Non tutti gli elementi strategici della serie “Pokèmon” sono immediatamente evidenti i nostri occhi: allenare una squadra è divertente e portare a livello 100 i propri Pokèmon preferiti è il sogno di ogni allenatore… Ma se ci fosse qualcosa in più?

Non tutti lo sanno, in quanto nel gioco in sé non viene mai chiaramente spiegato, ma dietro ogni Pokèmon si nasconde una ‘personalità’ singola, che permette di poter trarre maggior vantaggio dalla sua natura per trasformarlo in un vero portento. Punto chiave di questo tipo di addestramento mirato sono i Punti EV (Effort Values, ovvero Valori di Sforzo): in realtà, ogni giocatore ha a che fare con gli EV durante ogni singola lotta del gioco, ma spesso con assoluta e totale inconsapevolezza.

Spieghiamo meglio: i Punti EV sono dei punti speciali che si ottengono rendendo esausti certi tipi di Pokèmon, vincendo delle battaglie e portando la propria squadra alla vittoria. Ogni Pokèmon può guadagnare 510 Punti EV e distribuirli nelle proprie statistiche per vederle incrementate oltre la norma quando il Pokèmon in questione raggiunge il livello 100. Se utilizzati e distribuiti con saggezza, questi Punti EV possono portare a degli incrementi specifici di certe caratteristiche, rendendo il proprio Pokèmon molto più utile di un altro, allenato alla maniera classica, lottando semplicemente per accumulare esperienza.

In ogni versione di “Pokèmon”, escluse le Versioni Rossa, Blu e Gialla, ogni Pokèmon possiede 6 statistiche: Punti Vita, Attacco, Difesa, Attacco Speciale, Difesa Speciale, Velocità. Dalla terza generazione in poi si possono distinguere chiaramente gli attacchi fisici e gli attacchi speciali e si può conoscere perfettamente l’influsso di ognuna di queste statistiche nell’esito di una battaglia.

Cosa c’entrano i Punti EV in tutto questo?

E’ presto detto: ognuna di queste caratteristiche può guadagnare, da sola, 252 Punti EV dei 510 totali disponibili per ogni singolo Pokèmon. Ogni volta che l’allenatore farà guadagnare 4 Punti EV al proprio Pokèmon, quella statistica aumenterà di 1 Punto Extra: quindi, a conti fatti, quando il Pokèmon in questione raggiungerà il livello 100, una statistica sulla quale saranno utilizzati 252 Punti EV guadagnerà ben 63 Punti Extra, diventando decisamente più rilevante nell’economia di una battaglia. A conti fatti, conviene sempre sfruttare i punti in questo modo: 252 punti vanno usati sulle due statistiche principali del Pokèmon, aumentandole di 63 Punti Extra, e i restanti 6 Punti EV si danno a un’altra statistica, facendole guadagnare 1 Punto Extra.

Purtroppo non c’è modo di tenere traccia dell’accumulo dei Punti EV direttamente dal gioco: dovrete farlo, in ogni caso, con un mezzo esterno, come un squadernino, un foglio di carta, una tabella, va bene qualsiasi cosa. Quando il Pokèmon raggiungerà il livello 100 noterete i risultati dei vostri sforzi e godrete di un Pokèmon dal grande potere e sfruttato al meglio.

COME BISOGNA MUOVERSI PER INIZIARE UN ADDESTRAMENTO CON PUNTI EV?

Innanzitutto bisogna tenere conto di una cosa. Un addestramento EV richiede molta, moltissima pazienza, in quanto dovrete cercare di sconfiggere certi Pokèmon senza lottare con certi altri. Oltretutto, è necessario che prima conosciate bene il Pokèmon che volete addestrare, magari portandone uno almeno fino al livello 50: in questo modo potrete conoscere l’andamento graduale delle statistiche e scoprire i suoi punti forti e i suoi punti deboli. Allo stesso modo dovete analizzare i suoi attacchi: non ha senso addestrare un Pokèmon sull’Attacco quando ha solo mosse che richiedono l’utilizzo di attacco speciale.

COSA E’ CONSIGLIABILE AVERE E FARE PRIMA DI INIZIARE UN ADDESTRAMENTO EV?

Ci sono alcune condizioni che è meglio portare a compimento prima di iniziare un addestramento EV come si deve.

E’ consigliabile:

  1. Avere un Ditto .
  2. Avere l’oggetto “Crescicappa” .
  3. Conoscere BENE il Pokèmon che si vuole allenare.
  4. Avere completato il gioco e sconfitto la Lega Pokèmon, in modo tale da essere slegati dalla trama.

