Le uscite autunnali di Battlefield 3 e Call of Duty Modern Warfare 3 hanno già messo in preventivo alcune settimane piuttosto “calde”, in cui molti giocatori si schiereranno da una e dall’altra parte pronti a difendere il proprio titolo preferito. Nelle ultime giornate, poi, anche EA non si è tirata indietro da questo punto di vista:  John Riccitiello , CEO di EA, ha dichiarato che vuole vedere CoD ” marcire dall’interno “.

Proprio su queste dichiarazioni è intervenuto Eric Hirshberg , CEO di Activision Publishing: « la competizione è chiaramente una bella cosa. ci tiene tutti sul pezzo, e fa bene all’industria. Ma una cosa è sperare che il proprio gioco faccia buoni risultati, un’altra è ammettere candidamente che si vuole un fallimento totale dei giochi concorrenti. Recentemente, uno dei nostri concorrenti ha proprio ammesso che vuole vedere CoD marcire dall’interno, e, dopo che mi è stato chiesto numerose volte un commento, credo che sia arrivato il momento di una risposta: il mio lavoro è di aiutare i nostri talentuosi team nel creare i migliori videogiochi possibili, non insultare gli altri. Ma quello che dà più fastidio, è il danno che viene fatto all’industria in toto. »

Hirshberg non si è fermato, prendendo in un certo senso le difese dell’industria: « bisogna comunque considerare che più giochi hanno successo, più questi fanno bene all’industria, indipendentemente da chi li crea. Questa non è la politica: per vincere, non c’ è bisogno che gli altri perdano. La nostra è un’industria d’intrattenimento, giovane, innovativa e si può addirittura considerare una forma d’arte . Ma, per l’appunto, siamo ancora nella fase della gioventù, ci sono ancora molti traguardi da raggiungere, e sicuramente questi comportamenti non aiutano. »

- Advertisement -
Articolo precedenteSilent Hill Collection HD – Immagini e video-
Prossimo articoloRatchet and Clank All 4 One [Anteprima GC 2011]
CyberLudus è un'Associazione Culturale che opera nel settore videoludico dal lontano 2007, a stretto contatto con produttori e distributori di tutto il panorama internazionale. La nostra redazione segue con passione ed entusiasmo l'evolversi di questo mondo, organizzando tornei e contest, partecipando a manifestazioni ed eventi e, attraverso il nostro portale, fornendo all'utenza un piano editoriale che prevede recensioni, anteprime, guide strategiche, soluzioni, rubriche ed approfondimenti.