Capitolo 1

Dopo la sequenza introduttiva vi verrà fatta una domanda; rispondete ” sì”, e quando ne avrete l’occasione potrete dirigervi verso Bagut. Qui dovrete parlare sia con il noleggiatore che con il barista, per poi spostarvi verso Hapsal; chiaccherate con Nia e rispondete “sì” quando richiesto e spostate la vostra attenzione su Radimir, con cui dovrete parlare due volte. Ritroverete Nia nella taverna di Toropets: alla sua domanda rispondete “No, I guess not” (“no, credo di no”), ed accettate poi il lavoretto da fattorino che il barista del locale ha da proporvi; adempierete poi all’eroico compito riportando il pacco a Bagut, nella taverna. Dirigetevi verso Ropesk: qui dovrete affrontare e sconfiggere un primo, debole avversario, per poi tornare da dove siete venuti e conchiudere il capitolo puntando con decisione il Void Gate.

Capitolo 2

Il secondo capitolo del gioco si aprirà con uno scontro. Dopo aver distrutto il nemico potrete prendere la strada per P erekop: ciò che vi interessa qui è la ditta Efimov, con i cui dipendenti dovrete far due chiacchere (li trovate giù alla taverna). Parlate con il barista, e rintracciate Nezhatin per consegnargli il pacco; tornati nella taverna, dovrete discorrere con l’arzillo vecchietto e con Gen. Anche di Lutsk, la vostra prossima tappa, dovrete visitare la taverna, e dovrete chiedere in giro di Rufina e Tatiana, mentre una volta raggiunta la Gilda dovrete assicurarvi i servigi sia di Gadina che di Polplo. Tornate a Ropesk con l’ausilio del Void Gate, dove assisterete ad una cut-scene; l a prossima taverna da visitare si trova a Hapsal, ed è qui che Radimir si unirà al party. Tornate a Toropets: qui dovrete raggiungere il monte dei pegni e dunque il settore Milesk, dove verrete ingaggiati in un nuovo scontro. Sconfitto l’avversario potrete tornare a Lutsk passando per il Void Gate. Di Lutsk andrà visitata (tanto per cambiare) la taverna, mentre a Klaipedia potrete far visita alla casa di Karlo; procedete infine verso la Lutsk Base e consegnate a chi di dovere il chip. Riceverete conferma del decrittaggio di tale chip durante la vostra visita alla taverna di Ketrynz; durante il dialogo successivo con Oleg potrete intervenire con due risposte: comporteranno, rispettivamente, l’ingresso di Galkin e Agarkov nel vostro party. Dopo aver di nuovo parlato con gli avventori della taverna potrete raggiungere la base pirata dove, una volta sconfitto l’avversario, dovrete dirigervi prima davanti a voi, poi a sinistra ed infine a destra per recuperare lo schema per il Navigation Bridge. Per tornare indietro dovrete voltarvi e poi andare, nell’ordine, a destra, dritti, a destra e a sinistra. Assistite alla cut-scene e tornate verso la Lutsk Base; dopo averne visitato la taverna e raggiunto il Void Gate potrete passare al capitolo 3.

