PREMESSA

Questa guida ti aiuta ad ottenere il finale migliore raccogliendo tutti i collezionabili.

In totale ci sono:

  • 20 ossi
  • 8 schizzi
  • 8 tubetti di tempere

Nel caso tu non riuscissi a prenderli tutti, puoi ricontrollare la guida, prendere nota del capitolo in cui c’è l’oggetto non raccolto e rifarlo. Una volta completata la raccolta, ricomincia l’ultimo capitolo del gioco per assistere al filmato finale migliore.

Nota: gli screenshot delle soluzioni di alcuni enigmi sono reperibili nella galleria. Occhio agli spoiler!

PR IMAVERA

Capitolo 1: Un raggio di speranza

Fai click sulla cuccia di Pixel per recuperare il primo osso del gioco. In alto clicca sui fiori chiusi per dischiuderli, poi clicca ancora per fargli emettere un suono. Clicca in alto a destra vicino la montagna e i due goccioloni d’acqua per far dipingere per la prima volta Axel. Muovi il masso di ghiaccio che riflette raggio per far spostare il mostro e segui il minigame.

Vinto il minigame, sposta ancora il masso di ghiaccio per liberare il ponte.

Clicca sulla ruota e Pixel comincerà a chiudere il ponte: quando il ponte arriva alla fine della corsa, clicca sul lucchetto dorato per fissarlo. Passa dall’altra parte, prova a salire ma il Ratto Malvagio spingerà Axel di sotto. Prendi il recinto che verrà usato come scala e sali.

Capitolo 2: In fiore

Nella parte di destra fai sbocciare tutti i fiori sull’albero e poi clicca ancora per il dipinto (2).

Sali in cima e clicca sugli arbusti, poi usa la canna da pesca e clicca sul telo raccolto. Axel farà un deltaplano, utilizzalo e poi sali verso l’albero. Clicca sull’ape per farla scappare ed ottenere la prima confezione di tempere. Clicca sulla componente dorata del muretto e il pezzo si staccherà finendo sulla barchetta.

Scendi e sali su quest’ultima per attraversare il lago, poi prosegui verso la prossima zona.

Capitolo 3: Una goccia di rugiada

Attacca il cavo alla base della mongolfiera (molto simile ad un pentolone anzi) e sali dal muro sulla destra.

Interagisci con l’altra sponda del cavo che Axel attaccherà al lumacone, poi clicca sulle foglie per staccarne una e clicca sulla goccia di rugiada sulla foglia sopra la lumaca: questa andrà a mangiare la foglia che abbiamo fatto cadere e porterà in alto la base della mongolfiera permettendo a Pixel di salire. Prima di andare via, clicca sulle scalette a destra per far scivolare Axel e preparati a premere il tasto giusto quando passerà dal tubetto di tempere per prenderlo (2).

Capitolo 4: Verso lidi sconosciuti

Vai in alto e muovi il sasso a sinistra per prendere un osso (2), poi interagisci con la legna per prendere un’accetta. Clicca sugli arbusti per far staccare una foglia, poi gira la valvola del macchinario per far svuotarlo d’acqua: entra nel macchinario e interagisci col pezzo di legno che blocca il corso d’acqua del mulino, poi restando dentro il tubo affacciati dalla finestra in basso e dall’acqua prendi il pezzo mancante del mulino. Riaffacciati nella finestrella sopra e mettilo al posto, poi esci dal mulino e riattiva l’acqua con la ventola.

Scendi e vai nei pressi del macchinario a vento: prova a interagire con il cerchio più grande ma si staccherà, quindi interagisci col pezzo di legno che bloccava il mulino e Axel lo userà per fissare l’ingranaggio. Interagisci con la legna vicina per creare una piccola zattera, quindi interagisci con la foglia e il pittore ed il suo fedele compagno a quattro zampe saranno pronti per una nuova location.

Capitolo 5: Serpente nell’erba

Devi ricostruire la piramide seguendo però il disegno originale. Per farlo nella maniera corretta hai a disposizione il metodo “da esperti” e il metodo “Axel”.

