Secondo un ex Naughty Dog gli 8GB di RAM di PlayStation 4 e Xbox One sono più che sufficienti

Negli ultimi anni i giochi per PC richiedono sempre un quantitativo maggiore di RAM per poter soddisfare i requisiti richiesti.

Con l’avvento dell’ultima generazione di console molti utenti si sono chiesti se gli 8GB di RAM di PlayStation 4 e Xbox One possano bastare per reggere il confronto con il mondo PC senza subire pesanti limitazioni.

Sull’argomento si è espresso l’ex sviluppatore di Naughty Dog e fondatore di Filmic Worlds John Hable, che ha affermato che le console casalinghe non avranno problemi di RAM, grazie all’architettura differente rispetto ai PC.

Non mi preoccuperei del fatto che le console possano diventare obsolete.“, afferma Hable. “PS3 e Xbox 360 avevano solamente 512MB di Ram, ma le versioni PC deigli stessi giochi ne richiedevano almeno 2GB. Le console ti danno maggiore controllo su dove allocare la memoria. Gli 8GB di RAM di Xbox One e PS4 dovrebbero essere più che sufficienti per tutta la durata della gen“.

In effetti considerando giochi come Halo 4 e The Last of Us dal livello tecnico incredibile considerando i 512MB di RAM delle piattaforme su cui girano, possiamo constatare che l’ottimizzazione a volte può fare miracoli.

E voi cosa ne pensate? Riusciranno PS4 e Xbox One a reggere i ritmi del progresso tecnico del panorama videoludico?

Fonte: gamingbolt.com

Articolo precedenteNiente Dishonored 2 al prossimo E3?
Prossimo articoloUn nuovo Paper Mario potrebbe essere in sviluppo per Wii U
Redazione
CyberLudus è un'Associazione Culturale che opera nel settore videoludico dal lontano 2007, a stretto contatto con produttori e distributori di tutto il panorama internazionale. La nostra redazione segue con passione ed entusiasmo l'evolversi di questo mondo, organizzando tornei e contest, partecipando a manifestazioni ed eventi e, attraverso il nostro portale, fornendo all'utenza un piano editoriale che prevede recensioni, anteprime, guide strategiche, soluzioni, rubriche ed approfondimenti.