Capitolo 3

Durante la sosta alla taverna di Paozero dovrete parlare con il locandiere. Giunti invece al quartier generale di Zvenigorod, dovrete raggiungere il magazzino e parlare con Oleg. Spostatevi a Chernesk, non prima di aver preso le istruzioni di assemblaggio, ed entrate nella taverna. Qui incontrerete un tale che vi chiederà di portargli una medicina, reperibile all’ospedale. Soddisfare la richiesta vi premierà con due nuovi fogli di istruzioni per l’assemblaggio; potrete a questo punto raggiungere la taverna di Nerekhta, dove incontrerete il buon Galkin, ed infine usare il Void Gate per raggiungere Lutsk A. Dovrete parlare con Gen, nella taverna di Nezhatin, e poi raggiungere Elgava Central dal Void Gate; terminata la cut-scene (ma potete vederne altre due passando da Alatyr e Deviagorsk ), vi sposterete verso Driutesk, e dunque verso Alatyr, di cui visiterete la Modular Design Company. Qui raccattate gli oggetti disponibili ed equipaggiate tosto il Deflector. Anche di Ostrog visiterete la taverna; chiedete un impiego al gestore del locale, e quindi dirigetevi ad Alatyr. Dopo averne visitato il laboratorio scientifico potrete spostarvi verso Buzhsk, dove sceglierete, quando richiesto, l’opzione Magnetic Field Failure. Tornate ora alla taverna di Ostrog, dopo esser ripassati da Alatyr. Nella taverna dovrete parlare con Nadja Musin e proporle di unirsi al party, e dunque potrete tornare al laboratorio, per mettere le mani sulle istruzioni di assemblaggio dell’Analysis Rm 01. Spostatevi ora in alto a sinistra, nella quarta area, e arriverete a Gorodok: qui Melania vi indicherà la strada per Medyn, e nella fase successiva supereremo le zone ??? facendo uso del Deflector, mentre una volta a Medyn si dovrà arrivare al quinto piano e disporre di tutti gli avversari che ci vorranno intralciare; quando ci verrà chiesto, tocchiamo l’opzione “Show no mercy” (“Non avere pietà”) per permettere la sopravvivenza di Melania. Procedendo ora verso l’area a destra, darete vita ad una cut-scene, al termine della quale vi ritroverete a Zvenigorod; qui potrete parlare con il barista per poi continuare in direzione di Nerekhta, dove dovrete accedere quartier generale. Avvicinandovi al Void Gate farete scattare una nuova cut-scene per poi dirigervi a Lutsk B. Prendete la via per Ruza: nell’ennesima taverna potrete parlare con Feador e Larissa, convincendoli ad unirsi alla vostra allegra brigata; ora ripassate verso il centro di Elgava, per poi dirigervi a Volodarev. Nella taverna incontrerete Seimas, da cui otterrete le registrazioni del viaggio; spostate dunque la vostra attenzione su Meadow, per poi visitare la Modular Design Company. Spostatevi ora verso l ‘Area 6 ed infine a Zvenigorod, nel cui magazzino dovrete scegliere l’opzione per fare rapporto alla nave segreta; giunti nel quartier generale potrete visionare una cut-scene, mentre visitando Chernesk dovrete far visita alla compagnia di assemblaggio navale. Recuperati gli oggetti disponibili dirigetevi a Deviagorsk, che ci accoglierà con una scena d’intermezzo; infine, entrando nel Void Gate della zona 5, daremo inizio al quarto capitolo.

Capitolo 4

Ci ritroveremo a Chios. Parliamo con il barista e poi, raggiunta Heraklion, acquisiremo alcuni interessanti progetti. Un altro cantiere navale si trova sul Dodecanese: visitatelo e commentate il tutto con il locandiere di Volos. Incontrerete invece Roubis poco sopra Volos; a Heraklion, entrati nel laboratorio di Minas, potrete arruolarlo tra le vostre fila semplicemente parlandoci due volte, mentre tornati al Dodecanese dovrete entrate nella taverna per assistere ad una nuova cut-scene; fuori dalla taverna sarete invece chiamati a scegliere tra l’attacco dei pirati e la difesa della nave civile, che si tradurrà, nel capitolo successivo, nell’unirsi di Adorina o Nikolao al vostro party. Terminata questa fase potrete spostarvi a Veroia, nella quale dovremo focalizzare l’interesse sulla Modular Design Company; fatto ciò spendiamo un po’ di tempo nella consueta taverna e dedichiamoci infine all’agenzia di sicurezza, dove discorreremo con Iannov rassicurandolo sui suoi dubbi, per poi spostarvi verso la ragnatela. Dopo la relativa cut-scene dovrete tornare all’agenzia di Veroia, per poi interrogare Pappas nella locanda e tornare a Volos. Anche qui vi toccherà alleggerire un cantiere di alcuni piani di progettazione, e poi andrete a fare due chiacchere al bar con Rhea e il barista. Assisterete ad un paio di cut-scene esplorando Zante per raggiungere il Dodecanese, e tornando sui vostri passi potrete vederne una terza; spostandovi verso l’alto nella terza area, dopo gli eventi, dovrete atterrare nel t erzo Dock. Nella taverna incontrerete Ian: parlateci, e poi indagate sui punti interrogativi intorno a Zante. Infine tornate all’agenzia di sicurezza su Veroia. Dopo aver recuperato dei nuovi progetti nella Modular Design Company di Thira dovrete spostarvi verso Skantzoura. Dovrete esplorare la parte est e ovest della prigione; concludete l’ispezione entrando nell’ufficio amministrativo. Per concludere il capitolo dovrete, dopo aver esplorato i resti di Mytilene, passare dal Warp Gate della prima area.