Puoi seguire tutti i contorni grazie alla linea arancione e poi proseguire con i pezzi centrali seguendo il disegno e la corrispondenza per ciascun pezzo.

Altresì, puoi mettere a caso ogni pezzo e vedere la reazione di Axel: se sarà felice e ti darà l’ok, il pezzo è stato posizionato correttamente (oltretutto non si potrà rimuovere) altrimenti non è quello corretto.

Comunque sia, questo è il risultato finale (senza l’ultimo pezzo):

Enigma Piramide
Enigma Piramide

Ricostruita la piramide, prendi il pennello ed osserva la magia.

Capitolo 6: Mongolfiere

Qui c’è poco da spiegare: devi passare tutto il tunnel cercando di prendere tutti gli ossi (sono 7, quindi si arriva a 9). Puoi anche ricaricare il livello una volta che arrivi in fondo la prima volta, gli ossi recuperati verranno mantenuti.

ESTATE

Capitolo 7: La mano che nutre

Clicca sulla libellula che rapirà Pixel, quindi clicca sulla pianta a petali bianchi e mentre Axel fluttua in aria apri i due funghi in basso: appena sei sul primo scendi sul secondo per prendere le tempere (3).

Appena giù, prendi l’ancora e da sinistra strappa un pezzo del frutto viola. Utilizza l’ancora per salire sul ripiano a destra, quindi passa nella locazione seguente.

Capitolo 8: Giù per lo scarico

Clicca sul piccolo frutto a sinistra che diventerà una sorta di gigantesco mirtillo e prendilo. Interagisci con la “scodella”, quindi vai a destra e prende il sasso, poi utilizzalo con il mirtillo e il risultato ottenuto utilizzalo con lo scarafaggio che gioca con la ruota del macchinario. Il macchinario verrà buttato vicino a Axel, prendilo. Vai all’albero a destra, raddrizza gli scalini e sali. Sali fin su e metti il macchinario nello spazio vuoto a sinistra, quindi tira la leva a destra (si confonde con l’albero).

Scendi, clicca sulla pigna gigante per distrarre i piranha e prendi la catena dall’acqua (è un oggetto rosso). Metti questa catena al ramo dell’albero e interagisci per svuotare il laghetto.

Prima di uscire, fai un dipinto sulla pigna (3).

Capitolo 9: La pietra che rotola

Scendi dalla prima piattaforma e il Ratto Malvagio ti butterà un masso. Supera i quicktime events e torna indietro saltando grazie al tubo fino all’estrema sinistra. Axel prenderà il piccolo Pixel in braccio: lancia il cagnolino sul ripiano in alto che prenderà una corda. Quando la sequenza finisce, da sinistra nel buco prendi l’osso che si vede poco (10). Metti la corda prima al macchinario e poi al masso, poi clicca ancora sul masso per farlo cadere alzando la gabbia del toro-scarafaggio. Perché “toro”? Semplice: scendi dalla piattaforma e quando sarai nascosto dietro la piattaforma clicca sul masso per buttare il cappello rosso. Il toro-scarafaggio andrà a sbatterci contro liberandoti la strada.

Capitolo 10: Trappola al miele

Clicca sull’uccellino azzurro per farlo volare via, poi in alto manda via gli scarafaggi e fai il dipinto del viso scolpito (4). Clicca sul guscio di lumaca gigante e sali. Dal nido dell’uccello prendi il pezzo di vetro, poi torna indietro e clicca tre volte sul piccolo fiore rosa per farlo sbocciare e crescere. Usa il pezzo di vetro con il ragno che “tiene in ostaggio” l’ape, poi clicca sulla tela per liberare l’ape, che andrà ad impigliarsi dall’altra parte.

Clicca sul fiore per prenderne lo stelo col vetro e clicca sulla tela per prenderne un po’. Interagisci con i pezzi di fiore per far salire Pixel, quindi sali sul filo di ragnatela per passare oltre in uno spettacolare show equilibrista.

