GamesCom 2012 – Namco Bandai Press Conference

La nostra visita allo stand privato di Namco Bandai è incominciata da un piccolo incontro “spaziale” con Brian Miller (paramount pictures svp and game producer) che ci ha parlato di Star Trek, tie-in che si colloca cronologicamente tra il primo e il secondo (di prossima uscita) film di J.J. Abrams.

Dopo un breve trailer già mostrato lunedì, incomincia la demo giocata da Miller . Sin dai primi istanti è possibile saggiare il gameplay di entrambi i personaggi giocabili: il capitano Kirk e il suo ufficiale vulcaniano nonché secondo in comando, Spock. I due impavidi ufficiali si trovano all’interno di una stazione spaziale in avaria a seguito di una chiamata d’emergenza dell’equipaggio. Sembra infatti che delle creature aliene abbiano preso possesso della struttura per impadronirsi di tecnologia atta alla terraformazione e ricostruzione del pianeta natale dei vulcaniani, andato distrutto durante la prima pellicola cinematografica. Probabilmente i fan della serie televisiva classica ricorderanno questa razza extraterrestre: i Gorn, civiltà rettiloide entrata nel nostro quadrante spaziale a seguito di un’apertura di un varco dimensionale. A seconda del personaggio selezionato (l’altro sarà controllato dall’intelligenza artificiale, perché Star Trek resta fondamentalmente un’esperienza single player) il gameplay subirà alcune modifiche, ad esempio Spok è più agile e predilige un approccio furtivo che gli permette di cogliere alla sprovvista i Gorn, mentre Kirk è più diretto e predilige approcci più diretti e brutali. Durante il corso del gioco capiterà spesso che le strade dei due protagonisti si separeranno, portando il giocatore a visitare una certa area del livello piuttosto che un’altra. Ciò potrebbe richiedere pertanto di rigiocare una seconda volta il gioco, a beneficio della longevità del titolo. Nonostante l’anima di sparatutto in terza persona, Star Trek richiederà al giocatore di spremersi ogni tanto le meningi per superare l’occasionale enigma ambientale e proseguire così nell’avventura, a quanto pare fortemente lineare nella narrazione (niente dialoghi a scelta multipla alla Mass Effect, per intenderci). Si rivelerà fondamentale l’utilizzo del tricoder , che attiverà una visione ambientale simile alla modalità detective dei giochi della serie Batman. In questo modo potrete scoprire quel generatore dietro la parete e disabilitare il sistema di blocco della porta a colpi di phaser, oppure attivare il sistema antincendio per dissipare le fiamme e proseguire incolumi. Miller ha inoltre assicurato che nel corso del gioco s’incontreranno circa una decina di tipologie diverse di Gorn, ciascuno con comportamenti ed attacchi diversificati. A questo punto la demo è finita rivelando che Star Trek uscirà nei primi mesi del 2013, prima dell’arrivo del secondo film nei cinema.

Alle varie postazioni abbiamo potuto provare altri titoli della line-up di Namco Bandai , tra i quali spicca il GdR Ni No Kuni , giocabile con due spezzoni diversi: una sezione ambientata nelle fasi iniziali del gioco all’interno di una foresta che permetteva di affrontare un mini boss e una scalata temporizzata (3 minuti!) per scalare un vulcano ed affrontare un enorme mostro di magma. Se eravamo già certi della bontà di questo jrp, adesso non abbiamo dubbi: il jrpg di level 5 in uscita il prossimo gennaio sarà un capolavoro da giocare assolutamente, anche per chi non ama il genere.

Passando allo sport, un altro titolo di punta è stato **** F1 2012 . Il simulatore di corse ufficiale aggiornato all’attuale stagione ci ha deliziato con le molteplici modalità di gioco (dal classico training per prendere dimestichezza con i controlli attraverso una serie di tutorial passando per la modalità carriera (sarà possibile simulare una carriera della durata di ben cinque anni) e un’interessante modalità sfida che presenta una serie di situazioni, suddivisa per pilota e di difficoltà incrementale che riproduce una serie di situazioni delle gare degli scorsi campionati. Il motore del gioco fa il suo dovere, con texture e una fisica davvero realistica. Il gioco è previsto per settembre 2012 per Pc, Playstation 3 e XBox 360, con una demo che sarà rilasciata nelle prossime settimane su Xbox Live, PSN e Steam.

E dopo una breve sosta ai box è infine il momento di provare (velocemente) gli ultimi giochi: One Piece Pirate Warriors , Tekken Tag Tournament 2 , e perché no Madagascar 3 e Ben 10 Omniverse . Purtroppo per questi ultimi il tempo per la prova era molto risicato, perciò vi rimandiamo agli hands on dei prossimi giorni!

Articolo precedenteSly Cooper Ladri nel tempo – GamesCom 2012
Prossimo articoloDeadpool – GamesCom 2012
Redazione
CyberLudus è un'Associazione Culturale che opera nel settore videoludico dal lontano 2007, a stretto contatto con produttori e distributori di tutto il panorama internazionale. La nostra redazione segue con passione ed entusiasmo l'evolversi di questo mondo, organizzando tornei e contest, partecipando a manifestazioni ed eventi e, attraverso il nostro portale, fornendo all'utenza un piano editoriale che prevede recensioni, anteprime, guide strategiche, soluzioni, rubriche ed approfondimenti.