Capitolo 5

Arriverete a Riveli. Sul posto troverete un’agenzia che progetta mezzi bellici, da visitare subito. Arrivati invece a Hermeta dirigetevi alla Gilda: qui potrete arruolare Soneta nella vostra combriccola, per poi fare due chiacchere con gli avventori della taverna, ma la prossima tappa vera e propria è Tineo. Dopo aver incontrato Aminda all’osservatorio dovrete viaggiare verso Populara; nell’Hotel Lanco incontrerete dei ragazzi con cui parlare, mentre Nikolao sta bighellonando nella taverna. Per procedere con la trama dovrete ora tornare a Zvenigorod, e parlare con tutti i NPC presenti al quartier generale; spostandoci ora a Deviagorsk, incontreremo nella taverna Semias Alastar; prendiamo poi il Void Gate per Nova Nacio. Da visitarsi saranno ora l’osservatorio di Tineo, e quindi l’hotel e la taverna di Populara, per poi prendere il Void Gate sito a sinistra dell’Area 3; parlando infine due volte con Valso, a Riveli, otterrete una bella lettera di raccomandazione. Complimenti! Passate ora per il Void gate dell’Area 3, in direzione di Leucas; dopo averne visitato l’immancabile taverna dovrete dirigervi a Oenus. Troverete dei nuovi progetti di Modular Design nella relativa struttura sita a Orion; uno scontro vi aspetta invece al fronte, dove dovrete dirigervi. Inseguite i nemici nella seconda area. Quindi visitate Alonnisos e Spetes, visitatene i luoghi disponibili e tornate nell’Area 3, dando inizio ad una nuova cut-scene; al termine della stessa avrà inizio il capitolo 6.

Capitolo 6

Dirigetevi verso la taverna, nella quale incontrerete Cico; dunque raggiungete Kashtano, passando per il deserto. Nel ritrovo dei mercanti potrete parlare con Pipra: scegliete le risposte più educate per guadagnarvi il permesso di visitare Zefiro, che vi accoglierà con una bella cut-scene, e poi spostatevi verso l’ennesima taverna; qui parlerete con l’ennesimo barista, per poi dirigervi con piglio deciso verso la torre dell’osservatorio, visitarla ed arrivare infine a Strategio. Nell’ospedale potrete assistere a varie cut-scene; fatto ciò dovrete parlare con Katilda, dirigervi al Blue Bazaar per prendere dei fiori e rientrare nell’ospedale; se a questo punto interagirete di nuovo con Katilda, dei nuovi alleati si uniranno all’allegra bagarre prosciuga-taverne. I vantaggi di girare con Katilda non tardano ad arrivare: se entrerete con lei al Black Bazaar vi verranno infatti consegnati dei distintivi, sfoggiando i quali potrete accedere alla Camera di Commercio di Zefiro. Spostandovi ora verso il fondo della Zona 5, poi a sinistra della Zona 3 ed infine verso il settore RG, vi imbatterete in una stazione abbandonata: dopo averla esaminata da cima a fondo potrete tornare nella Zona 1, eliminare un po’ di sgherri e prendere il Void Gate verso il capitolo 7.

Capitolo 7

L’inizio del capitolo 7 ci vede a Nejo, di cui visiteremo i Lanco Headquarters, l’hotel e la taverna. Arrivati a Maniero potremo interloquire con Larissa, per poi tornare all’Hotel Lanco, e scegliere la collaborazione con i Nova Nacio; uscendo avrà luogo una cut-scene, che una volta terminata ci lascerà liberi di raggiungere Miraklo. Anche qui si dovrà entrare nella taverna e nella Modular Design Company, per poi viaggiare verso Citadelo ed appropriarvi degli schemi offerti dal cantiere di velivoli bellici, e infine prendere il Void Gate a sinistra della terza area. Valso vi aspetta ad Ermeno, pronto per essere interrogato. Fatto ciò dovrete arrivare al QG di Universalia, e quindi sconfiggere tutti gli avversari che popolano l ‘Area 4. Dirigetevi a destra della quinta area, e arrivate ai tre punti interrogativi per dar vita ad un violento combattimento. Avuta la meglio potrete fare un vittorioso ritorno a U niversalia, e godervi la cut-scene triggerabile arrivando al quartier generale. La vostra prossima meta è Najbaro, dove incontrerete Merita, dunque, soddisfatte le sue richieste, torniamo al al QG di Najbaro. Parlate di nuovo con Merita e dirigetevi a Monarho; distruggete la nave nemica per innescare un’altra cut-scene ed arrivare al capitolo successivo.

Capitolo 8

Dopo aver ispezionato l’interno del bunker a Najbaro spostatevi verso Ermeno; nel QG dei Joint incontrerete nuovamente Valso, con cui avrete da parlare. Con una piccola opera di carità, a vantaggio dei rifugiati nei pressi, guadagnerete l’accesso ad un’area in cui troverete un nuovo progetto, e dopo esservi diretti verso Ermeno potrete parlare con gli autoctoni, per poi raggiungere il Void Gate della terza area in direzione di Magellano. Dovrete ora toccare i tre punti esclamativi a destra, sempre della terza area, e finita la cut-scene potrete arrivare a Kashtano, di cui dovrete visitare la gilda dei mercanti e parlare con Pipra. Vi libererete dell’interlocutore solo dopo averci parlato per ben tre volte; arrivati a Subpremi, dovrete parlare con Seimas (ovviamente reperibile alla taverna) e poi giungere a Kashtano, per parlare con i rappresentanti della gilda dei commercianti. Nell’Area 5 figureranno ora tre punti esclamativi, in fondo; raggiungeteli, ammirate la cut-scene e fate dietro-front verso Kashtano, dove vi attende una nuova scena d’intermezzo. Il capitolo terminerà quando, dopo lo scontro che innescherete arrivando nell’Area 4, visiterete il settore RG.

