Maxis risponde ai problemi legati al server di SimCity

Lucy Bradshaw, Senior Vice President e General Manager di Maxis ha cercato di chiarire la situazione attorno ai server di SimCity che, al dayone, hanno reso la vita difficile in molti Paesi – tra cui l’Italia.

Migliaia di giocatori nel mondo stanno attualmente giocando ed apprezzando Simcity e ad oggi, in poco più di 24 ore, hanno già costruito con successo più di 700.000 nuove città; tuttavia, in Nord America l’esperienza di molti altri utenti è stata purtroppo di instabilità da parte dei server e di difficoltà a giocare. E’ una situazione frustrante che coinvolge ora anche i giocatori di Europa e Asia.

Lucy Bradhaw ha poi cercato di tranquillizzare gli utenti e stemperare gli animi: In questo momento la nostra priorità è di incrementare velocemente e radicalmente il numero e la stabilità dei nostri server, e come diretta conseguenza, il numero dei giocatori che avranno accesso simultaneamente al gioco. Abbiamo già aggiunto nuovi server oggi, e continueremo ad aggiungerne diversi altri durante il week end. Stiamo attualmente concentrando tutte le risorse disponibili su questo progetto al fine di assicurarci che ogni singolo giocatore possa vivere appieno l’esperienza esaltante che Simcity può offrire.

Articolo precedenteSbuca fuori il logo di un nuovo Assassin’s Creed
Prossimo articoloGod of War: Ascension – La modalità cooperativa
Redazione
CyberLudus è un'Associazione Culturale che opera nel settore videoludico dal lontano 2007, a stretto contatto con produttori e distributori di tutto il panorama internazionale. La nostra redazione segue con passione ed entusiasmo l'evolversi di questo mondo, organizzando tornei e contest, partecipando a manifestazioni ed eventi e, attraverso il nostro portale, fornendo all'utenza un piano editoriale che prevede recensioni, anteprime, guide strategiche, soluzioni, rubriche ed approfondimenti.