Nessuno di questi quattro punti è strettamente necessario, ma se li osserverete tutti e quattro avrete molte meno difficoltà a portare a termine il vostro addestramento.

QUALE INFLUENZA HANNO LE NATURE DEI POKEMON?

Le nature giocano un ruolo fondamentale nell’addestramento di un Pokèmon tramite i Punti EV. In “Pokèmon Versione Bianca / Nera” noterete, infatti, che nella schermata delle statistiche di un Pokèmon, una statistica è evidenziata in azzurro, un’altra in marrone: la statistica azzurra è la statistica svantaggiata, quella rossa quella avvantaggiata. Questa divisione dipende dalla natura del Pokèmon: questa generata casualmente per ogni singolo Pokèmon e permetterà all’allenatore di ottenere un aumento e una diminuzione del 10% di alcune particolari statistiche, a seconda della natura del Pokèmon scelto o catturato. Di seguito mostreremo un elenco delle varie Nature e degli svantaggi e vantaggi che possono apportare al vostro Pokèmon. Proprio in questa circostanza può tornare utile avere un Ditto: grazie a Ditto, infatti, potrete far nascere dei Pokèmon di un certo tipo fino a trovarne uno con la natura giusta, senza dover per forza utilizzare delle Pokè Bal per catturarli in giro… Risparmierete un sacco di tempo!

  • Allegra: aumenta Velocità, diminuisce Attacco Speciale
  • Ardente: aumenta Attacco Speciale, diminuisce Difesa Speciale
  • Ardita: non cambia nulla
  • Audace : aumenta Attacco, diminuisce Velocità
  • Birbona: aumenta Attacco, diminuisce Difesa Speciale
  • Calma: aumenta Difesa Speciale, diminuisce Attacco
  • Cauta: aumenta Difesa Speciale, diminuisce Attacco Speciale
  • Decisa: aumenta Attacco, diminuisce Attacco Speciale
  • Docile: non cambia nulla
  • Fiacca: aumenta Difesa, diminuisce Difesa Speciale
  • Furba: non cambia nulla
  • Gentile: aumenta Difesa Speciale, diminuisce Difesa
  • Ingenua: aumenta Velocità, diminuisce Difesa Speciale
  • Lesta: aumenta Velocità, diminuisce Difesa
  • Mite: aumenta Attacco Speciale, diminuisce Difesa
  • Modesta: aumenta Attacco Speciale, diminuisce Attacco
  • Placida: aumenta Difesa, diminuisce Velocità
  • Quieta: aumenta Attacco Speciale, diminuisce Velocità
  • Ritrosa: non cambia nullaù
  • Scaltra: aumenta Difesa, diminuisce Attacco Speciale
  • Schiva: aumenta Attacco, diminuisce Difesa
  • Seria: non cambia nulla
  • Sicura: aumenta Difesa, diminuisce Attacco
  • Timida: aumenta Velocità, diminuisce Attacco
  • Vivace: aumenta Difesa Speciale, diminuisce Velocità

COME SI ACCUMULANO PUNTI EV?

I Punti EV si accumulano sconfiggendo i Pokèmon, ovviamente! Ogni singolo Pokèmon del Pokedex ti permette di guadagnare, una volta sconfitto, dagli 1 ai 4 Punti EV in una caratteristica: mano a mano che si sconfiggono questi Pokèmon bisogna annotare i Punti EV accumulati e capire quando si è raggiunto il limite massimo che segna la fine dell’addestramento EV e l’inizio della corsa al livello 100. Ripetiamo, non si vedranno risultati effettivi fino al livello 100 quindi abbiate fiducia e pazienza: i vostri sforzi saranno sempre ricompensati. Piano piano pubblicheremo il valore di Punti EV dei Pokèmon selvatici più semplici da trovare e quindi da utilizzare per l’addestramento ma non temete: se avete richieste sul valore di Punti EV di un Pokèmon in particolare non esistate a chiedere sul Forum, nel topic apposito, oppure lasciando un commento alla fine della pagina: saremo lieti di rispondervi!

COME SI PUO’ VELOCIZZARE L’ACCUMULO DEI PUNTI EV?

Esistono diversi oggetti e procedimenti che possono velocizzare, in modi plurimi, lo sviluppo dei Pokèmon e l’accumulo dei Punti EV.