Capitolo 9

Procedendo a destra di dove ci troveremo all’inizio di questo nono capitolo potremo parlare con Gen, Semias e Franny, tenuti prigionieri. Tornate nella vostra cella, fatevi una dormita e ripetete la procedura il giorno successivo: avrà luogo una cut-scene, al termine della quale dovrete procedere fino al terzo piano, sconfiggere una guardia a mani nude e salire fino al sesto piano, eliminando le guardie che vorranno intralciarvi. Arrivare al sesto piano innescherà un’altra scena d’intermezzo, durante la quale riuscirete ad evadere dalla vostra prigione. E’ da un po’ che non visitiamo una bella taverna, vero? Recuperiamo il tempo perso raggiungendo quella di Labico; dopo aver chiaccherato un po’ con tutti entriamo nel Q G dell’Unione, dove dovrete parlare per ben tre volte con Jovani per guadagnare il diritto di utilizzare la stada stellare in direzione Aceranza. Qui potrete, dopo aver fatto un po’ di shopping, fare una visitina alla gilda, e parlare con i due tizi inquietanti; dunque fare un salto alla sartoria e farvi commissionare un vestito, che tornerete a raccattare quando sarà pronto. Dopo aver parlato con Pipra e Mariana dirigetevi verso i tre ???, in alto nella prima area, per ingaggiare un furioso combattimento; avuta la meglio dovrete viaggiare verso Belgirate, assistere ad una cut-scene ed attraversare l’area 4.

Capitolo 10

Ci troveremo a Rentinen. Come è ormai consuetudine, sollazziamoci alla taverna; fatto ciò potremo visitare il cantiere navale per recuperare ciò che ci serve. Sankt ci aspetta nel QG del quadrante Alpha, e dopo averci parlato dovremo dirigerci il Void Gate nell’Area 1, arrivando così alla Xeos Belt B, che ci porterà a sua volta ad Acrenza. Fiondiamoci nella taverna, ammorbiamo il barista e facciamo ritorno verso Zeippern, con l’apposito Void Gate. Anche qui dovremo prelevare progetti dal cantiere, per poi fare una breve sosta -perchè no?- alla taverna. Prossima tappa: Ischlausen! qui dovrete parlare con un mercante sempre nella taverna; il dialogo culminerà nell’accesso al sentiero che porta al nascondiglio dei pirati. Sconfitti i fuorilegge, potremo riscuotere la nostra ricompensa dal giocondo mercante. Dovremo ora dirigerci verso Rentinen, entrare nel QG del quadrante Alpha e parlare con Schneizer per procedere con la trama; prendete infine il Void gate sito nell’Area 2, scorciatoia per C anopus e Octans. Spostatevi ora verso l’alto nell’Area 3, innescando una cut-scene; finita la stessa dovrete prendere il Void Gate più vicino per raggiungere Presidio, subito dopo Escondido B. Quando riprenderete il controllo della situazione dovrete entrare nell’ascensore e chiaccherare con tutti gli avventori della taverna, per poi entrare nella magione presidenziale e ciarlare con Arturo. Arrivati nei pressi di Guadalajara, dovrete avere la meglio sulle navi avversarie, quindi fare un salto alla taverna, intrattenere tutti i presenti con le vostre chiacchere e dirigetevi alla volta di Agua Clara, nella cui taverna incontrerete un navigatore dalla parlantina sciolta. A Dorado, invece, avrete da discutere con Rogelio e Arturo, per poi ingaggiare lo scontro relativo ai tre ??? nell’Area 3; tornare ora a Dorado innescherà una nuova cut-scene, terminata la quale si dovrà accedere al Void Gate dell’Area 1 alla volta della Escondido Lane. E’ da questa che diverranno raggiungibili i ??? della terza area; parlate con i personaggi, con cui tornerete verso i ??? della prima area e userete il Void Gate per spostarvi a Regeinland A.

