Alex Evans , direttore tecnico di Media Molecule , ha rivelato il motivo dietro il rinvio del titolo nel 2011. La causa sarebbe dovuta al fatto che alcune PlayStation 3 non sono connesse alla grande rete : ” come il primo capitolo, supporteremo Little Big Planet 2 con patch, DLC, update e così via, ma è necessario anche pensare che non tutti i giocatori hanno le proprie console connesse a internet “.

Evans ha anche aggiunto: ” rispettiamo le persone non connesse online, e il loro desiderio di avere un titolo completo all’acquisto. Vogliamo che il titolo sia memorabile, e il ritardo non lo renderà tale, quanto per lo più il fatto che tutti possano avere fra le mani un gioco completo in ogni aspetto , e che nel caso sarà sistemato con patch future “. Si è anche parlato di una release entro Natale : ” a noi sarebbe piaciuto vedere LBP 2 sotto gli alberi di Natale dei nostri fan , e per un paio di settimane ci siamo quasi riusciti. Ma almeno adesso siamo sicuri che il titolo sarà il massimo del divertimento “.

LBP 2 sarà in vendita dal prossimo gennaio esclusivamente per PlayStation 3. Rimanete sintonizzati su CyberLudus per le ultime novità in merito.

Articolo precedenteHeavenly Sword 2 nell’Inferno?
Prossimo articoloUna nuova portatile di Panasonic
CyberLudus è un'Associazione Culturale che opera nel settore videoludico dal lontano 2007, a stretto contatto con produttori e distributori di tutto il panorama internazionale. La nostra redazione segue con passione ed entusiasmo l'evolversi di questo mondo, organizzando tornei e contest, partecipando a manifestazioni ed eventi e, attraverso il nostro portale, fornendo all'utenza un piano editoriale che prevede recensioni, anteprime, guide strategiche, soluzioni, rubriche ed approfondimenti.