Il primo di questi oggetti, già nominato poco sopra, è Crescicappa : questo oggetto, se tenuto da un Pokèmon, dimezzerà la sua velocità ma gli permetterà di g uadagnare il doppio dei Punti EV che guadagnerebbe normalmente dalla sconfitta di quel determinato Pokèmon. Recuperando un esempio dalle ultime versioni, se il vostro Pokèmon sconfiggerà uno dei Patrat che si trovano fuori da Soffiolieve guadagnerà 1 Punto EV in Attacco; se il Pokèmon avrà equipaggiata Crescicappa allora ne guadagnerà 2. Non preoccupatevi per la velocità del vostro Pokèmon: se toglierete ‘Crescicappa’ al Pokèmon tutto tornerà alla normalità.

Inoltre, a partire da “Pokèmon Versione Diamante / Perla” , sono stati introdotti i quattro strumenti ‘Vigor-‘ , acquistabili per 16 Punti Lotta nella Torre Lotta o nelle strutture a esso somiglianti : ognuno di questi quattro strumenti dimezzerà la velocità del Pokèmon, come Crescicappa , ma offrirà, nello sviluppo dei Punti EV, un aiuto ancora maggiore. Procediamo con ordine:

  • Vigorpeso: il Pokèmon equipaggiato guadagnerà 4 Punti EV nella statistica “Punti Salute” alla fine di ogni combattimento, indipendentemente dall’avversario e oltre a quelli già forniti dal Pokèmon sconfitto. La velocità è temporaneamente dimezzata.
  • Vigorcerchio : il Pokèmon equipaggiato guadagnerà 4 Punti EV nella statistica “Attacco” alla fine di ogni combattimento, indipendentemente dall’avversario e oltre a quelli già forniti dal Pokèmon sconfitto. La velocità è temporaneamente dimezzata.
  • Vigorfascia: il Pokèmon equipaggiato guadagnerà 4 Punti EV nella statistica “Difesa” alla fine di ogni combattimento, indipendentemente dall’avversario e oltre a quelli già forniti dal Pokèmon sconfitto. La velocità è temporaneamente dimezzata.
  • Vigorlente: il Pokèmon equipaggiato guadagnerà 4 Punti EV nella statistica “Attacco Speciale” alla fine di ogni combattimento, indipendentemente dall’avversario e oltre a quelli già forniti dal Pokèmon sconfitto. La velocità è temporaneamente dimezzata.
  • Vigorbanda: il Pokèmon equipaggiato guadagnerà 4 Punti EV nella statistica “Difesa Speciale” alla fine di ogni combattimento, indipendentemente dall’avversario e oltre a quelli già forniti dal Pokèmon sconfitto. La velocità è temporaneamente dimezzata.
  • Vigorgliera: il Pokèmon equipaggiato guadagnerà 4 Punti EV nella statistica “Velocità” alla fine di ogni combattimento, indipendentemente dall’avversario e oltre a quelli già forniti dal Pokèmon sconfitto. La velocità è temporaneamente dimezzata.

VITAMINE: SOLO OGGETTI COSTOSI O PREZIOSI ALLEATI?

Capita spesso, durante la partita, di trovare in giro degli oggetti curiosi, dei quali il gioco non ci spiega particolarmente bene la funzione. Si tratta delle vitamine , strumenti che vengono venduti a prezzi molto elevati nei negozi ( 9800 Pokèdollari l’una ) che, invece, sono i migliori alleati di ogni allenatore che vuole intraprendere la faticosa strada dell’allenamento mirato con i Punti EV. Ma come funzionano esattamente queste bottigliette miracolose? E’ molto semplice: ogni vitamina fornisce istantaneamente al Pokèmon che la assume 10 Punti EV per la statistica indicata sull’etichetta.

Non è tutto così semplice, però: le vitamine possono coprire soltanto 100 Punti EV dei 252 Punti EV totali per ogni statistica_ ; in sintesi, utilizzando un massimo di venti vitamine, si possono coprire 200 dei 510 Punti EV necessari per completare un addestramento mirato, e ogni vitamina usata successivamente non avrà alcun effetto. Ora, riassumiamo le funzioni delle vitamine:

  • PS-Su: Fornisce 10 Punti EV alla statistica “Punti Salute”
  • Proteina: Fornisce 10 Punti EV alla statistica “Attacco”
  • Ferro: Fornisce 10 Punti EV alla statistica “Difesa”
  • Carburante: Fornisce 10 Punti EV alla statistica “Velocità”
  • Calcio: Fornisce 10 Punti EV alla statistica “Attacco Speciale”
  • Zinco: Fornisce 10 Punti EV alla statistica “Difesa Speciale”

Quando dovete iniziare ad allenare un Pokèmon, è consigliabile comperare e utilizzare immediatamente queste vitamine, in modo tale da essere già a buon punto nella vostra opera.

