Beati gli ultimi perché saranno i primi! Non vogliamo certo fare favoritismi, ma attendere le tre del mattino per seguire la conferenza Sony non è stato facile (l’età che avanza!) e come minimo ci aspettavamo laute ricompense. E Sony in questo non ha deluso, tra gli annunci per Playstation Vita, gli ultimi cavalli di battaglia Playstation 3 e naturalmente la presentazione ufficiale di Playstation 4, senza dimenticare Playstation Network e Plus e il loro ruolo fondamentale per il futuro.

Nella sala conferenze gremita di spettatori, tra luci, musica e colori, sale sul palco l’invincibile Jack Tretton, che senza troppe cerimonie inizia il suo discorso parlando di Playstation Vita e dei suoi successi (non esageriamo..), ma soprattutto dei titoli in arrivo per la portatile di casa Sony: The Walking Dead, in bundle che comprenderà sia la prima stagione quanto il DLC 400 Days, God of War: Collection 1 e 2, Flower e Dead Nation, e altri titoli passati troppo velocemente dallo schermo (tra cui un Batman). in definitiva, il 60% dei titoli PS3 sarà disponibile anche su Vita, una notizia mica da ridere per chiama giocare in ogni dove. Non dimentichiamo esclusive imperdibili, come Killzone: Mercenary e Tearaway, mostrati in un breve video e probabilmente giocabili negli stand appositi. Confermata inoltre la funzione remote play per giocare i titoli PS4.

E’ il turno di PS3, e Tretton ha precisato l’importanza di questa console, per la quale ancora molti sviluppatori lavoreranno a lungo, ergo non la vendete nell’immediato futuro. Per ricordarci cosa ci attende, sono partiti i trailers nuovi di zecca degli ormai capolavori annunciati The Last of Us e Beyond: Two Souls, per poi passare allo spassoso Puppeteer e a Rain, l’interessante adventure che sarà disponibile per il mercato digital delivery e Gran Turismo 6. Fa capolino anche Batman: Arkham Origins, con un trailer a dir poco mozzafiato. Ovviamente la presenza di Batman alla conferenza conferma degli accordi con Sony (esclusivi su costumi e chissà quali pack specifici).

Breve apparizione di GTAV, il cui bundle Sony offrirà le cuffie per uno sonoro incredibile da vivere durante le nostre partite.

Ma ecco che arriva il momento tanto atteso: sugli schermi appare il logo PS4 assieme alle prime immagini della console. Trenta giochi in sviluppo, venti in uscita entro l’anno e 12 IP nuove di zecca. Possiamo dirvi che, oltre alla console war, quest’anno torna anche la guerra delle "scatole". Ad un primo sguardo la nuova console Sony, sembra una grossa scatola come XBOXONE, solo asimmetrica e dalla forma accattivante, indubbiamente originale e dal design minimalista. sUPPORTERà un hard disk da 500 BG ma proprio come per PS3, la memoria sarà epandibile. La console pesa 3 kg e nella confezione base saranno presenti la console, il cavo HDMI e il DualShock 4, oltre a un headset mono. La nuova PlayStation Eye invece verrà venduta al prezzo di 49 euro separatamente. Probabilmente verranno presentati col tempo diversi bundle con molti più Giga, giochi e film.

SPECIFICHE TECNICHE PS4

-Product code CUH-1000A series -Recommended retail price $399/? 399/£349 -Main processor: – Single-chip custom processor – CPU : x86-64 AMD “Jaguar”, eight cores – GPU : 1.84 TFLOPS, AMD next-generation Radeon based graphics engine Memory GDDR5 8GB Storage size 500GB Hard disk drive External dimensions Approx. 275×53×305 mm (width × height × length) Mass Approx. 2.8 kg BD/ DVD drive (read only): BD × 6 CAV, DVD × 8 CAV Input/ Output: – Super-Speed USBx (USB 3.0) port × 2 – AUX port × 1 Networking: – Ethernet (10BASE-T, 100BASE-TX, 1000BASE-T) ×1 – IEEE 802.11 b/g/n – Bluetooth® 2.1 (EDR) AV output: – HDMI out port – DIGITAL OUT (OPTICAL) port Included: – PlayStation 4 system × 1 – Wireless Controller (DUALSHOCK 4) × 1 – Mono headset × 1 – AC power cord × 1 – HDMI cable × 1 – USB cable × 1 Wireless Controller for PlayStation 4 (DUALSHOCK 4)