Capitolo 11: Un seme che germoglia

A sinistra apri lo scompartimento e prendi una ghianda, poi dalla rocce in fondo prendi un sasso.

Spacca la ghianda per avere una sorta di vassoio ed aspetta che l’uccellino giallo e blu ti passi sopra per premere il tasto giusto e prendere un’altra ghianda. Mettila dentro il cerchio di terra vicino la testuggine e clicca sulla fontanella per riempire il vassoio: getta l’acqua al cerchio di terra per tre volte e crescerà una pianta. Prima di salirci, fai uscire la testa della tartaruga gigante tirandole un sasso e quando apre la bocca cliccaci dentro: sputerà un osso.

Sali dalla pianta e sali sulla tartaruga, poi grida dentro il guscio e clicca nel buco in basso (se hai seguito lo scenario, è quello dove c’è il piccolo uccellino). Dopo l’animazione, scendi dalla tartaruga e prendi l’osso (11), poi prosegui.

Capitolo 12: Concentrati e immagina

Apri il baule e con Pixel raccogli il diamante. Clicca sulla statua a forma di pesce che getterà scompiglio nel Ratto Malvagio, che batterà la fuga. Raccogli il martello che ha lanciato.

Ora tocca fare un gioco di luci per superare la barriera di legno (sì, basterebbe scavalcarla!) quindi seguite questi passi.

Raccogli il diamante e prendete un frammento di vetro qualunque, posizionandolo al primo punto in cui scende il raggio, dirigendolo a destra. Da lì fallo dirigere dalla parte opposta con altro frammento, e da lì a destra. Infine l’ultimo raggio deve andare a colpire la roccia, in cui posizionare poi il diamante.

Per capire meglio, ecco qui un’immagine:

Enigma Lenti
Enigma Lenti

Fatto ciò, interagisci con la lente integra degli occhiali per spostarla e dopo l’animazione clicca ancora sulla statua a forma di pesce per raffreddare la strada e passa oltre. Tira qualche martellata alla roccia lì vicino e recupera il pennello…et voilà, pronti per un bell’inseguimento!

Capitolo 13: Tuffi a quattro ruote

Anche in questo caso c’è poco da dire, è un nuovo inseguimento da affrontare!

Stavolta si possono recuperare due tubetti di tempere (si arriva a 5).

Anche in questo caso dopo aver superato il capitolo, potete uscire e rigiocarlo per recuperare le tempere perse nel tragitto.

AUTUNNO

Capitolo 14: Il volo del galletto

Lo pseudo 4×4 si è rotto: cliccaci per recuperare il compressore manuale e usalo per gonfiare al massimo la ruota. Prima di arrampicarti su, osserva quello strano oggetto in primo piano che somiglia a un cono: cliccaci ed uscirà uno splendido nano: fai uno schizzo per il dipinto finale (5). Ok, sali sull’auto, guarda in alto e osserva le luci coi fili per cliccarci ed aggiustarle, poi sempre in alto guarda verso sinistra e clicca sul gallo per farlo volare via, facendo cadere il supporto.

Prendi il supporto ed usalo come fosse un piede di porco contro la porta a destra che presenta un disegno: clicca l’interruttore a sinistra della porta e accenderai la luce: vedrai tre chiavi, prendi quella centrale e prosegui oltre verso destra.

Da qui apri la cabina per usare i comandi di accensione: devi riprodurre la parola che compare su schermo schiacciando i tasti come se stessi scrivendo un sms con il T9 attivo.

Ecco un esempio:

Enigma Tastiera
Enigma Tastiera

Superato questo enigma, clicca sulla freccia rossa per proseguire.

Capitolo 15: Scassadighe

Osserva Pixel che morde qualcosa, quindi cliccaci per prenderla (è un’asta).

Clicca sulla casetta di legno sopra l’albero e spunterà una roccia a forma di palla, mandaci Pixel a recuperarla. Intanto clicca più volte sull’albero pieno di foglie d’autunno e clicca in direzione della riva per saltare dall’altra parte.