CONDIVIDI ESPERIENZA E POKERUS

Anche lo strumento Condividi Esperienza , solitamente utilizzato per far guadagnare esperienza a un Pokèmon che, pur tenendolo in mano, non partecipa alla battaglia, può essere utilizzato per fare crescere i Punti EV della propria squadra. Chiunque terrà un Condividi Esperienza otterrà il numero e il tipo di Punti EV previsti dalla sconfitta del Pokèmon, pur non avendo preso parte minimamente alla battaglia: può tornare molto utile quando il Pokèmon da addestrare è molto più debole di quello che si deve combattere, o quando, per comodità, si decide di allenare due Pokèmon alla volta, processo che richiede una particolare attenzione e doppia pazienza rispetto alla norma.

Il Pokèrus è la maniera ultima e, a suo modo, definitiva di velocizzare il vostro addestramento con i Punti EV: si tratta di una sorta di malattia, introdotta da “Pokèmon Versione Oro / Argento”, che un Pokèmon può contrarre in maniera completamente casuale dopo lo scontro con un Pokèmon selvatico. Una volta raggiunto un centro Pokèmon, l’infermiera Joy di turno vi farà notare che il vostro Pokèmon si è ammalato di Pokèrus : la prima cosa che dovete fare, per quanto possa sembrare paradossale, è mettere quel Pokèmon all’interno di un box completamente pieno di Pokèmon che vi interesserebbe addestrare, per fare in modo che questi vengano contagiati da questo virus. Anche se si tratta di una malattia, essa porta solo vantaggi, tra i suoi curiosi sintomi: un Pokèmon contagiato dal Pokèrus , infatti, otterrà, da quel momento in poi, sempre il doppio dei Punti EV rispetto a quelli previsti dall’esito di una battaglia. Dopo un po’ di tempo il Pokèmon si curerà da solo da Pokèrus ma, anche quando tornerà ‘sano’, continuerà a guadagnare il doppio dei Punti EV, garantendovi un allenamento veloce e più efficace. L’unico aspetto negativo del Pokèrus, appunto, è il suo presentarsi in maniera completamente casuale, ma qualora si presentasse l’occasione non fatevela sfuggire di mano!

COME CORREGGERE I PROPRI ERRORI DURANTE UN ALLENAMENTO CON I PUNTI EV: LE BACCHE

E’ chiaro che, nonostante tutto, noi siamo umani e in quanto tali possiamo commettere degli errori: anche nel calcolo dei Punti EV, per quanto si tratti di un procedimento matematico, possiamo commettere delle piccole imprecisioni che potrebbero rovinare il nostro lavoro, motivo per il quale dobbiamo prendere una certa confidenza con degli elementi che possono annullare certi Punti accumulati e, così facendo, correggere alcune sbavature del nostro percorso. Gli strumenti principali per la correzione dei Punti EV sono cinque particolari tipi di bacche , motivo per il quale sarà necessario avere sottomano un titolo a scelta tra “Pokèmon Versione Diamante / Perla / Platino” e “Pokèmon Heart Gold / Soul Silver”, in modo tale che possiate comodamente coltivarle.

Queste sei bacche vi permettono di eliminare 10 Punti EV tra quelli guadagnati da un Pokèmon in una particolare statistica e, come simpatico effetto aggiuntivo, aumenteranno anche l’amicizia dei Pokèmon nei vostri confronti. Le Bacche in questione sono:

  • Baccagrana: elimina 10 Punti EV guadagnati nella statistica “Punti Salute” e aumenta un po’ l’affezione del Pokèmon nei vostri confronti.
  • Baccalga: elimina 10 Punti EV guadagnati nella statistica “Attacco” e aumenta un po’ l’affezione del Pokèmon nei vostri confronti.
  • Baccaloquat: elimina 10 Punti EV guadagnati nella statistica “Difesa” e aumenta un po’ l’affezione del Pokèmon nei vostri confronti.
  • Baccamelon: elimina 10 Punti EV guadagnati nella statistica “Attacco Speciale” e aumenta un po’ l’affezione del Pokèmon nei vostri confronti.
  • Baccauva: elimina 10 Punti EV guadagnati nella statistica “Difesa Speciale” e aumenta un po’ l’affezione del Pokèmon nei vostri confronti.
  • Baccamodoro: elimina 10 Punti EV guadagnati nella statistica “Velocità” e aumenta un po’ l’affezione del Pokèmon nei vostri confronti.

