Dopo aver trattato la versione per PSP di Iron Man 2, tie-in dell’omonimo film uscito pochi giorni or sono in tutte le sale cinematografiche italiane, ci accingiamo a riservare lo stesso trattamento per la controparte iphone-ipod touch prodotta dall’onnipresente Gameloft. Senza scendere troppo sulle sfaccettature del supereroe Marvel, che tutti gli appassionati conosceranno alla perfezione, ci basta dire che Tony Stark, alias Iron-man, è forse il più eccessivo e sopra le righe supereroe di tutto il portafoglio di casa Marvel, incallito sciupa femmine miliardario e proprietario delle Stark Industries, famose per i progetti e i brevetti bellici in tutto il mondo. La pellicola cinematografica, uscita due anni or sono in periodo particolarmente fervido per quanto concerne la qualità degli effetti speciali digitali, ha avuto un ottimo successo al botteghino grazie soprattutto all’eccellente performance del redivivo Robert Downey junior, che ha contribuito fortemente a far diventare popolare un personaggio della penna di Stan Lee prima ad ora considerato di nicchia. Per quanto concerne la storia questo secondo capitolo inizia esattamente dove era finito il predecessore, ossia, nel momento in cui il buon Tony Stark dichiara alla stampa di essere Iron Man e di mettere a disposizione i suoi poteri per difendere il pianeta. Proprio nel corso di questa conferenza stampa il nostro eroe è costretto ad intervenire per sventare un attacco nemico a un edificio posto nella vicinanza. Il gioco, senza perdersi troppo in inutili prologhi, ci getta subito nel bel mezzo dell’azione affidandoci delle piccoli missioni scandite dal raggiungimento di check point. Queste fasi iniziali serviranno soprattutto per prendere confidenza con il sistema di controllo full touch implementato dai programmatori di casa Gameloft . Cominciamo subito con il dire che in questo ambito le scelte compiute dalla casa transalpina sono valide, seppur non prive di sbavature. Il pad virtuale, collocato come sempre sulla parte sinistra bassa dello schermo, è utilizzato per il controllo del nostro super-eroe; previsto anche un doppio tocco sull’icona dello stesso per aggiustare la visuale. Sulla parte inferiore destra sono invece posizionati due tasti, rispettivamente per sparare i raggi e per sferrare i pugni negli scontri corpo a corpo; muovendo le dita attorno ad esso potremo ruotare la videocamera nella posizione che ci è più congeniale. Questa combinazione si rileva a conti fatti complessivamente efficace, ma in alcuni frangenti si può riscontrare una certa difficoltà con la giusta collocazione della videocamera, che a conti fatti si traduce nel dover sparare un po’ alla ceca, complice anche il sistema di puntamento automatico non perfetto. Al superamento di ogni livello avremo la possibilità di potenziare le nostre armi, l’armatura, lo scudo e le varie abilità che ci daranno poi accesso a devastanti combo. Il gameplay di Iron Man 2 è vario e divertente, Gameloft ha ben pensato di diversificare l’azione di gioco introducendo interessanti varianti come la risoluzione di elementari puzzle da risolvere (come quello del primo livello che ci consente di disinnescare la bomba). I nemici che incontreremo sul nostro cammino sono di diversa natura, variando dai semplici robbottini dalla potenza limitata, ai potenti boss come Ultimo, Firepower, Wiplash. Come detto, utili alla nostra causa ci sono sia i raggi sparati dalle mani dell’armatura, sia pugni e calci negli scontri corpo a corpo concatenati da potenti combo, potremo poi utilizzare oggetti trovati in giro per il livello e scagliarli contro i nemici. Dal punto di vista della longevità c’è da annotare un livello di difficoltà tarato piuttosto verso il basso, le missioni comunque sono varie e ci porteranno in giro per 9 diversi luoghi: si va dalla metropoli della Grande Mela, fino alla giungla della Somalia. Molto carine e spettacolari le fasi aeree che ci vedono svolazzare sopra imponenti grattacieli avvalendoci dei propulsori di cui è dotato l’armatura dell’uomo di ferro. Dal punto di vista tecnico siamo su buonissimi livelli con delle texure molto dettagliate, soprattutto quelle del protagonista, e un frame rate senza troppi singhiozzi. Purtroppo però gli ambienti circostanti si rivelano il più delle volte piatti e poco caratterizzati, lo stesso discorso può farsi anche per le animazioni, in alcuni casi infatti si risente dell’assenza di qualche frame nel movimento di alcuni nemici. Infine da annotare un leggero effetto pop-up evidente nelle fasi aeree, con grattacieli che spuntano un po’ dal nulla.

Commento finale

Iron Man 2 per iphone è un titolo più che discreto, se commisurato alle 5,49 eu che occorre sborsare per vederlo girare sul nostro melafonino. Complessivamente ci sentiamo di affermare che è superiore alla versione per PSP, sia dal punto di vista tecnico che da quello della giocabilità. Per quanto concerne il gameplay Gameloft ha compiuto un ottimo lavoro, spezzando l’azione di gioco, dalla natura spiccatamente action, con degli spassosi diversivi. Iron man 2 è un titolo molto divertente (superlative le fasi aeree) che spinge il giocatore ad arrivare alla fine del gioco anche grazie alla presenza del carismatico protagonista Tony Stark/Iron Man. Purtroppo sono da annotare alcuni difetti di carattere tecnico e un livello di difficoltà piuttosto basso. Complessivamente ci sentiamo di consigliare questo titolo a tutti gli amanti del supereroe Marvel, ma anche a tutti gli appassionati degli action: in fondo 5,49 sono praticamente il costa di una birra al pub.

CI PIACE

– Gameplay solido e molto divertente
\n- Fasi aeree esaltanti
\n- Supereroe carismatico

NON CI PIACE

– Molto facile
\n- Diversi difetti tecnici

7Cyberludus.com
Articolo precedenteNuovo trailer per Medal of Honor
Prossimo articoloIl trailer di Enslaved
CyberLudus è un'Associazione Culturale che opera nel settore videoludico dal lontano 2007, a stretto contatto con produttori e distributori di tutto il panorama internazionale. La nostra redazione segue con passione ed entusiasmo l'evolversi di questo mondo, organizzando tornei e contest, partecipando a manifestazioni ed eventi e, attraverso il nostro portale, fornendo all'utenza un piano editoriale che prevede recensioni, anteprime, guide strategiche, soluzioni, rubriche ed approfondimenti.