Capitolo 11

Rentinene vi accoglierà con una bella cut-scene. Nel quadrante Alpha dovrete incontrare Sankt: parlando con lui per tre volte apprenderete alcune interessanti informazioni. Anche il dialogo con Dietrich e Roth potrebbe regalarvi dei simpatici gadget; siete a questo punto pronti per l’approdo alla sezione inferiore dell’Area 2, da dove dovrete arrivare al Gate malmesso; il Gate è comunque utilizzabile, e vi porterà ad Orion dopo avervi fatto passare per Spetes e Kilkis. Qui dovrete far visita ad una nuova Modular Design Company, e dunque entrare in una bella taverna: quella di Oenus, dove si dialogherà con il barista e il misterioso informatore. Raggiunta invece la Sardis Belt, potrete assistere ad un intermezzo, al termine del quale dovrete parlare con Celina per ben due volte. Dirigetevi ora a Spetes, dove ripulirete tutti i piani di Fort Cadmus; la Sardis Belt vi proporrà quindi una nuova cut-scene, al termine della quale dovrete dirigervi a Kalymnos, raggiungibile tramite il Void Gate della prima area. I prossimi progetti da recuperare vi aspettano a Chios, nell’apposito cantiere navale. Veroia: è questa la vostra nuova meta. Giunti sul posto dovremo visitarne l’agenzia di sicurezza e la taverna, sfinendo tutti i presenti con i nostri sproloqui; ad H eraklion, dopo essere ovviamente passati per la taverna, dovremo entrare nel laboratorio di Minas: qui avrà luogo un intermezzo che ci premierà, al suo termine, con un premio significativo. Il D ead gate e Mytilene si renderanno poi disponibili dopo una visitina alle prigioni di Skantzoura, mentre a Mytilene ciò che dovremo fare è entrare nel laboratorio di Desmond, esplorarlo da cima a fondo ed uscirne alla volta di Spetses. Il relativo Void Gate è assediato da nemici di cui dovremo disporre, e una volta fatto ciò dovremo spostarci in direzione sud-est della seconda area, innescando una nuova cut-scene. Il capitolo terminerà quando, dopo esservi ricongiunti con i vostri alleati, prenderete la Escondido Lane, passando per il Void Gate della quarta area.

Capitolo 12

A Rentinen vi aspetta un’intermezzo. Rilassatevi ora nella taverna e conversate con i vostri alleati: al termine dei dialoghi potrete e dovrete parlare con Dietrich, per poi entrare nel QG del quadrante alpha per una triplice chiaccherata con Sankt. Se ora passerete da Ischlausen potrete assistere ad una cut-scene, ma al termine della stessa vi toccherà raggiungere Baranietz, di cui vi interessa ciò che il mercante nella taverna ha da dire; la vostra prossima tappa è l’Area 3, dove un evento chiave indicherà la strada per Noldau. Dovrete entrare a Kallas e visitare ogni stanza, per poi ripartire verso Mondschutz e la sua accogliente taverna, il cui barista ha un bel lavoretto da offrirvi. Svolto lo stesso potrete fare ritorno a Rentinen: una bella chiaccherata con Gunnitz vi attende tra le mura del QG, ma è tempo di tornare nella taverna, interrogare lo sbronzone e vedersi indicare l’ingresso al rifugio piratesco, che dovrete come sempre raggiungere, svuotare dei pirati e dei progetti. A Treumark, oltre a nuovi pirati pronti per essere sgominati, non c’è altro; dovrete quindi farre rotta verso Gunnitz, entrare nel QG e, quando richiesto, scegliere l’invasione del granducato di Enemonzo. Ma non c’è invasione che tenga senza una bella visitina alla taverna di Rentinen, dove incrocerete i vostri colleghi. Soddisfatti delle gozzoviglie? Allora prendete il Void Gate nella prima zona del gioco e arriverete alla Xeos Belt B; usando invece il Void Gate dell’area 2 arriverete finalmente in vista della frontiera di Enemonzo, e quando richiesto potrete scegliere l’opzione “capture Lavena”. Viaggiate verso Usellus ed eliminate gli avversari: vedrete un intermezzo, al termine del quale prenderà forma un nuovo percorso nello spazio. Tornate in zona Usellus, eliminando i nemici che ostacolano il vostro viaggio verso Zevio; qui troverete una Modular Design Company, ben propensa a cedervi schemi preziosi e numerosi. Spostandovi a Retorbido i nnescherete una cut-scene, terminata la quale potrete raggiungere Lavena; qui vi toccherà disporre di alcuni avversari, ma sarete infine liberi di prendere il Void Gate verso la Zeos Belt A. Nella sezione superiore sinistra dell’Area 2 vedrete una cut-scene, e potrete dunque tornare nella prima area del gioco, la cui sezione inferiore destra offre un evento. Terminato quest’ultimo, potrete passare al Capitolo 13 prendendo i l Void Gate in direzione Reigenland B.