E’ sempre meglio avere una grande, grandissima scorta di queste bacche: per fortuna, moltiplicare le bacche non costa niente, solo un po’ di tempo passato a osservare la crescita della pianta! Datevi da fare con il giardinaggio, insomma!

ALCUNE QUESTIONI CONCLUSIVE

Abbiamo spiegato tutti i metodi più importanti ed efficaci per sfruttare al meglio l’allenamento mirato con i Punti EV, ma ci possono sempre essere delle questioni in sospeso o dei casi particolari dei quali vale la pena discutere.

Innanzitutto, e non ci stancheremo mai di ripeterlo, non preoccupatevi se non vedete gli effetti immediati dei vostri sforzi: _***dovete aspettare che il vostro Pokèmon arrivi al livello 100*** . E’ anche possibile che il Pokèmon guadagni i suoi 63 punti in una statistica nel passaggio tra il livello 99 e il livello 100, non importa, ma state certi che se avete fatto tutto bene e con ordine vi ritroverete al livello 100 con tutti i vantaggi che la vostra pazienza vi aveva promesso.

Una volta che un Pokèmon guadagna tutti i suoi 510 Punti EV, questi _***non muteranno*** . Allo stesso modo, se una statistica ha già guadagnato i suoi 252 Punti EV, questi resteranno tali fino al livello 100, indipendentemente dai combattimenti che affronterete. L’unico modo per far cambiare questi punti è utilizzare il metodo delle bacche correttive che abbiamo spiegato poco sopra. E non preoccupatevi per il vostro Pokèmon: non si offenderà se deciderete di cambiare le sue statistiche, anzi, grazie a quelle bacche si affezionerà ancora di più a voi!

Se lasciate un Pokèmon alla Pensione o se utilizzate una Caramella Rara , _***i*** l vostro Pokèmon non guadagnerà nemmeno un singolo Punto EV , salendo di livello. In ogni caso, voi potete prendere un Pokèmon, riempirlo fino a scoppiare di Caramelle Rare (per quanto possa essere improbabile, non si chiamano Caramelle RARE senza una ragione ;D ) dal livello 1 al 99 e poi attuare il vostro piano di addestramento in un solo livello, tra il 99 e il 100, e otterrete gli stessi effetti che avreste ottenuto nel caso foste partiti ad allenarlo in maniera mirata dal primo momento della schiusa dell’uovo. Sta a voi scegliere come muovervi, nella maniera che vi è più congeniale.

Una volta giunto al livello 100, un Pokèmon non dovrebbe più poter cambiare le sue statistiche… A meno che non si ricorra ad un trucco perfettamente legale, il _Trucco dei Box . Ogni volta che depositate un Pokèmon in un Box nel sistema di stoccaggio dei Pokèmon, le statistiche vengono ricalcolate a seconda dei Punti EV accumulati dal Pokèmon. Nulla vi impedisce di prendere un Pokèmon a livello 100, eliminare alcuni dei suoi Punti EV con le bacche, fargliene accumulare di nuovi (niente vi impedisce di combattere, d’altronde), depositarlo in un Box e ritirarlo: vedrete, così, che le statistiche sono cambiate. In ogni caso, fate attenzione: si tratta di un trucco poco utilizzato e non è detto che funzioni con precisione ; potrebbe rivelarsi anche solo una perdita di tempo e potrebbe rovinare i vostri sforzi. Per questo motivo, è consigliabile iniziare ad allenare un Pokèmon attraverso il metodo dei Punti EV fin dai suoi primi livelli, o comunque prima che questo raggiunga il livello 100.

P.S.: Abbiamo testato il Trucco dei Box e, nella versione “Platino” sembra non funzionare. E’ possibile che Game Freak abbia corretto il bug dei Box da questa versione in avanti, quindi, ripetiamo, non fateci troppo affidamento. Tutte le altre regole sono confermate! 😉

Prendo un secondo la parola in prima persona per mostrarvi un esempio, perché i fatti valgono spesso più delle parole. Voglio spiegarvi come ho trattato i sei Pokèmon della mia squadra per allenarli al meglio con il metodo dei Punti EV, sfruttando al massimo le loro abilità. Io, per scelta, seleziono i Pokèmon della mia squadra scegliendo un giudizio basato sull’estetica: un Pokèmon deve piacermi per finire nella mia squadra, insomma. E, in questo senso, è giusto citare una frase che uno degli allenatori presenti in “Pokèmon Versione Heart Gold / Soul Silver”, precisamente un Bullo , ti dice quando sconfiggi la sua squadra: “E’ facile vincere con i Pokèmon che sono già forti… Io voglio vincere con i miei preferiti!” . Si tratta di una regola essenziale e saggia, abilmente celata dietro un’affermazione apparentemente di poco conto, e deve essere il motivo per il quale decidete di intraprendere un faticoso allenamento con i Punti EV: volete mettere la soddisfazione di vedere i vostri Pokèmon preferiti più potenti del normale e pronti a farvi vincere innumerevoli sfide?

