Call of Duty: Advanced Warfare: Svelata la componente Multiplayer del gioco

[Comunicato stampa] Secondo Activision e Sledgehammer Call of Duty: Advanced Warfare cambierà in modo decisivo il multiplayer della saga Call of Duty, offrendo nuovi movimenti e nuove possibilità al giocatore, insieme alla possibilità di personalizzazione e di coinvolgimento del gioco più profondi nella storia del franchise.

Con il nuovo esoscheletro, i giocatori possono saltare, schivare, scivolare, correre e molto altro ancora, mentre l’azione si estende anche in verticale, ed utilizzare al contempo le possibilità date dall’avanzata, tecnologia futuribile e da una nuova classe di armi che fa parte delle quasi 350 armi personalizzate. Inoltre, un nuovo sistema di ricompense che include oltre 1.000 ricompense in-game, e opzioni di personalizzazione pressoché illimitate che permettono di dare vita a oltre 2 miliardi di combinazioni uniche per il giocatore, rendono l’esperienza multiplayer di questo gioco la più profonda, robusta ed avanzata mai vista sinora in un capitolo della serie Call of Duty sia su console di nuova generazione che sulle console precedenti.

Oltre al debutto del multiplayer, Activision ha annunciato oggi l’Edizione DayZero’ di Call of Duty: Advanced Warfare, che offre ai fan per la prima volta un accesso anticipato al gioco. L’Edizione DayZero di Call of Duty: Advanced Warfare è disponibile su tutte le piattaforme per i giocatori che hanno pre-ordinato il gioco* e che lo ritirano il giorno zero, senza nessun costo aggiuntivo. Saranno disponibili per l’acquisto anticipato anche le copie delle Collector’s Edition di Call of Duty: Advanced Warfare – con relativo accesso al gioco – anticipato al DayZero, ed includeranno lo speciale contenuto della Edizione DayZero. Oltre all’accesso anticipato in alcuni territori, l’Edizione DayZero include infatti anche due nuove armi personalizzate e l’incentivo già precedentemente annunciato dell’Advanced Arsenal.

“Con Call of Duty: Advanced Warfare abbiamo introdotto il primo nuovo studio di sviluppo sul franchise in dieci anni e il nostro primo titolo con il ciclo di sviluppo di tre anni, con un obiettivo: innovare il franchise in modo straordinario, onorando al contempo le sue origini. Crediamo che Sledgehammer Games sia stato all’altezza della sfida”‘ , dichiara il CEO di Activision Publishing, Inc., Eric Hirshberg. ‘“Advanced Warfare introduce nuove, importanti meccaniche al multiplayer che cambiano in modo significativo il gioco, ma la cosa ancora più importante, parlando da giocatore, è quanto sia incredibilmente divertente.”

Con tre anni di sviluppo, Call of Duty: Advanced Warfare offre un nuovo livello di combattimento tattico su tutte le piattaforme, offrendo ai giocatori nuove, frenetiche modalità di movimento, ad iniziare dal potere dell’esoscheletro. Le nuove abilità di gioco, i nuovi perk di movimento e le nuove meccaniche espandono la verticalità delle linee di tiro e della manovrabilità, incrementando il numero di opzioni strategiche disponibili per i giocatori, e tutto questo rimanendo fedeli all’esperienza multiplayer fluida e immediata di Call of Duty. I giocatori possono combinare queste nuove meccaniche per manovre offensive, difensive e evasive come mai prima d’ora in Call of Duty.

Inoltre, torna l’amato sistema di creazione delle classi Pick 10, con ancora più opzioni di personalizzazione di prima, ovvero Pick 13. I giocatori potranno così scegliere le loro scorestreak preferite, totalmente personalizzabili, ed includerle nella loro classe preferita, alzando la barra della personalizzazione in modo completo. L’introduzione delle scorestreak cooperative consente inoltre agli amici di sperimentare il multiplayer di Call of Duty insieme in un modo nuovo, perché per la prima volta, due giocatori possono prendere parte ad una singola scorestreak e operare in cooperazione.