Capitolo 13

Nella taverna di Rentinen incontrerete i vostri compari: parlate con tutti e partecipate alla riunione che si terrà nel QG del quadrante Alpha. Spostarsi verso la quarta area del gioco darà inizio ad un intermezzo, mentre a Gunnitz dovrete entrare nei QG di tutti i quadranti; guardate infine la cut-scene e partite alla volta di Urumubauto, dove il buon Roth vi aspetta nel QG della guardia reale. Parlate con Toth finchè non vi verrà offerta l’opzione dialogica “forse hai ragione”: scegliendola innescherete una cut-scene e potrete infine tornare a Rentinen. Per procedere con la trama sarà necessario entrare tre volte nel QG del quadrante Alpha, indi potrete prendere il Void Gate nella seconda area del gioco, alla volta della Escondido Lane. Il percorso giungerà nell’Area 1, dove dovrete prendere il Void Gate sulla destra; il prossimo nascondiglio di pirati da smantellare vi aspetta a Wahlstatt. Dopo aver parlato con Lennox due volte, andate nella sezione destra della terza area del gioco e, dopo gli scontri, ispezionate i ??? sul fondo dell’Area 4. La strada spaziale così scoperta vi porterà comodamente fino alla quinta area: se ne esplorerete la parte destra innescherete una catena di avvenimenti, che vi vedrà sbucare infine in quel di Mensa. Qui ad attirare la vostra attenzione sarà la miniera Phermeon, ma sarete già liberi di volare nel settore ZR; alla vittoria della relativa battaglia seguirà l’esamina dei ??? al centro dell’Area 4. Prossima fermata: Rastaban, dove nella taverna incontrerete degli interessanti avventori, e potrete anche recuperare degli schemi dalla Modular Design Company; nel settore Taurus dovrete invece avere la meglio in alcune battaglie, tornare a bullarvi nella taverna di Rastaban ed arruolare i gemelli Garner. In alto sulla sinistra troverete dell’oro e potrete entrare nella taverna di Elson, dove un vecchio avrà qualcosa da dirvi. Il capitolo successivo inizierà quando entrerete nel Void Gate dell’Area 4.