Scizor: una volta catturato Schyter , ho deciso che era meglio farlo evolvere in Scizor . La combinazione Coleottero/Acciaio lo rende resistente a parecchi tipi di mosse e debole, seppur doppiamente, solo al fuoco. Scizor predilige l’attacco fisico, perciò mi sono concentrato sulla statistica “Attacco” : la sua natura lo ha portato a raggiungere 394 nella statistica “Attacco”, una cifra da non sottovalutare. Vista la sua doppia debolezza contro il fuoco, ho concentrato gli altri Punti EV sulla “Difesa Speciale” , portandola a 259 .

Gardevoir: Gardevoir non è un Pokèmon particolarmente forte ma questo non mi ha fatto perdere d’animo. Per fortuna, i suoi valori di “Attacco Speciale” e “Difesa Speciale” sono, di regola, molto alti, motivo per il quale ho preferito, concentrarmi sull’ “Attacco Speciale” e fare in modo che la natura togliesse potere all'”Attacco Fisico”, visto che Gardevoir non ne ha bisogno; in questo modo l'”Attacco Speciale” ha raggiunto quota 383 . In seguito, mi sono concentrato sulla “Velocità” , nella speranza che Gardevoir potesse attaccare per primo in più occasioni, portando il valore a 259 .

Gallade : Controparte maschile di Gardevoir, Gallade unisce il potere psichico alla forza bruta nell’ottima combinazione Psico/Lotta . Il suo valore di “Attacco” è piuttosto alto e ho concentrato su di esso i miei sforzi, portandolo a quota 383 . Per Gallade, tuttavia, ho preferito concentrarmi sulla “Difesa Speciale” , per essere sicuro di poter resistere a più attacchi, portandola a circa 320 .

Ninetales: Oltre ad essere un Pokèmon di rara bellezza, Ninetales ha molte carte nascoste dietro le sue statistiche mediocri, sopra le quali risalta un meraviglioso picco per quanto riguarda la “Velocità” . Ho voluto portare la Velocità fino a 295 circa ma non è su quella che ho basato il suo allenamento. Ho voluto, infatti, potenziare il suo “Attacco Speciale” per poter usare al meglio le sue mosse di tipo Fuoco, portandola a 287 . Un valore non eccelso che lo rende comunque un Pokèmon temibile, specie per la sua grande rapidita e per il variegato comparto di mosse tattiche oltre che offensive.

Milotic: Secondo il Pokèdex, è il Pokèmon più bello del mondo. E io aggiungo che è il più difficile da recuperare, visto che, ogni volta, è sempre dura trovare un Feebas selvatico da fare evolvere! Milotic punta molto sulla “Difesa Speciale” e sui “Punti Salute” ma è molto più conveniente concentarsi, come ho fatto io, sulla prima di queste due statistiche, portandola a un valore di circa 383 . Insieme, mi sono concentrato, pur non come priorità di Natura, sull’ “Attacco Speciale” , portandolo a 290 circa.

Empoleon: io adoro i pinguini, motivo per il quale Empoleon sarà anche l’ultimo della mia lista ma resta il Pokèmon più importante della mia squadra, nonchè uno dei miei preferiti proprio per questa sua somiglianza con quegli splendidi animali. E’ sicuramente stato il Pokèmon più difficile da allenare, avendo statistiche equilibrate in tutti i campi, esclusa la “Velocità”, che quindi va scartata a tavolino. Io mi sono concentrato per Natura sull’ “Attacco Speciale” , portandolo a 350 circa, e, in seguito, sulla “Difesa” , portandola a 270 circa.