Product code CUH-ZCT1 Recommended retail price $59/?59/£54 External dimensions Approx. 162mm × 52mm × 98mm (width × height × depth) Weight Approx. 210g Keys / switches: – PS button, SHARE button, OPTIONS button – Directional buttons (Up/Down/Left/Right) – Action buttons (Triangle, Circle, Cross, Square) – R1/L1/R2/L2 button, Left stick / L3 button, Right stick / R3 button, Pad Button – Touch pad 2 Point Touch Pad, Click Mechanism, Capacitive Type – Motion sensor Six-axis motion sensing system (three-axis gyroscope,three-axis accelerometer) Other features Light Bar, Vibration, Built-in Mono Speaker Ports: USB (Micro B), Extention Port, Stereo Headset Jack Wireless communication Bluetooth® Ver2.1+EDR Battery Type Built-in Lithium-ion Rechargeable Battery Voltage DC3.7V (tentative) Capacity 1000mAh (tentative) PlayStation Camera

Product code CUH-ZEY1 Recommended retail price $59/?49/£44 External dimension Approx. 186mm × 27mm × 27mm (width × height × depth) Weight Approx. 183g (tentative) Video pixel (Maximum) 1280 × 800 pixel × 2 Video frame rate 1280×800 pixel @ 60fps 640×400 pixel @ 120fps 320×192 pixel @ 240fps Video format RAW, YUV (uncompressed) Lens Dual Lenses, F value/F2.0 fixed focus Capture range 30cm?? Field-of-view 85° Microphone 4 Channel Microphone Array Connection type PS4 dedicated connector (AUX connector) Cable length Approx. 2m (tentative)

Breve ma importante parentesi per musica e film: gli accordi di Sony non hanno limiti e sin da subito PSN disporrà di una valanga di film e canzoni da acquistare. Ma PS4 rimane soprattutto una piattaforma sui cui giocare ed ecco quindi il momento dei titoloni. Iniziamo con Santa Monica Studio e Ready at Dawn (God of War Saga), che presentano un trailer in CG di The Order, probabile action (bisogna vedere se in prima o in terza persona) ambientato in una Londra dal sapore steampunk del 1886, dove un gruppo di mercenari combatte contro quelli che sembrerebbero lupi mannari o comunque creature demoniache. Quasi scontata la modalità cooperativa.

Passano velocemente in rassegna Knack e Drive Club, poderoso dal punto di vista grafico ma apparentemente non rivoluzionario nel gameplay, Killzone Shadow Fall e Infamous: Second Son che hanno scatenato la platea tra azione, poligoni ed effetti speciali.

Ma è The Dark Sorcerer, il nuovo titolo di Quantic Dream, a stregare la platea, prima con un filmato in tempo reale di uno stregone che evoca chissà quale maledizione, e poi, colpo di scena divertente che non vi sveliamo. Una tech demo che sfoggia una mimica facciale dei protagonisti incredibile e dall’atmosfera inedita per gli sviluppatori e che di sicuro ci travolgerà tutti.

