John Riccitiello lascia EA

Triste notizia per i sostenitori di Electronic Arts. Dopo ben sei anni a lavoro per conto della nota software house, il CEO John Riccitiello ha dato ufficialmente le proprie dimissioni e lascerà il proprio impiego il 30 marzo. Sembra che le motivazioni di tale scelta abbiano a che fare con gli obiettivi non raggiunti durante l’ultimo anno fiscale, in cui le vendite sono state inferiori rispetto alla previsioni sperate. EA ha tempestivamente nominato Larry Probst presidente esecutivo, mentre ha perso il 2,51% in borsa non appena la notizia ha fatto il giro del mondo. Ecco le parole di Riccitiello:

"Abbiamo mancato i nostri obiettivi fiscali per l’ultimo trimestre. Gli investitori di EA pretendono di meglio e io sono responsabile per questa mancanza."

Articolo precedenteTomb Raider – 35 modi per morire
Prossimo articoloCognition Episodio 1 disponibile in italiano
Redazione
CyberLudus è un'Associazione Culturale che opera nel settore videoludico dal lontano 2007, a stretto contatto con produttori e distributori di tutto il panorama internazionale. La nostra redazione segue con passione ed entusiasmo l'evolversi di questo mondo, organizzando tornei e contest, partecipando a manifestazioni ed eventi e, attraverso il nostro portale, fornendo all'utenza un piano editoriale che prevede recensioni, anteprime, guide strategiche, soluzioni, rubriche ed approfondimenti.