 

Ora, dopo questo breve esempio, la guida è finita! Ora sapete tutte le cose più importanti che ci sono da sapere per addestrare i vostri Pokèmon nel miglior modo possibile… E’ vero, ci sono mille altre variabili che possono modificare le statistiche di un Pokèmon (si pensi solo agli IV, i Valori Individuali di ogni singolo Pokèmon) ma di questo parleremo, forse, in una futura guida. Per il momento, siete liberi di sfruttare queste regole che il gioco tiene, a suo modo, nascoste e vincere le vostre sfide con una squadra di sei Pokèmon estremamente potente e pronta ad ogni minima evenienza! E se avete voglia di raccontarci dei vostri addestramenti, della vostra squadra, delle vostre combinazioni di attacchi preferiti e delle vostre tecniche di lotta lasciate pure un commento in fondo alla pagina o sul nostro forum, nel topic di discussione apposito! Buon allenamento a tutti!

P.S.: POKEDEX DI UNIMA – VALORI EV DEI SINGOLI POKEMON! (Per altri Pokèmon chiedete nei commenti!)

000# – Victini – 3 PV

001# – Snivy – 1 Velocità

002# – Servine – 2 Velocità

003# – Serperior – 3 Velocità

004# – Tepig – 1 PV

005# – Pignite – 2 Attacco

006# – Emboar – 3 Attacco

007# – Oshawott – 1 Attacco Speciale

008# – Dewott – 2 Attacco Speciale

009# – Samurott – 3 Attacco Speciale

010# – Patrat – 1 Attacco

011# – Watchog – 1 Attacco

012# – Lillipup – 1 Attacco

013# – Herdier – 2 Attacco

014# – Stoutland – 3 Attacco

015# – Purrloin – 1 Velocità

016# – Liepard – 2 Velocità

017# – Pansage – 1 Velocità

018# – Simisage – 2 Velocità

019# – Pansear – 1 Velocità

020# – Simisear – 2 Velocità

021# – Panpour – 1 Velocità

022# – Simipour – 2 Velocità

023# – Munna – 1 PV

024# – Musharna – 2 PV

025# – Pidove – 1 Attacco

026# – Tranquill – 2 Attacco

027# – Unfezant – 3 Attacco

028# – Blitzle – 1 Velocità

029# – Zebstrika – 2 Velocità

030# – Roggenrola – 1 Difesa

031# – Boldore – 1 Attacco + 1 Difesa

032# – Gigalith – 3 Attacco

033# – Woobat – 1 Velocità

034# – Swoobat – 2 Velocità

035# – Drilbur – 1 Attacco

036# – Excadrill – 2 Attacco

037# – Audino – 1 PV

038# – Timburr – 1 Attacco

039# – Gurdurr – 2 Attacco

040# – Conkeldurr – 3 Attacco

041# – Tympole – 1 Velocità

042# – Palpitoad – 2 PV

043# – Seismitoad – 3 PV

044# – Throh – 2 PV

045# – Sawk – 2 Attacco

046# – Sewaddle – 1 Difesa

047# – Swadloon – 2 Difesa

048# – Levanny – 3 Attacco

049# – Venipede – 1 Difesa

050# – Whirlipede – 2 Difesa

051# – Scolipede – 3 Difesa

052# – Cottonee – 1 Velocità

053# – Whimsicott – 2 Velocità

054# – Petitil – 1 Attacco Speciale

055# – Lilligant – 2 Attacco Speciale

056# – Basculin – 2 Velocità

057# – Sandile – 1 Attacco

058# – Krokorok – 2 Attacco

059# – Krookodile – 3 Attacco

060# – Darumaka – 1 Attacco

061# – Darmanitan – 2 Attacco

062# – Maractus – 2 Attacco Speciale

063# – Dwebble – 1 Difesa

064# – Crustle – 2 Difesa

065# – Scraggy – 1 Attacco

066# – Scrafty – 1 Difesa + 1 Difesa Speciale

067# – Sigilyph – 2 Attacco Speciale

068# – Yamask – 1 Difesa

069# – Cofagrigus – 2 Difesa

070# – Tirtouga – 1 Difesa

071# – Carracosta – 2 Difesa

072# – Archen – 1 Attacco

073# – Archeops – 2 Attacco

074# – Trubbish – 1 Velocità

075# – Garbodor – 2 Attacco

076# – Zorua – 1 Attacco Speciale

077# – Zoroark – 2 Attacco Speciale

078# – Minccino – 1 Velocità

079# – Cinccino – 2 Velocità

080# – Gothita – 1 Difesa Speciale

081# – Gothorita – 2 Difesa Speciale

082# – Gothitelle – 3 Difesa Speciale