Capitolo 14

Questo interminabile, quattordicesimo capitolo ha inizio a Nizia. Parliamo con il barista del luogo e riceveremo i primi progetti di questa sezione; raggiunta invece Merygild, dovremo incontrare, nella consueta taverna, il mercante. Potremo a questo punto incamminarci verso il QG della federazione galattica ed entrare a passo sicuro nell’uffico presidenziale. Qui s’avrà a che dire con Brian e Lennox; dopo il dialogo con quest’ultimo, tornate a parlare con Brian e preparatevi a nuovi dialoghi nel quartier generale FSN. Saranno Sankt e Weimar, al secondo piano, a richiedere la vostra attenzione; dovrete dunque incontrare Lennox al terzo piano ed infine raccattare i progetti giù dabbasso, al primo piano. Di Doleway, l a vostra prossima tappa, dovrete passare per l’ambasciata di Enemonzo, per poi dirigervi a Esranto: qui vi toccherà far visita all’ambasciata di Nacio. Discorrete due volte con Glorinda ed una con Michaelo, e sarete belli pronti per un viaggio verso Nizia, e conseguente visita all’ambasciata di Regeinland. Nell’ambasciata in questione dovrete parlare con due personaggi, Nele e Dietrich. La vostra prossima mossa sarà raggiungere la training room di Hydrus, foriera di importanti power-up; quindi raggiungete Greymuth, di cui saccheggerete la Modular Design Company dei preziosi schemi. A Norton dovrete entrare nell’ambasciata di Libertas, per poi dirigervi verso il basso nell’Area 5, mossa che darà vita ad una cruenta battaglia spaziale: la vittoria di quest’ultima vi premierà con diversi schemi, e fieri di ciò potrete muovervi alla volta di Garlen. Nuovi progetti vi aspettano nella relativa struttura di progettazione velivoli; ma la prossima taverna vi aspetta, e qui vi verrà proposta una missione da accettare on the fly. Noterete che la vostra pratica mappa segnala un nascondiglio di pirati, che dovrete chiaramente raggiungere per disporre di detti pirati (si sono rintanati al terzo piano). Tornate alla taverna per gloriarvi della vostra vittoria, e riscuotete il relativo premio; tentando di uscire innescherete la prossima cut-scene. Dopo che questa sarà terminata il nostro scopo sarà giungere a Merygild. Entriamo nella taverna: dopo aver parlato con tutti gli avventori facciamo una bella visitina al QG dei FSN, raggiungiamo il secondo piano e chiacchieriamo con i due soggetti presenti, e andandocene daremo nuovamente vita ad una cut-scene relativa al plot principale. Quando riprenderete il controllo della situazione dovrete prendere il Void Gate più a portata di mano. Giungerete nell’Agoran Sector A, dove un ennesimo Void Gate vi garantirà l’accesso al settore A di Gibraltar; infine giungerete ad Oz (dove dovrete ispezionare il QG e la compagnia di assemblaggio nautico). Dopo Oz sarà la volta di Zan: saccheggiate in allegria la solita Modular Design Company e poi giù alla taverna, a parlare col soldato. Di taverna in taverna: la prossima è quella di Boulog, dove dovremo dialogare con un giovane impertinente, per poi fiondarci ad Annon in cerca del pirata nascosto nel suo rifugio. Sull’Area 6 della mappa verranno segnalati due ???: esploriamoli per vedere i relativi intermezzi, ed una volta tornati ad Annon dirigetevi verso l’area numero 5. Durante la parte successiva potrete scegliere tra l’eroica resistenza e la resa; scegliete ciò che preferite, e sempre nell’area numero cinque toccate i nuovi ???, cosa che vi premierà con l’accesso ad una nuova autostrada interstellare. Seguirla vi riporterà dritti nell’area numero quattro: qui, giunti nelle vicinanze di Berge, vi toccherà dare un’occhiata a nuovi ???, e una volta fatto ciò ed assistito alla relativa cut-scene potrete dirigervi verso l’area numero due. La vostra prossima meta è il quartier generale della prima linea di Oz; qui dovrete far due chiacchere con l’esimio Douglas Bernard, per poi sfruttare il passaggio nel settore Argonan alla volta del Central Sector, ed infine Merygild. Qui recatevi al QG dei FSN, di cui andranno scandagliati il secondo e il terzo piano; dopo aver dialogato con Lennox e Sankt potrete levare le tende, intenzione che causerà un intermezzo animato. Finito quest’ultimo dovrete dirigervi alla volta di Hinwald: per fare ciò sarà sufficiente utilizzare il Void Gate nell’Area 1; ora dovrete far visita a Luzir e parlare con Lennox, e infine viaggiare in direzione di Nizia. Qui, ad attirare la vostra attenzione, saranno Roth e Nele. Dovremo dunque andare all’osservatorio di Lenoi, e parlare con Grant, per poi aspettare girovagando l’innesco di varie cut-scene; facendo ritorno all’osservatorio potremo dunque ricongiungerci con tutti i nostri alleati, per poi spostarci verso Merygild e visitare il secondo piano del QG delle FSN. Il Void Gate che vi interessa adesso è quello dell’area numero due: giungerete nel settore Gibraltar, mentre usando il Void Gate dell’Area 1 arriverete nel settore Andalucia. Spostandovi verso Platic, invece, potrete entrare nella taverna, raccogliendo degli schemi essenziali. Fatto ciò dovrete andare nell’Area 2: esplorandone la parte in alto a sinistra potrete arrivare a Satiada, nella cui taverna vi attende un NPC con cui parlare, per poi dedicarvi alla parte in alto a sinistra della quarta area del gioco, dove vi attende una cut-scene. Terminata quest’ultima dovrete partire alla volta di Belisama e saccheggiare la solita compagnia navale dei soliti progetti; anche la taverna merita la vostra attenzione, e dovrete infatti sfinire con le vostre chiacchere tutti gli avventori. Prossima tappa: la tana dei pirati di Nemetona che, liberata dai pirati che la abitano, vi regalerà alcuni importanti progetti; e dunque Ancasta, in cui una bella cut-scene avrà inizio non appena metterete piede nell’usuale taverna. La vostra mappa segnalerà, ora, tre ??? sul fondo della terza area del gioco; inseguite quindi Pedan verso l’area 2 e, avuta la meglio su Merril, saccheggiate il cantiere navale di Pedan dei suoi preziosi progetti di design, e fate rotta per Nizia, per assistere a svariate cut-scene. E’ ora di recarsi nel settore Gibraltar. Norton e i vostri alleati vi aspettano giocondi nella taverna (e dove sennò?) di Oz, ma esaurite le relative chiacchere dovrete tosto ripartire per l’Area 5 e seccare il relativo boss. Tornate quindi a Merygild, nel QG dei FSN: partecipate al meeting in corso al terzo piano, ed infine prendete l’ascensone per innescare una cut-scene che porrà termine a questo lungo, lunghissimo capitolo.

