Animal Crossing New Leaf – Hands-On

Gentili lettori?

?mi chiamo Ale, sono il sindaco della neonata città di Sgravagna? Cioè, in realtà fare il sindaco non era esattamente quello che volevo? Io stavo viaggiando in treno, pronto a una piccola vacanza in questa cittadina di primo pelo, quando mi sono ritrovato circondato da una folla festante che mi ha chiamato subito ?sindaco’? Non c’era verso di convincerli? Sono stato catturato da quella che sarebbe poi stata la mia segretaria, Fuffi, e mi è toccato per davvero di fare il sindaco! E dire che per molti altri miei compagni è stato più facile: loro sono arrivati ai loro villaggi e ci hanno semplicemente dovuto abitare? Io qui devo mandare avanti la baracca! Però, cari lettori, lo devo ammettere? Non credevo che mi sarei divertito tanto a fare il sindaco!

Quel procione è insopportabile!

Beh, amici miei, essere il sindaco di Sgravagna non vuol dire assolutamente fare una vita all’insegna della ricchezza e degli agi, nossignori: io mi devo guadagnare il pane col sudore della fronte, proprio come tutti voi, e all’inizio ho pure dovuto guadagnarmi una casa? Pensate, ho vissuto per una settimana intera in una tenda piantata sulla riva di un fiume! E lo sapete di chi è la colpa? Ma di chi volete che sia se non di quel Tom Nook? Non ne sono sicuro, ma credo che quello mangi le nostre stelline anche a colazione, è un concentrato di pura avidità: normalmente permetteva ai nuovi abitanti di avere una casa fin da subito ma invece no, questa volta niente casa fino al pagamento completo del primo acconto? Ma che ci viva lui, nella tenda! Per fortuna i miei vicini, i miei concittadini, sono tutta gente a posto: sono tutti animali strani, un po’ pazzi, ognuno con il suo particolare modo di chiudere le frasi, il suo carattere e il suo nome buffo? Però è sempre un piacere parlare con loro, scambiare pareri e servirli nei favori più disparati! E’ una vita che ti mette sempre in moto e che non ti lascia mai un attimo di respiro, proprio come piace a me! Per ingannare il tempo tra una chiacchiera e un pagamento, ho voluto fare quattro passi sulla via principale? Nulla da dire, in questa città non manca proprio nulla: abbiamo un museo, al momento vuoto, gestito da Blatero, uno strano gufo? E’ un soggetto buffo ma adoro la sua solerzia! Abbiamo anche un negozio pieno di oggetti interessanti ? anche se quei giovani proprietari, quei Mirco e Marco, mi ricordano qualcuno? – che cambiano tutti i giorni, un ufficio postale, un negozio di cucito e perfino un mercatino dell’usato e del riciclo. Il tutto ruota attorno alla stazione, luogo al momento ancora completamente deserto? Dopo il mio arrivo non ho mai sentito fischiare il treno? Magari lo scoprirò in futuro, per il momento vedo solo un mucchio di biglietti prenotati per il 14 Giugno! Lontani dalla vitalità della via degli acquisti ci sono tantissimi alberi, rive e coste dove si possono pescare pesci, raccogliere conchiglie e raccattare frutta: sapete che sto diventando davvero un giardiniere e un pescatore provetto? Arrangiarsi per ogni cosa è faticoso ma è sempre estremamente soddisfacente! Ho un po’ paura del momento in cui sarò costretto a lavorare davvero come sindaco? Chissà quali saranno i miei doveri? Solo il tempo potrà farmelo sapere? Il tempo e la mia segretaria? Ok, forse è meglio che la avvisi in merito, è così smemorata!

Tramonta il sole?

Cari amici lettori, il sole sta tramontando su Sgravagna, ormai si è fatta sera? Chissà cosa mi aspetta domani, magari dovrò iniziare a occuparmi di questioni burocratiche, ma sono sicuro che nemmeno quelle saranno noiose! E’ strano essere sindaco e a volte ho un po’ di nostalgia della mia vecchia vita di comune cittadino? Ma, si sa, la situazione ora dice questo! Sono sicuro che ci sarà del buono anche in questo ruolo faticoso! Grazie a tutti voi per aver letto queste righe, spero di poter parlare di nuovo con voi il prima possibile!

Ale, sindaco della città di Sgravagna

Articolo precedenteDonkey Kong Country Returns 3D – Recensione
Prossimo articoloExcitebike – Recensione
Redazione
CyberLudus è un'Associazione Culturale che opera nel settore videoludico dal lontano 2007, a stretto contatto con produttori e distributori di tutto il panorama internazionale. La nostra redazione segue con passione ed entusiasmo l'evolversi di questo mondo, organizzando tornei e contest, partecipando a manifestazioni ed eventi e, attraverso il nostro portale, fornendo all'utenza un piano editoriale che prevede recensioni, anteprime, guide strategiche, soluzioni, rubriche ed approfondimenti.