possono essere certamente considerati come buoni prodotti d’intrattenimento ma ben lungi dall’essere capolavori e, soprattutto, si tratta di adattamenti che con le rispettive opere di riferimento hanno ben poco da condividere, a parte il titolo. Detto ciò, non possiamo che augurarvi buona lettura!

5. Need for Speed (2014)

Interpretato dalla stella di Breaking Bad Aaron PaulNeed for Speed riesce a trasporre dignitosamente l’atmosfera della nota serie di videogiochi. La trama, seppur banalotta, riesce ad intrattenere e le scene d’azione sono indubbiamente spettacolari. Un’ottima alternativa ai tamarrissimi capitoli di Fast and Furious.

4. Silent Hill (2006)

Questo adattamento dell’amatissima serie horror ha una trama forse un po’ troppo confusionaria e delle interpretazioni non particolarmente apprezzabili (eccezion fatta per il grande Sean Bean) ma gode comunque di una fotografia evocativa e vanta scenografia ed effetti speciali di grande impatto. La storia non è particolarmente fedele alle opere originali ma riesce a proporre un’atmosfera degna del nome che porta, grazie all’ottima realizzazione dell’ambientazione e dei mostri. Inoltre, la colonna sonora riprende alcuni dei brani presenti nei videogame. Se amate la serie di Silent Hill, dategli una chanche.

3.  Resident Evil (2002)

Diretto da Paul W. S. Anderson – e interpretato dalle bellissime Milla Jovovich e Michelle Rodriguez – il film di Resident Evil è stato forse il primo vero e proprio blockbuster cinematografico tratto da una serie videoludica. In questo caso la pellicola prende pesantemente le distanze dal videogioco a livello narrativo e a parte qualche riferimento qua e là e la presenza di alcune creature iconiche, i fan di Resident Evil dovranno semplicemente accontentarsi di un buon film d’azione con gli zombi. Il film, seppur ricco di difetti, scorre via fluidamente grazie al sempreverde connubio zombie-splatter, da vedere senza troppe pretese. Resident Evil ha avuto inoltre una nutrita quantità di sequel dalla qualità alquanto discutibile, il che ne fa la serie cinematografica tratta dai videogames più longeva e redditizia della storia, finora.

2. Prince of Persia – Le Sabbie del Tempo (2010)

In questo caso parliamo nientedimeno che di una produzione Disney. Interpretato da un Jake Gyllenhaal perfettamente in parte, da una giovane Gemma Artenton e da un mostro sacro del calibro di Ben Kingsley, questo film propone una trama slegata dal videogame, nonostante i diversi riferimenti ai vari capitoli della saga. Tra i pregi vanno citati assolutamente gli ottimi costumi, le evocative scenografie e le location da sogno. Purtroppo la narrazione scorre via molto velocemente e non tutto viene spiegato a dovere…

1.Warcraft – L’Inizio (2016)

Con Warcraft: L’inizio il regista Duncan Jones è riuscito nell’ardua impresa di mettere d’accordo sia i fan della serie e sia chi di Warcraft non ne sa nulla. Si tratta di un film non particolarmente elettrizzante – a livello di ritmo – ma che intrattiene degnamente, proponendo uno stile fantasy degno di nota e in grado di gettare le basi per un universo cinematografico dal grande potenziale, che in futuro – si spera – potrebbe regalare discrete soddisfazioni.

To be continued…

Non è stato facile scovare film decenti nella marea di “monnezza” che pervade la lunga lista di pellicole tratte dai videogiochi, un giorno forse potremo aggiungere un film realmente memorabile a questa classifica ma non è questo il giorno. Ci rivediamo prossimamente, sulle pagine di CyberLudus.com per la seconda parte di questa rubrica in cui andremo a parlarvi di cinque aborti cinematografici tratti dai videogames.

Stay tuned!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here