Con il lancio odierno di PS Vita , Sony ha svelato di aver inserito numerose protezioni all’interno delle card dei giochi, per contrastare quanto più possibile la pirateria dell’handheld. ” Avevamo bisogno di inserire una qualche protezione che riuscisse a tenere testa ai pirati sin dal dayone, e usando un formato proprietario delle card, credo proprio che siamo sulla strada giusta, ” ha spiegato Scott Rhode , a capo di SCE World Wide Studios US, ” era una necessità che sentivamo sin dai primi momenti di sviluppo della console. Ogni gioco che sarà rilasciato da oggi in avanti avrà un sistema di protezione esclusivo, che non sarà utilizzato su di un altro prodotto .”

Articolo precedenteKojima offre posti di lavoro per un nuovo MGS
Prossimo articoloBorderlands 2 arriverà il 21 settembre
CyberLudus è un'Associazione Culturale che opera nel settore videoludico dal lontano 2007, a stretto contatto con produttori e distributori di tutto il panorama internazionale. La nostra redazione segue con passione ed entusiasmo l'evolversi di questo mondo, organizzando tornei e contest, partecipando a manifestazioni ed eventi e, attraverso il nostro portale, fornendo all'utenza un piano editoriale che prevede recensioni, anteprime, guide strategiche, soluzioni, rubriche ed approfondimenti.