Interagisci col buco a destra per far spuntare delle..ehm…gomme da masticare. Cliccaci per metterne un po’ in bocca e clicca subito sull’albero che hai spogliato delle sue foglie: Axel masticherà la gomma e la metterà dentro all’albero per creare una sorta di fionda. Adesso devi abbattere la diga, ma prima di farlo mira alle tempere per prenderle (6).

Capitolo 16: Andare in profondità

Giunto in questo luogo pieno d’acqua, anzitutto recupera dall’interno del macchinario un osso (12) per Pixel.

Devi far defluire l’acqua utilizzando i tubi ed il percorso adatto.

Nella prima immagine che segue ti farò vedere tutti i tipi di tubi, mentre nella seconda vedrai il percorso da seguire:

Enigma Tubi 1
Enigma Tubi 1

 

Enigma Tubi 2
Enigma Tubi 2

Fatto ciò, tira la leva di sinistra, entra nella porta vicino la scala dalla quale Axel e Pixel sono scesi, poi sposta il sigillo rotondo e passa verso la prossima zona.

Capitolo 17: Ombrose connessioni

Clicca sul quadro elettrico vicino con il quadrato rosso e assisti alla scena. Sulla destra, clicca sulle ossa, poi sali le scale e clicca sulle grandi ossa a sinistra. Qui si è liberato un buco, perlustralo per trovare una corda.

Usa la corda giù per far salire Pixel da te, quindi utilizza il quadro elettrico per aprire la console che comanda le scale mobili. I fili elettrici sono scomposti e bisogna ricollegarli correttamente. Segui questo schema, manca l’ultimo passaggio proprio sulla casella illuminata:

 

Fatto ciò, resta vicino la console e clicca dove si illumina il mouse cambiando icona per fare un disegno (6), poi clicca le ossa vicino le scale mobili, metti l’osso raccolto nell’impianto e usa ancora l’osso come fosse una leva per far salire le scale.

Capitolo 18: Le ossa della discordia

Interagisci con quell’osso col buco sopra di te per far spuntare uno stelo, interagisci con questo per creare una corda e clicca ancora per appenderla. Clicca per far interagire Pixel con la corda e quando cade la grande foglia, sempre grazie a Pixel, vai a rimuovere i tre ossi che sostengono la bocca del dinosauro.

Fatto ciò, clicca su un osso che compone la spina dorsale del dinosauro e partirà un minigame: devi trovare la combinazione sonora giusta per far crollare il dinosauro, quindi procedi a tentativi.

Dopo essere riuscito nell’intento, supera l’ossatura, scendi le scale e rompi l’uovo per raccogliere le tempere (7), quindi procedi verso il nuovo capitolo.

Capitolo 19: Secco e sporco

Con Pixel clicca sul buco a destra e vedrai dei fiammiferi: prendine uno e sfregalo contro la confezione per accenderlo, quindi buttalo in mare per far accendere la fiammella di gas.

Prendi un altro fiammifero, accendilo e buttalo nel barile di petrolio che beve quel simpatico mostro: questo si butterà in acqua per uscire dall’altra parte. Con Pixel arrampicatevi sull’albero per infastidire il mostriciattolo che butterà contro il nostro amico la sua chiave inglese, che verrà recuperata proprio da Pixel.

Prendila e usala con il martello gigante a sinistra per bloccarlo. Ora l’acqua è limpida: clicca sull’albero più volte per farlo germogliare e ancora sul frutto per scacciare via l’essere, quindi prendi il pennello e disegna la barca per il prossimo inseguimento!

Capitolo 20: Veleggiare lontano

I collezionabili in questa sezione sono sette ossi (arrivando così a 19 raccolti fino ad ora).