Capitolo 15

Il quindicesimo capitolo di Infinite Space inizia con una doppia possibilità. A Greymuth potrete infatti ricevere due progetti navali nel caso abbiate reclutato Kitson; se non è stato così potete proseguire alla volta dell’ambasciata di Libertas, dove Kyle entrerà a far parte della vostra cricca. Doleway sarà la vostra prossima meta. Qui dovrete incontrare Ettore all’interno dell’ambasciata Enemonzo, per poi dirigervi ad Esranto, nell’ambasciata di Nacio. Michaelo è il chiaccherone di turno, con cui dovrete parlare due volte, fino a scegliere l’abilità bonus preferita. La prossima scena d’intermezzo scatterà quando prenderete il Void Gate nella quarta area del gioco; dunque dovrete prendere il Void Gate dell’Area 2, che vi porterà a Wolf-Rayet. Sconfiggete chiunque tenti di intralciarvi, impedendogli di fare prigionieri; quando ve ne sarà offerta la possibilità, scegliete “Use normal sector”, ed ingaggiate nuove battaglie esaminando i ???. Dovrete adesso raggiungere Zuudnutang, e saccheggiare la comagnia navale dei relativi progetti. Entrate infine nella taverna, dove parlerete con barista e anziano; potrete anche entrare in un’inedita stazione stazione TV selezionando quando possibile la risposta “Dochin sent us”, e dopo aver parlato con Fajra riceverete dei nuovi schemi navali (andandovene). Nella parte inferiore sinistra della seconda zona del gioco sarà ora segnalato un nuovo pianeta, Hadmuzuh: la sua Modular Design Company regalerà nuovi emozionanti progetti, ma è già tempo di ripartire in direzione verso l’Area 5, ed infine eliminare gli avversari che assediano Udamgazar. Se ora passerete da Yanagoron potrete alleggerire la compagnia di velivoli bellici di svariati progetti di assemblaggio; prendendo invece il Void Gate in fondo alla Zona 5 assisterete ad una cut-scene. Il Capitolo 15 è quasi terminato: dovremo solo verificare l’ubicazione di tre strade spaziali (in alto a sinistra nell’Area 1; nella parte destra dell’Area 2; nella porzione in alto a sinistra sempre dell’Area 2) e fare una visitina a Parmelia, per ricevere gli utlimi aggiornamenti da Bogd. Prendete dunque i l Void Gate alla volta di Adis.

Capitolo 16

Vi ritroverete ad Adis Lane. Vi verrà proposta una cut-scene, dopo la quale dovrete prendere il Void Gare dell’Area 1, arrivando così alla stazione centrale; dovrete parlare con Minas, e potrete farlo una volta atterrati su un pianeta che non sia Esranto; dopo la relativa scena d’intermezzo sarà tempo di recarsi a Nizia, e raccattare i progetti dall’apposito cantiere navale. Tornando a Merylgild, accedete al QG della federazione galattica e procedete decisi nell’ufficio presidenziale, dove incrocerete Brian e Lennox, per poi esplorare il secondo piano del QG: dite la vostra in riunione. Dovrete ora dirigervi al Void Gate, per raggiungere il settore Gibraltar; vi aspetta una bella cut-scene, al termine della quale sarete liberi di spostarvi verso il settore Andalucia, e quindi in direzione del Dead Gate. Per arrivare al capitolo conclusivo del gioco dovrete, terminato l’intermezzo, farvi strada verso la Sardis Belt; dopo un’ennesima cut-scene e relativo combattimento dirigetevi all’Area 3, e prendete il Void Gate in direzione della Voyage Frontier.

Capitolo 17

Ed eccoci finalmente al finale dell’avventura targata Platinum Games! Usiamo il Void Gate nell’Area 4, alla volta del settore Gibraltar. A Daurong dovrete recuperare gli ultimi progetti dal cantiere navale, poi spostarvi ad Endora e ripetere l’operazione; ad Annon vi aspetta invece una cut-scene, ed un’altra ancora sarà innescabile spostandoci verso il centro della seconda area. La vostra prossima meta è il Void Gate della prima area: seguiranno due scontri, al termine dei quali vi ritroverete nel settore Argoran. Spostatevi a Merygild, entrate nel QG della federazione galattica e interrogate Minas nel suo ufficio; quindi raggiungete il Void gate sito nella quarta area alla volta di Adis Lane e, dopo aver esaminato le prime due aree, fate dietro-front verso Merygild; infine, terminata la cut-scene del caso, salite di un piano per assistere ad un altro intermezzo. Dovrete ora parlare con Valantin e dargli l’ok, rendere operative le rotte vicine a Giove e Saturno e prepararvi alla battaglia finale su Marte: vinto anche quest’ultimo scontro potrete tornare sulla Terra, soddisfatti per il completamento di Infinite Space!

Articolo precedenteSplinter Cell Conviction – Soluzione
Prossimo articoloPure Football
Redazione
CyberLudus è un'Associazione Culturale che opera nel settore videoludico dal lontano 2007, a stretto contatto con produttori e distributori di tutto il panorama internazionale. La nostra redazione segue con passione ed entusiasmo l'evolversi di questo mondo, organizzando tornei e contest, partecipando a manifestazioni ed eventi e, attraverso il nostro portale, fornendo all'utenza un piano editoriale che prevede recensioni, anteprime, guide strategiche, soluzioni, rubriche ed approfondimenti.