Tutte le ultime novita’ dalla Conferenza stampa di Sony alla Gamescom 2013

Prima di aprire le danze, nell’attesa che tutto fosse pronto, sul maxi-schermo sono state mandate in onda delle dimostrazioni di gameplay in tempo reale di alcuni giochi indie: Octodaddy, Knack, Contrast e alcuni altri. Poi venne il momento di Shohei Yoshida, il “grande capo” di Sony Computer Entertainment, che si è accomodato su una poltrona e ha cominciato a “smanettare” con il Dualshock 4 come se fosse comodamente seduto a casa propria. È stata mostrata in azione l’interfaccia utente, poi alcune delle funzioni social, tra cui la possibilità di raggiungere gli amici nel bel mezzo di una battaglia (nel caso specifico una battaglia di Killzone Shadowfall). Conclusa la dimostrazione con l’atto di salvare uno screenshot, si da il via alla conferenza.

Si parte forte, con la presentazione di Gran Turismo 6: 15th Anniversary, versione celebrativa di Gran Turismo 6, simulatore di guida che arriverà su PlayStation 3 il 6 dicembre di quest’anno. Prima di concludere la prima parentesi, Sony precisa che è in programma la realizzazione di un lungometraggio ispirato all’universo di Gran Turismo.

Si è proseguito con il trailer di presentazione di Little Big Planet Hub, software per PlayStation 3 che permetterà un livello di condivisione dei contenuti ancora migliore che in passato. Subito dopo è stato confermato il bundle che vedrà la PlayStation 3 Super-slim da 500 gigabyte venduta insieme a Grand Theft Auto V.

La conferenza volge l’attenzione su Ps-Vita: vengono annunciati i “mega pack”, cioe dei pacchetti a tema per cui, a costi contenuti, si possono portare a casa tanti giochi sportivi, d’avventura e di altro genere, tutti presenti nella stessa confezione. Vengono annunciati inoltre dei giochi in esclusiva quali: Lego Marvel Super Heroes, Batman Blackgate, Borderlands 2. Infine viene annunciato un taglio di prezzo: ? 199,00 e memory card inclusa da ora in poi.

Vengono annunciati Murasaki Baby e Big Fest. Il primo è un platform dalla direzione artistica d’eccezione ed il secondo un gestionale con elementi social e basato sul mondo degli eventi musicali.

Dopo la parentesi PlayStation Vita, sale in cattedra Mark Cerny, la mente che ha concepito il sistema PlayStation 4. È proprio lui a dare il via alle danze per la console di nuova generazione di Sony. Si preannuncia la più grande line-up di lancio mai realizzata per una console Sony e poi si lascia lo spazio a loro: i videogiochi, una carrellata che non da attimi di tregua.

Si parte, con Rogue Galaxy, in arrivo l’anno prossimo su Ps-Vita e Ps4. Hotline Miami 2, The Binding of Isaac. The Chineese Room, creatori di Dear Ester, presentano Everybody’s going to Rapture, un’avventura in prima persona a tinte horror. Tequila Works presenta Rime che profuma tanto di Ico; poi vengono mostrati Helldivers, Resogun, il remake di Shadows of the Beast esclusivo per Ps4. Seguono i videogameplay di Playroom, inFamous Second Son, DriveClub.

Si parla di PlayStation Plus, l’abbonamento di PlayStation che offre ai sottoscrittori alcuni vantaggi. Assassin’s Creed III verrà omaggiato con il Plus, così come DriveClub e Resogun. Viene annunciato il film di Watch Dogs e mostrato Assassin’s Creed 4: Black Flag con il remote play offerto da Vita.

Conclude la conferenza Andrew House, Ceo di Sony Computer Entertainment, che annuncia il taglio di prezzo di PlayStation 3 versione 12Gb a ? 199, rassicura che gli acquirenti di giochi quali Call of Duty: Ghosts, Assassin’s Creed 4, Battlefield 4 e altri, potranno importare i propri progressi da PlayStation 3 a PlayStation 4 senza problemi ed avranno il diritto di comprare la versione “superiore” con un considerevole risparmio (senza specificare a quanto ammonterebbe). Dulcis in fundo arriva l’annuncio che tutti attendevano: la PlayStation 4 arriverà nei negozi il 29 novembre prossimo (data europea).

Articolo precedenteInfamous: Second Son si mostra in 4 nuove immagini
Prossimo articoloTutte le ultime novita’ dalla Conferenza stampa di Electronic Arts alla Gamescom 2013
Redazione
CyberLudus è un'Associazione Culturale che opera nel settore videoludico dal lontano 2007, a stretto contatto con produttori e distributori di tutto il panorama internazionale. La nostra redazione segue con passione ed entusiasmo l'evolversi di questo mondo, organizzando tornei e contest, partecipando a manifestazioni ed eventi e, attraverso il nostro portale, fornendo all'utenza un piano editoriale che prevede recensioni, anteprime, guide strategiche, soluzioni, rubriche ed approfondimenti.