Todd Howard , boss di Bethesda , ha dichiarato che The Elder Scrolls IV Oblivion sacrificò quelli che erano stati i punti chiave che rendevano Morrowind speciale. ” In Morrowind “, spiega Howard, ” l’ambientazione ti faceva sentire un estraneo, lontano dalla sua terra. Con Oblivion, abbiamo puntato ad un fantasy più accogliente e raffinato. Ma, così facendo, sacrificammo ciò che rendeva Morrowind speciale: il piacere della scoperta “.

Howard ha poi aggiunto che sta cercando di implementare in TES V Skyrim una sorta di via di mezzo fra i due precedenti capitoli della saga.

Articolo precedenteShift 2: le curve spiegate in video
Prossimo articoloPS3: firmware 3.60 disponibile da oggi
CyberLudus è un'Associazione Culturale che opera nel settore videoludico dal lontano 2007, a stretto contatto con produttori e distributori di tutto il panorama internazionale. La nostra redazione segue con passione ed entusiasmo l'evolversi di questo mondo, organizzando tornei e contest, partecipando a manifestazioni ed eventi e, attraverso il nostro portale, fornendo all'utenza un piano editoriale che prevede recensioni, anteprime, guide strategiche, soluzioni, rubriche ed approfondimenti.