Introduzione

Arriva dalla Wooga la simpatica variante alla serie giochi di coltivazione e gestione avviata dal mitico Farmville. Si perché in Monster World impersoniamo un divertente e mostruoso personaggio dall’improbabile talento di coltivatore. Ma non solo! In Monster World tutto è mostruoso, anche le colture che andremo a sviluppare sul nostro bel giardino. Nel mondo dei mostri quindi non si coltivano pannocchie o pomodori ma piante di aranciata, alberi di lecca lecca e altri improbabili frutti della natura.

Proprio di recente con l’approssimarsi delle feste Monster World ha subito un restyling per così dire “natalizio” che ha riempito le nostre mostruose coltivazioni di tanta neve bianca con tanto di pupazzi e alberi addobbati, quel pizzico di natale quanto basta prima di dedicarci alle faccende del nostro giardino.

Monster World è un gioco semplice ed intuitivo soprattutto perché segue il filone delle dinamiche dei giochi facebook, ma mi è parso interessante scriverne una guida proprio perché è un titolo dai contenuti originali, ed è per giunta giocatissimo e seguito da milioni di utenti sempre avidi di sviluppi spesso recensiti nell’apposita pagina fan su facebook.

Prime battute di gioco

I primi passi all’interno della partita saranno caratterizzati dal tutorial insieme al nostro simpatico amico tentacolare che ci guiderà all’interno delle dinamiche maggiormente usate del gioco. Basterà semplicemente seguire le sue istruzioni e cliccare sulle frecce per avanzare di step in step quando ci verrà indicato. All’inizio del gioco avremo già pronte da raccogliere le piante di aranciata, per raccoglierle basterà cliccarci sopra e guadagnare il relativo importo in punti esperienza.

Una volta che siamo in possesso delle piante raccolte si aggiornerà l’indicatore della relativa coltura in basso a destra. Ora dovremo scegliere cosa fare del nostro raccolto. Abbiamo l’opportunità di vendere il nostro raccolto nel mercato, che però è attivabile solo dal sesto livello, oppure protremo venderlo a Robert, il robot-commerciante che viene a visitare il nostro giardino di tanto in tanto. Vendere a Robert conviene perché egli è disposto a pagare una percentuale in più rispetto al prezzo di mercato, questo naturalmente si traduce in maggior soldi incassati da noi …

Una volta terminato il tutorial il nostro mostruoso amico ci saluterà per tornare in momenti di bisogno o quando saremmo costretti a usare nuove funzionalità di gioco.

Piantare le nostre colture

Come già accennato per iniziare una nuova coltura dobbiamo essere in possesso dei relativi semi. I semi si possono comprare al mercato, possono essere vinti come ricompensa, o possono essere guadagnati tramite le raccolte. Per iniziare una coltura abbiamo bisogno di aree coltivabili. All’inizio del gioco disponiamo di nove porzioni di terreno coltivabile, andando avanti con il gioco potremo comprarne di nuove o vincerne alcune come ricompensa. Le aree coltivabili costano parecchio in termini di soldi, si consiglia quindi di utilizzare al meglio quelle già possedute. E’ possibile acquistare aree anche con i crediti di facebook.

Una volta scelto il tipo di coltura da piantare basterà cliccare con il mouse su un’area coltivabile e inizierà il processo di crescita. Ogni pianta ha il suo tempo di maturazione, si va dai 2 minuti per le piante più semplici alle svariate ore o giorni per le colture più complesse ma più redditizie. Logicamente in linea di massima sappiate che le colture con un tempo di attesa maggiore varranno molto di più rispetto alle altre.

Le colture con tempo di maturazione molto lunghi abbisogneranno di cure e di acqua per evitare di marcire sotto i vostri occhi. A questo scopo avrete bisogno di assoldare dipendenti che si occuperanno della vostra piantagione come vi spiegherò in seguito. Una volta giunte a maturazione potrete raccogliere le piante e incassare i relativi punti esperienza.

Verso i primi livelli si sbloccherà la mitica bacchetta magica. La bacchetta serve per far maturare istantaneamente una zona coltivata. La bacchetta possiede un numero limitato di cariche segnate nell’apposita icona.

Dipendenti

Per chiamare dei dipendenti a lavorare nella vostra piantagione dovrete cliccare nell’icona con l’annaffiatoio e scegliere un vostro contatto di facebook che verrà preposto a questo compito. I vostri dipendenti naturalmente andranno sfamati altrimenti la loro presenza diverrebbe inutile. Scegliete quindi il loro compenso stabilito in termini di tempo, più sarete disposti a pagare, maggior tempo il vostro dipendente rimarrà al lavoro. L’indicatore con l’annaffiatoio verde indica il tempo di lavoro rimanente del vostro aiutante.