Si ritorna ai titoli multipiattaforma con accordi esclusivi Sony, e vediamo ingame Watch Dogs quanto Assassain’s Creed IV: Black Flag. Il primo illustra una missione sia a bordo di un veicolo che a piedi, e grazie alle nostre abilità a portata di cellulare scongiuriamo morte certa. Ottima grafica, tantissimi elementi in movimento, tanta azione e cose da fare. Black Flag sfoggia un’atmosfera piratesca incredibile: porti che pullulano di marinai ubriachi, spiagge illuminate dai fuochi dei falò con isolani che cantano e ballano e la vegetazione lussureggiante che aiuterà non poco il protagonista a sventare attacchi a sorpresa. Non dimentichiamo le battaglie navali, che copriranno un ruolo fondamentale nel gioco. Le sequenze di entrambi i giochi hanno sono state però soggette a problemi tecnici, e non per lo streaming purtroppo. E vabbè! Di rilevante importanza sarà il panorama indie, che vanta numerosi titoli davvero impedibili, come Transistor e Don’t Starve. Ma non possiamo non citare Mercenary Kings, Octodad, Secret Ponchos, Ray’s of the dead, Outlast, Oddworld: Abe’s Oddysee ( remake di Oddworld) e Galak-Z. Sparatutto, survival horror, puzzle-game, action..non mancava davvero nulla. Lo sviluppo indipendente cresce in buona salute su PS4. Non manca nemmeno Blizzard, che conferma lo sviluppo di Diablo III su PS3 e PS4 con tanto di contenuti esclusivi. Ma ecco i cavalli Square-Enix: Final Fantasy Versus XIII, cambia pelle, e non solo per le fasi marcatamente action, ma proprio in senso letterale in quanto è diventato ufficialmente "Final Fantasy XV". Ma è l’annuncio di Kingdom Hearts 3 che tutti attendevano da anni, e il breve trailer, anche se non mostra nulla di quello che ci attende, ha scatenato hype a mille.

Seguono i video di Mad Max, NBA 2K14 e Elder Scrolls Online, ma non facciamo in tempo a battere le palpebre che entra in campo Destiny, in una lunga e corposa versione giocabile, tecnicamente impeccabile e dal design maestoso, e caratterizzato dalle classiche meccaniche di Halo, senza dimenticare la modalità cooperativa accattivante. Un must assoluto.

Grande assente, come da programma, The Last Guardian, ormai entrato da anni nel girone vaporware. Il progetto non è morto, ma nemmeno in salute per fare una capatina alla conferenza. PS3 o PS4? Probabilmente PS5 di questo passo! Falsi dunque i rumors su Uncharted 4 per la nuova console e spin off per Vita sia della serie Naughty Dog che di God of War.

Non vi basta? I colpi inferti da Sony sono parecchi: niente blocco sui giochi usati, console region free,rilascio della console in tutto il mondo a Novembre, al prezzo di lancio di 399 euro (cento euro in meno rispetto a XBOXOne), possibilità di utilizzare il medesimo account PSN su Vita, PS3 e PS4, libertà di cambiare hard disk, niente DRM always on, programmi per lo streaming a iosa, Gaikai compreso (ma che da noi chissà quando e se arriveranno). Passa in sordina invece la conferma dell’obbligo dell’abbonamento a Plus per tutti coloro che vogliono giocare online. Gli amanti delle partite in solitario invece non avranno nemmeno bisogno di una connessione. Gli abbonati Plus però godranno di una cross chat e dei tesori della Istant Game Collection, che su PS3 ha praticamente triplicato le iscrizioni grazie a innumerevoli titoli a costo 0.

Per adesso questo è quanto dai lidi Sony, ma in queste ore avremo di sicuro conferme su bundle, giochi, servizi e tanto altro ancora. Seguiteci attraverso le news in questi giorni frenetici e appassionanti. La next gen è finalmente realtà e novembre non è poi cosi lontano!

Articolo precedente[E3 2013] Assassin’s Creed IV alla conferenza Ubisoft
Prossimo articoloKILLER IS DEAD – E3 Trailer
CyberLudus è un'Associazione Culturale che opera nel settore videoludico dal lontano 2007, a stretto contatto con produttori e distributori di tutto il panorama internazionale. La nostra redazione segue con passione ed entusiasmo l'evolversi di questo mondo, organizzando tornei e contest, partecipando a manifestazioni ed eventi e, attraverso il nostro portale, fornendo all'utenza un piano editoriale che prevede recensioni, anteprime, guide strategiche, soluzioni, rubriche ed approfondimenti.