Screen Digest , compagnia britannica dedita a ricerche di mercato, ha illustrato in un recente rapporto la possibilità che il Nintendo 3DS possa arrivare ad almeno 11.6 milioni di console vendute nel 2011. Questo, però, non permetterebbe alla console in tre dimensioni di vendere più del Nintendo D S nel primo anno: se combinati insieme il primo anno di DS, DS Lite e DSi, infatti, il numero di console vendute è pari a circa 13.1 milioni.

Inoltre, sembra che il 3DS non sarà giocoforza più venduto del suo predecessore: lo studio conferma infatti un certo vantaggio previsto anche nei prossimi tre anni di vita del prodotto, che dovrebbe arrivare a toccare quota 69.9 milioni di pezzi venduti contro 90.9 milioni di DS venduti nello stesso periodo.

Il motivo dietro questo inseguimento della console dovrebbe, secondo Screen Digest, arrivare anche dalla presenza di molti più concorrenti diretti, come iPod, smartphone e tablet, che possono essere talvolta molto più convenienti (dal lato software) della console nipponica.

Articolo precedenteGrammys: arrivano anche i videogiochi
Prossimo articoloResistance 3: demo multi solo per abbonati Plus
CyberLudus è un'Associazione Culturale che opera nel settore videoludico dal lontano 2007, a stretto contatto con produttori e distributori di tutto il panorama internazionale. La nostra redazione segue con passione ed entusiasmo l'evolversi di questo mondo, organizzando tornei e contest, partecipando a manifestazioni ed eventi e, attraverso il nostro portale, fornendo all'utenza un piano editoriale che prevede recensioni, anteprime, guide strategiche, soluzioni, rubriche ed approfondimenti.