Capita spesso che un nuovo progetto parta a testa bassa per poi risalire la china, grazie al consenso di pubblico che smentisce lo scarso appeal ricevuto prima della sua uscita. Crackdown ne è l’esempio lampante. Quello che doveva essere un semplice emulo in piccolo della ben più acclamata serie di GTA, diviene un prodotto qualitativamente indipendente in grado così, di soddisfare pubblico e critica. Ecco come, ad anni di distanza dall’uscita del primo episodio, l’avvento del suo seguito rappresenta, stavolta un evento a sé, seguito da tutti quei fans che hanno apprezzato il lavoro precedente.

Agenzia Vs Zombie

Dieci anni dopo la liberazione dalla criminalità organizzata, Pacific City deve far fronte ad una minaccia ben più pericolosa, che si inisinua tramite la diffusione di un potente virus in grado di colpire la popolazione e tramutarla in zombie.

L’ Agenzia e i suoi protagonisti, quindi, avranno l’arduo compito di salvare la gente sana e fermare, di conseguenza, la gravosa epidemia che miete sempre più vittime al suo passaggio.

Come si può intuire, il cambiamento sostanziale della trama non è che un preludio ad un evoluzione ben più profonda che affonda le sue radici in un nuovo concept di gioco, sia da un punto di vista stilistico che di gameplay in senso più generale.

Il plot fumettistico e colorato lascia il posto, infatti, ad una riedizione più cupa, esprimendosi in un’atmosfera inquietante, nella quale la sopravvivenza giocherà un ruolo fondamentale nei protagonisti del nuovo capitolo. Non a caso, l’implementazione straordinaria di una cooperativa a quattro è testimone di questo cambiamento, in quanto riorganizza e approfondisce determinati aspetti di un gameplay, adesso meno ‘

Articolo precedenteBioware conferma un nuovo IP in via ufficiosa
Prossimo articoloAnnunciato Professor Layton 5
CyberLudus è un'Associazione Culturale che opera nel settore videoludico dal lontano 2007, a stretto contatto con produttori e distributori di tutto il panorama internazionale. La nostra redazione segue con passione ed entusiasmo l'evolversi di questo mondo, organizzando tornei e contest, partecipando a manifestazioni ed eventi e, attraverso il nostro portale, fornendo all'utenza un piano editoriale che prevede recensioni, anteprime, guide strategiche, soluzioni, rubriche ed approfondimenti.