Secondo il principe Harry la guerra è come un gioco

Apprendiamo dalle pagine di Multiplayer.it che il principe Harry di Inghilterra, figlio della defunta Lady Diana e fratello di William, si sia lasciato andare ad una dichiarazione che coinvolge, nostro malgrado, il mondo dei videogiochi.

Intervistato, infatti, il “pel di carota” ha affermato che usare le armi di un elicottero d’attacco Apache è stato divertente come se fosse un videogioco, perché lui ama giocare con la PlayStation e l’Xbox.

Non si è fatta attendere la replica dei talebani (“i cattivi” che nella testa dell’ingenuo Harry sono da abbattere per guadagnare punti e “portare a termine il gioco”) che hanno subito approfittato della dichiarazione per segnalare quanto siano limitati, mentalmente, i giovani occidentali.

Lungi da noi parlare di politica o fare moralismi, qui vogliamo solo esprimere il nostro dissenso sulla visione del mondo di un principe, inoltre non si può che tristemente evidenziare che questo “illustre” personaggio abbia dato ai mezzi di informazione generalisti, un motivo in più per stigmatizzare i videogiochi.

Articolo precedentePrimo videogameplay di Dead Islad Riptide
Prossimo articoloDead Space 3 – Hands on
Redazione
CyberLudus è un'Associazione Culturale che opera nel settore videoludico dal lontano 2007, a stretto contatto con produttori e distributori di tutto il panorama internazionale. La nostra redazione segue con passione ed entusiasmo l'evolversi di questo mondo, organizzando tornei e contest, partecipando a manifestazioni ed eventi e, attraverso il nostro portale, fornendo all'utenza un piano editoriale che prevede recensioni, anteprime, guide strategiche, soluzioni, rubriche ed approfondimenti.