Le Missioni

Al fine di rendere il gioco più piccante sono state introdotte delle vere e proprie missioni, ovvero degli obiettivi da raggiungere che riguardano il completamento delle coltivazioni, l’acquisto di decorazioni e altro … una volta raggiunto l’obiettivo guadagnerete un ammontare in punti esperienza o in denaro. E’ bene quindi non dimenticarsi delle missioni proposte altrimenti non si avanzerà nella maniera adeguata. Ogni volta che terminerete un elemento della missione la scheda si aggiornerà indicandovi i vostri progressi.

Gli indicatori

Gli indicatori più importanti in Monster World sono quelli relativi al denaro, espresso in monete, quelli del livello e dell’esperienza. L’icona con la M indica il vostro ammontare di denaro, potete aumentare il quantitativo di denaro cliccando su “+ monete” e usare i crediti di facebook per ottenere altri soldi.

Subito sulla destra abbiamo l’indicatore di livello e esperienza, la barra ci indica l’avanzamento per il livello successivo, il numero nel cerchietto è il livello corrente. La stellina gialla con il numero sotto la barra è il totale in punti esperienza. I punti esperienza servono appunto per avanzare di livello. Una volta che saliremo di livello si sbloccheranno molti oggetti del negozio e opzioni di gioco, come il mercato al sesto livello.

Altro parametro importante da tenere in considerazione è la felicità, indicata in alto a destra con un cuore. La felicità incide sulla quantità di massima di arre coltivabili che potete piazzare nel vostro giardino. La felicità aumenta con gli accessori e con i miglioramenti che apporterete alle vostre proprietà. Ogni oggetto che comprerete nel negozio infatti è caratterizzato dal suo punteggio di felicità che guadagnerete una volta piazzato l’oggetto nel vostro giardino.

Visitare gli altri giardini

In Monster World non siamo isolati, abbiamo infatti l’opportunità di visitare i giardini dei nostri vicini. Alcune volte saremo costretti a farlo per portare a termine delle missioni, in linea di massima però possiamo visitare un giardino di un altro ogni volta che lo desideriamo. Basta cliccare in basso nella barra dei vicini e cliccare su “visita”. Una volta nel giardino altrui basterà cliccare sulle indicazioni per portare a termine diversi compiti come oliare il robot, sfamare l’aiutante e altri … Ogni compito svolto ci farà guadagnare punti esperienza o monete. E’ quindi molto omportante visitare i vicini per poter rimpinguare i nostri possedimenti.

Personalizzazioni

Il negozio comprende tutto quello di cui avrete bisogno per personalizzare e ampliare il vostro giardino, gli oggetti sono divisi per categorie. Molti oggetti del negozio sono sbloccabili ad un determinato livello, non sono quindi tutti disponibili all’inizio della partita. Se volete vendere un oggetto basterà trascinarlo sull’icona della cassa e riscuotere automaticamente l’importo. Ogni acquisto vi garantisce anche un ammontare in punti felicità. Una volat piazzati gli oggetti nel giardino è possibile spostarli o ruotarli cliccando sull’icona con la mano (in basso a destra) ed entrare nella modalità di modifica.

Al livello otto si sbloccherà la prima possibilità di espandere il proprio giardino, acquistando quindi l’espansione avremo l’opportunità di aggiungere un numero maggiore di aree coltivabili nonché decorazioni come strade, ruscelli ecc …

Il Mercato

Il mercato è molto utile in quanto permette di vendere e comprare i semi delle nostre colture. Nella scheda “vendi” sono indicati i prezzi a cui vendiamo i nostri semi. Sulla scheda “compra” ovviamente troviamo il prezzo di acquisto delle colture e altre che sono sbloccabili ai successivi livelli. Vendere al mercato non sempre conviene, dovremo cercare invece di vendere al robottino Robert perché avremo dei guadagni molto maggiori.

Conclusioni

Monster World è un gioco che prende in prestito molte delle dinamiche che abbiamo già visto in altri giochi del genere ma rimescolandole sapientemente creando un titolo piacevole che non cede il passo mai alla noia grazie alle improbabili situazioni in cui ci ritroveremo immersi. L’oroginalità dei contenuti e la grafica che non si prende troppo sul serio sono infatti i punti di forza di questo bel game che gran successo sta riscuotendo su facebook, e continuerà a riscuotere anche grazie agli aggiornamenti di cui è oggetto.

Con un po di pratica riusciremo a padroneggiare il nostro simpatico mostriciattolo e a creare un giardino di tutto rispetto, un giardino da far invidia e da condividere con i nostri amici.

Buon divertimento con Monster World!

Articolo precedenteDemo di Dead Space 2 all’orizzonte?
Prossimo articoloEA Sport Active 2 Personal Trainer
Redazione
CyberLudus è un'Associazione Culturale che opera nel settore videoludico dal lontano 2007, a stretto contatto con produttori e distributori di tutto il panorama internazionale. La nostra redazione segue con passione ed entusiasmo l'evolversi di questo mondo, organizzando tornei e contest, partecipando a manifestazioni ed eventi e, attraverso il nostro portale, fornendo all'utenza un piano editoriale che prevede recensioni, anteprime, guide strategiche, soluzioni, rubriche ed approfondimenti.