Dead Island Riptide e la Collector’s che fa discutere

E’ stata annunciata esattamente 24 ore fa la Collector’s Edition di Dead Island Riptide, seguito del buon action uscito lo scorso anno su tutte le piattaforme principali. Tuttavia, i contenuti extra della confezione, chiamata Zombie Bait Edition, hanno fatto storcere il naso a molti.

Come mostrato in figura, la Zombie Bait Edition, disponibile per chi effettua il pre-order della versione Xbox 360 in Europa ed Australia, mette a disposizione una statua in resina di un busto mutilato di 31×18.5 cm (hxl).

Molti utenti hanno apprezzato il contenuto, tuttavia negli studi di Deep Silver sono pervenute così tante lamentele da costringere i responsabili a divulgare un comunicato ufficiale alla stampa. Da quanto si legge, Deep Silver si dichiara dispiaciuta e si scusa di aver leso la sensibilità dei propri utenti, promettendo di non cadere più in un errore simile e continuare a seguire i feedback ricevuti.

Per quanto riguarda il nostro territorio, nel web pare che la maggior parte degli utenti abbia apprezzato la statua come simbolo del gioco, cominciando a fare a gara per prenotare la speciale Collector’s dell’action che vedrà la luce il 26 Aprile su distribuzione di Koch Media.

Articolo precedenteCherry Tree High Comedy Club – Recensione
Prossimo articoloInjustice: Gofs Among Us – Ecco la data ufficiale
Redazione
CyberLudus è un'Associazione Culturale che opera nel settore videoludico dal lontano 2007, a stretto contatto con produttori e distributori di tutto il panorama internazionale. La nostra redazione segue con passione ed entusiasmo l'evolversi di questo mondo, organizzando tornei e contest, partecipando a manifestazioni ed eventi e, attraverso il nostro portale, fornendo all'utenza un piano editoriale che prevede recensioni, anteprime, guide strategiche, soluzioni, rubriche ed approfondimenti.