Actvision ha posto la parola fine alle voci su un abbonamento da versare per giocare online ai prossimi Call of Duty . Eric Hirshberg , amministratore delegato di Activision, ha risposto a chi chiedeva se sarebbe mai arrivato quel momento: ” l’esperienza che offre Call of Duty, con la sua community online, è parte del titolo, e non faremo pertanto mai pagare per quello. Non si tratta senza dubbio di un qualcosa che vogliamo monetizzare, fa parte del gioco in sè “. Hirshberg ha comunque confermato che qualche pensiero in merito è venuto, ma è stato prontamente dissipato: ” ci sono senza dubbio diversi benefit nel rendere obbligatorio un abbonamento online *, ma in fin dei conti, credo di poter affermare invequivocabilmente che* noi non costringeremo a pagare nessuno per il multiplayer, mai e poi mai “.

Articolo precedenteKinect supporterà i titoli XNA
Prossimo articoloTrailer di lancio per Crazy Taxi
CyberLudus è un'Associazione Culturale che opera nel settore videoludico dal lontano 2007, a stretto contatto con produttori e distributori di tutto il panorama internazionale. La nostra redazione segue con passione ed entusiasmo l'evolversi di questo mondo, organizzando tornei e contest, partecipando a manifestazioni ed eventi e, attraverso il nostro portale, fornendo all'utenza un piano editoriale che prevede recensioni, anteprime, guide strategiche, soluzioni, rubriche ed approfondimenti.