La tecnologia del futuro in Call of Duty: Advanced Warfare non potrebbe dirsi completa senza avanzamenti nella tecnologia delle armi, ad iniziare dal debutto di una classe di armi ad energia direzionata. Questa nuovissima classe per Call of Duty utilizza il potere dell’energia per superare i nemici e si affida sulla gestione tattica del calore anziché dei ricaricamenti. I giocatori potranno testare questa nuova classe, insieme a tutte le loro armi, nel nuovo Poligono di Tiro Virtuale, una nuova feature che consentirà ai giocatori di testare in modo istantaneo il loadout delle loro armi preferite cliccando semplicemente un bottone prima che inizi la partita successiva.

“Quando abbiamo iniziato a vedere e progettare il mondo del 2054 di Call of Duty, abbiamo trascorso molto tempo focalizzandoci su come potevamo far evolvere il multiplayer, offrendo nuove esperienze ai giocatori”, dichiara Glen Schofield, co-founder e game director di Sledgehammer Games.

“Non vediamo l’ora che i giocatori scoprano tutti i nuovi movimenti, le meccaniche, l’equipaggiamento e le modalità che sono state inserite in Call of Duty: Advanced Warfare, così come la profondità del livello di personalizzazione creato per l’esperienza multiplayer più customizzabile di sempre in un Call of Duty” aggiunge Michael Condrey, co-founder e head of development di Sledgehammer Games.

Con 12 modalità presenti nel gioco dal lancio, guidate dalle amate Capture the Flag e Hardpoint, le modalità multiplayer di Call of Duty: Advanced Warfare non includono solo classici come Team Deathmatch, Domination e Search and Destroy, ma anche nuove opzioni come Uplink eMomentum, una nuova versione della modalità War.

Sledgehammer Games porta la personalizzazione ad un nuovo livello anche grazie a “Create-an-Operator”, un nuovo sistema di personalizzazione del personaggio che consente ai giocatori di personalizzare il proprio soldato con la maggiore libertà possibile, scegliendo – tra gli altri – la testa, l’elmetto, gli occhiali, gli abiti, i guanti, gli stivali e persino lo stesso esoscheletro. “Create-an-Operator” è supportato da un nuovissimo sistema di ricompense chiamato Supply Drops. Più uno gioca, più guadagna. Supply Drops può contenere qualsiasi cosa, da armi personalizzate a equipaggiamenti del personaggio unici in diverse classi di rarità, dando in ogni caso tutte onore e lustro ai giocatori.

Oltre a farsi vanto del proprio equipaggiamento di Supply Drops in gioco, la nuova Virtual Lobby consente ai giocatori di mostrare le loro ricompense duramente conquistate e gli item rari, mentre attendono che inizi la mappa. Miliardi di combinazioni sono possibili, consentendo ai giocatori di personalizzare praticamente qualsiasi cosa del loro operatore in-game dalla testa ai piedi. I giocatori possono infine vedere cosa i loro amici e i loro avversari portano in gioco, perché la Virtual Lobby è un modo veloce e semplice per misurare gli avversari e pianificare le mosse successive in create-an-operator.

Sviluppato da Sledgehammer Games come studio leader, Call of Duty: Advanced Warfare fore in corso di sviluppo per Xbox One, PlayStation 4, PC, Xbox 360 e PS3. Il titolo è edito daActivision Publishing, Inc., una sussidiaria di proprietà di Activision Blizzard, Inc. (Nasdaq: ATVI). Creato per i sistemi di nuova generazione, Advanced Warfare è il primoCall of Duty ad avvalersi del ciclo di sviluppo di tre anni offrendo così una nuova esperienza su tutte le piattaforme. Il titolo non è ancora classificato PEGI.

Per tutte le informazioni sul prodotto, visitare www.callofduty.com/advancedwarfare. Per tutte le ultime informazioni visitare www.callofduty.com, www.facebook.com/callofduty,www.youtube.com/callofduty o @CallofDuty su Twitter e Instagram.

Articolo precedenteLa Terra di Mezzo: L’Ombra di Mordor si mostra in un nuovo video
Prossimo articoloSi apre ufficialmente Gamescom 2014 – L’evento più atteso dai videogiocatori
Redazione
CyberLudus è un'Associazione Culturale che opera nel settore videoludico dal lontano 2007, a stretto contatto con produttori e distributori di tutto il panorama internazionale. La nostra redazione segue con passione ed entusiasmo l'evolversi di questo mondo, organizzando tornei e contest, partecipando a manifestazioni ed eventi e, attraverso il nostro portale, fornendo all'utenza un piano editoriale che prevede recensioni, anteprime, guide strategiche, soluzioni, rubriche ed approfondimenti.