INDICE

INIZIA LA SFIDA!

Se siete abituati ai classici giochi Pokémon… beh, dimenticatevi tutto! Pokémon Rumble è ambientato in un mondo del tutto separato e popolato di simpatici Pokémon Giocattolo: questi piccoli mostriciattoli non sono in grado di crescere ed evolversi come i Pokémon in carne ed ossa, ma se caricati opportunamente con la loro chiavetta sono in grado di muoversi e di attaccare! Ma chi è il più forte di tutti? A deciderlo è uno speciale torneo chiamato Battle Royale, a cui possono partecipare solo i Giocattoli più resistenti… O forse no?

Inizierete la vostra avventura impersonando un piccolo Rattata che, grazie a uno spiraglio nel cancello dell’arena riuscirà a partecipare alla Battle Royale. Inutile dire che nei piccolo Rattata non avrete alcuna speranza di vincere, tanto che in pochi secondi verrete subito sconfitti (non demoralizzatevi, è giusto che succeda questo)… Cosa fare, dunque? Semplice: reclutare Pokémon abbastanza forti da competere nel torneo! Per incontrare altri mostriciattoli dovrete esplorare sei diverse aree, raggiungibili da una struttura chiamata Terminale. Vediamo di cosa si tratta.

IL TERMINALE

Il Terminale è una sorta di base da cui potrete raggiungere le diverse aree di gioco, ma non solo! Nella parte più bassa infatti si trovano sette diverse strutture che corrispondono ad altrettante funzioni. Esaminiamole.

  1. Ingaggia amici: la casetta con il tetto rosso vi consentirà di reclutare nuovi Pokémon se non avete voglia di setacciare le varie aree per cercarli. Esistono tre modi per ingaggiare nuovi amici.
    Selezionando Ingaggia in cambio di P potrete utilizzare i soldi raccolti nel corso della vostra avventura per reclutare un Pokémon, che sarà scelto in modo casuale; man mano che proseguirete nel gioco potrete ottenere mostriciattoli diversi in questa maniera. Per ogni Pokémon spenderete un certo numero di P, che aumenterà man mano che progredirete nel gioco.

Selezionando Ingaggia con Parola d’Ordine, avrete la possibilità di inserire speciali password grazie alle quali potrete ottenere Pokémon molto speciali, come leggendari o shiny.

Esiste un terzo metodo per reclutare Pokémon, ovvero Ingaggia con un Biglietto: in questa modalità potrete utilizzare i Biglietti ottenuti liberando alcuni dei Pokémon precedentemente reclutati per ingaggiare altri mostriciattoli più forti.

  1. Lascia amici: grazie alla casetta dal tetto blu potrete disfarvi dei Pokémon che avete reclutato. Se libererete determinate combinazioni di Pokémon potrete inoltre ottenere un Biglietto per ingaggiarne uno nuovo!
  2. Insegna una mossa: questa ruota della fortuna vi permetterà di insegnare un nuovo attacco al Pokémon che state impersonando in quel momento: questo attacco sarà scelto a caso e vi costerà 500 P. Ogni Pokémon può conoscere al massimo due mosse contemporaneamente.
  3. Da/in telecomando Wii: con questa opzione potrete memorizzare alcuni dei vostri Pokémon all’interno del telecomando Wii, per poi portarli con voi a casa di un amico. Viceversa, avrete anche l’opportunità di salvare i Pokémon contenuti nei telecomandi dei giocatori.
  4. Più giocatori: attivando questa funzionalità potrete giocare in compagnia dei vostri amici. Possono partecipare al massimo quattro giocatori contemporaneamente.
  5. Collezione: questa struttura funge da Pokédex e vi permetterà di visualizzare i Pokémon che avete incontrato (in bianco e nero), quelli che avete reclutato (a colori) e quelli che dovete ancora vedere per la prima volta (contrassegnati da un punto di domanda).
  6. Informazioni: qui otterrete le informazioni di base della vostra partita, ovvero il tempo di gioco, i Pokémon che avete sconfitto e i Pokémon che avete acquisito.

LE AREE

A questo punto siete pronti per fare il vostro ingresso nelle diverse aree di gioco. L’avventura di Pokémon Rumble si articola secondo diversi gradi: C, B, A ed S. Per passare al grado successivo dovrete prima vincere la Battle Royale del vostro livello e per accedere al torneo dovrete prima aver reclutato Pokémon sufficientemente forti. Ci sono sei tipi di aree: Bosco Quiete, Prateria Vento, Grotta Rocciosa, Forgia Rogo, Battigia Luce e Torre Infinito. In ogni zona incontrerete Pokémon diversi che cambieranno man mano che aumenterete di grado. Ogni area è composta da diversi livelli costellati di Pokémon selvatici: per balzare al livello successivo dovrete farvi strada fra i Pokémon in campo fino a raggiungere uno speciale trampolino. L’ultimo livello di ogni area contiene un Pokémon più forte e più grosso del normale, che costituisce il boss dell’area: se lo sconfiggerete avrete completato l’area! Una volta fatto ciò, potrete rigiocare qualunque area ogni volta che vorrete.

ALL’ATTACCO!

Prima di avventurarci, è d’obbligo dare un’occhiata a come ci si muove all’interno di un’area. Prima di tutto, per giocare a Pokémon Rumble bisogna tenere il telecomando Wii in orizzontale, afferrandolo alle estremità. La pulsantiera + viene utilizzata per muovere il vostro Pokémon Giocattolo. Con i tasti 1 e 2 potrete invece utilizzare i due attacchi conosciuti dal Pokémon: utilizzando al meglio queste due mosse dovrete mandare KO tutti gli avversari che vi si pareranno davanti! Quando sconfiggerete un Pokémon selvatico, nella maggior parte dei casi questo si trasformerà in P che potrete raccogliere e spendere al Terminale. Se sarete fortunati, però, potrebbe perdere la carica, rimpicciolirsi rimanere al tappeto (ciò può accadere anche con i boss): se lo raccoglierete diventerà vostro amico e potrete utilizzarlo ogni volta che vorrete. Per cambiare Pokémon in campo vi basterà premere il tasto A e quindi selezionare il mostriciattolo desiderato fra quelli che avete reclutato fino a quel momento. Questo vi tornerà molto utile quando i livelli si faranno più difficili: se finirete KO per tre volte di seguito, infatti, sarete costretti a ricominciare il gioco! Quindi controllate la barra d’energia del vostro Pokémon e sostituitelo quando raggiunge un livello troppo basso. Detto questo, siamo pronti per iniziare la scalata verso la Battle Royale di livello C!

 

Articolo precedenteUna GOTY Edition per Borderlands
Prossimo articoloMicrosoft prepara un nuovo joypad per Xbox 360
Redazione
CyberLudus è un'Associazione Culturale che opera nel settore videoludico dal lontano 2007, a stretto contatto con produttori e distributori di tutto il panorama internazionale. La nostra redazione segue con passione ed entusiasmo l'evolversi di questo mondo, organizzando tornei e contest, partecipando a manifestazioni ed eventi e, attraverso il nostro portale, fornendo all'utenza un piano editoriale che prevede recensioni, anteprime, guide strategiche, soluzioni, rubriche ed approfondimenti.