Il creative director Marcus Smith , al lavoro su Resistance 3 , ha ammesso che per tutto il team di Insomniac l’uscita del gioco nel 2011 è ” musica per le nostre orecchie “. ” Molti di noi hanno adesso dei figli, che sono un’importante responsabilità, e la realtà di questa industria è che se si vuole mantenere la qualità ad un certo livello, deve cambiare qualcosa ” ha dichiarato Smith, che continua: ” allungare i tempi di sviluppo era l’unico modo per andare avanti con la giusta calma, sin dall’inizio ne abbiamo discusso “. Insomniac era infatti abituata a cicli di sviluppo di due anni , come è successo per i Ratchet & Clank e i due Resistance, ma alla GamesCom ha confermato il cambio verso un ciclo di tre anni .

Quindi per Resistance 3 si dovrà aspettare l’anno prossimo, quando il titolo sarà disponibile unicamente su PlayStation 3.

Articolo precedenteNintendo: “Apple è un pericolo”
Prossimo articoloBlizzard e Bungie insieme per un MMO?
CyberLudus è un'Associazione Culturale che opera nel settore videoludico dal lontano 2007, a stretto contatto con produttori e distributori di tutto il panorama internazionale. La nostra redazione segue con passione ed entusiasmo l'evolversi di questo mondo, organizzando tornei e contest, partecipando a manifestazioni ed eventi e, attraverso il nostro portale, fornendo all'utenza un piano editoriale che prevede recensioni, anteprime, guide strategiche, soluzioni, rubriche ed approfondimenti.