083# – Solosis – 1 Attacco Speciale

084# – Duosion – 2 Attacco Speciale

085# – Reuniclus – 3 Attacco Speciale

086# – Ducklett – 1 PV

087# – Swanna – 2 Velocità

088# – Vanillite – 1 Attacco Speciale

089# – Vanillish – 2 Attacco Speciale

090# – Vanilluxe – 3 Attacco Speciale

091# – Deerling – 1 Velocità

092# – Sawsbuck – 2 Attacco

093# – Emolga – 2 Velocità

094# – Karrablast – 1 Attacco

095# – Escavalier – 2 Attacco

096# – Foongus – 1 PV

097# – Amoongus – 2 PV

098# – Frillish – 1 Difesa Speciale

099# – Jellicente – 2 Difesa Speciale

100# – Alomomola – 2 PV

101# – Joltik – 1 Velocità

102# – Galvantula – 2 Velocità

103# – Ferroseed – 1 Difesa

104# – Ferrothorn – 2 Difesa

105# – Klink – 1 Difesa

106# – Klang – 2 Difesa

107# – Klinklang – 3 Difesa

108# – Tynamo – 1 Velocità

109# – Eelektrik – 2 Attacco

110# – Eelektross – 3 Attacco

111# – Elgyem – 1 Attacco Speciale

112# – Beheeyem – 2 Attacco Speciale

113# – Litwick – 1 Attacco Speciale

114# – Lampent – 2 Attacco Speciale

115# – Chandelure – 3 Attacco Speciale

116# – Axew – 1 Attacco

117# – Fraxure – 2 Attacco

118# – Haxorus – 3 Attacco

119# – Cubchoo – 1 Attacco

120# – Beartic – 2 Attacco

121# – Cryogonal – 2 Difesa Speciale

122# – Shelmet – 1 Difesa

123# – Accelgor – 2 Velocità

124# – Stunfisk – 2 PV

125# – Mienfoo – 1 Attacco

126# – Mienshao – 2 Attacco

127# – Druddigon – 2 Attacco

128# – Golett – 1 Attacco

129# – Golurk – 2 Attacco

130# – Pawniard – 1 Attacco

131# – Bisharp – 2 Attacco

132# – Bouffalant – 2 Attacco

133# – Rufflet – 1 Attacco

134# – Braviary – 2 Attacco

135# – Vullaby – 1 Difesa

136# – Mandibuzz – 2 Attacco Speciale

137# – Heatmor – 2 Attacco Speciale

138# – Durant – 2 Difesa

139# – Deino – 1 Attacco

140# – Zweilous – 2 Attacco

141# – Hydreigon – 3 Attacco Speciale

142# – Larvesta – 1 Attacco

143# – Volcarona – 3 Attacco Speciale

144# – Cobalion – 3 Difesa

145# – Terrakion – 3 Attacco

146# – Virizion – 3 Difesa Speciale

147# – Tornadus – 3 Attacco

148# – Thundurus – 3 Attacco

149# – Reshiram – 3 Attacco Speciale

150# – Zekrom – 3 Attacco

151# – Landorus – 3 Attacco Speciale

152# – Kyurem – 1 PV + 1 Attacco + 1 Attacco Speciale

153# – Keldeo – 3 Attacco Speciale

154# – Meloetta – 1 Attacco Speciale + 1 Difesa Speciale + 1 Velocità

155# – Genesect – 1 Attacco + 1 Attacco Speciale + 1 Velocità

NOTA FINALE: Il fatto che in questa lista ci siano dei Pokèmon non ancora rilasciati non significa, appunto, che sono al momento disponibili. Bisognerà comunque attendere i futuri Eventi Nintendo. Sono stati anche inseriti i Pokèmon leggendari per questione di completezza ma è scontato che l’ultima cosa da fare è mandare KO questi Pokèmon rari! Oltretutto, non sarà inserito il Pokèdex Nazionale quindi se volete informazioni riguardanti i Pokèmon delle quattro generazioni precedenti chiedetele in un commento qui sotto! 🙂

Articolo precedenteMatteo Acitelli è il nuovo Social King
Prossimo articoloDragon Age II
Redazione
CyberLudus è un'Associazione Culturale che opera nel settore videoludico dal lontano 2007, a stretto contatto con produttori e distributori di tutto il panorama internazionale. La nostra redazione segue con passione ed entusiasmo l'evolversi di questo mondo, organizzando tornei e contest, partecipando a manifestazioni ed eventi e, attraverso il nostro portale, fornendo all'utenza un piano editoriale che prevede recensioni, anteprime, guide strategiche, soluzioni, rubriche ed approfondimenti.