INVERNO

Capitolo 21: Pesca d’altura

Axel è stato congelato e Pixel deve occuparsi di lui. Osserva quel piccolo capanno e togliete le lische di pesce dal filo in cima, per raccogliere la cordicella. Clicca sul tronco per spostarlo, usa la cordicella con Axel per farlo risalire, poi clicca sul pinguino in primo piano che si tufferà sbucando dall’altra parte. Guarda il fiume e aspetta che venga il pesce, appena passa in direzione del pinguino clicca su quest’ultimo che si tufferà catturandolo. Clicca velocemente sul grosso cane che dorme e questo andrà a prendere il pesce del pinguino. Clicca sulle assi rotte per aggiustarle e creare una slitta, cliccaci ancora per tirarla fuori. Adesso osserva le ossa (si confondono con la neve) e troverai l’ultimo osso (20). Osserva la zona a destra del slittino per vedere un buco: cliccaci e uscirà un tubetto di tempere. Metti Axel sulla slitta e procedi verso la prossima sezione, raccogliendo in automatico l’ultimo tubetto di tempere (8).

Capitolo 22: I guai si sciolgono all’alba

Clicca su tutte le valvole per girarle (sono quattro) e il gas che esce da un tubo rotto stordirà un mostriciattolo. Clicca su questo per permettere a Pixel di usarlo come tappabuco nel tubo, avviando il macchinario.

In alto clicca sulla grande punta di ghiaccio per farla staccare e poi sul pentolone nel quale è caduta per scioglierla.

Quando l’acqua passa dal tubicino e si ferma, clicca sulla pistola della pompa per sciogliere l’agglomerato di ghiaccio che conserva uno scarafaggio. Osserva l’ultima cabina del macchinario: in alto c’è un tubo, cliccaci e vedrai che il tubo si stacca facendo uscire un po’ d’acqua calda: spingi il blocco nel quale è rinchiuso Axel e clicca nuovamente sul tubo per far cadere l’acqua e liberare l’amico pittore.

Prima di uscire, dipingi il blocco di ghiaccio dello scarafaggio (7).

Capitolo 23: Forgiare un cammino

Clicca sulla torre coperta di ghiaccio che vedi in lontananza per liberarla e fai l’ultimo disegno (8).

Clicca sulla valvola per far uscire il gas, poi clicca sul macchinario in alto per farlo muovere: è una mano che teoricamente dovrebbe riprodurre una melodia, ma se provi a sederti sullo sgabello e giocare, vedrai che solo una leva funziona, cioè la prima.

Osserva quei cristalli che vedi in terra per colorarli, quindi osserva poco più in alto un blocchetto di ghiaccio che contiene un piccone. Usa il piccone sulla leva ghiacciata e vedrai un mostriciattolo uscire: usalo con Pixel per avere uno straccio: raccogli lo straccio e usalo con il blocco di ghiaccio sporco che rende inutilizzabile un’altra leva. Torna alla valvola e usaci il piccone per far uscire la fiamma ossidrica che brucerà il ghiaccio in alto liberando una pinza. Prendi la pinza e tira il piccone contro la torre per ricevere un pezzo della catena. Metti questo pezzo nell’ultima leva a destra fissandolo con la pinza.

Ora sei pronto per il minigame, quindi siedi sullo sgabello, clicca sulla mano e poi digita: giù, destra, giù, sinistra, giù, destra, su.

Capitolo 24: Il gigante di ghiaccio

Segui le indicazioni per completare il gioco!

Se hai seguito scrupolosamente la nostra guida, avrai ottenuto il finale migliore, consentendo ad Axel di completare il suo dipinto.

Goditi il filmato finale!

Articolo precedenteDlc Star Wars: Il Potere della Forza II ? La battaglia di Endor
Prossimo articoloBack to the Future entro Natale
Redazione
CyberLudus è un'Associazione Culturale che opera nel settore videoludico dal lontano 2007, a stretto contatto con produttori e distributori di tutto il panorama internazionale. La nostra redazione segue con passione ed entusiasmo l'evolversi di questo mondo, organizzando tornei e contest, partecipando a manifestazioni ed eventi e, attraverso il nostro portale, fornendo all'utenza un piano editoriale che prevede recensioni, anteprime, guide strategiche, soluzioni, rubriche ed approfondimenti.